Wirecard: Chi controlla i controllori?

0
57

Dopo il Fallimento della Wirecard gli investitori e i Dipendenti sono in un mucchio davanti rotto. È chiaro che in questo caso, miliardi di frode la sorveglianza non è riuscita. Soluzioni nazionali non sono suscettibili di essere sufficiente.

Dopo il Fallimento del Dax gruppo Wirecard la domanda, cosa c’è di sbagliato è che si possa giungere a tale Situazione. “It takes two to Tango – un truffatore e chi non lo nota,” l’equity strategist di Baader Bank, Robert Halver, al punto. Gli occhi sono il responsabile del gruppo – qui, il procuratore Generale di Monaco di baviera, è ora principalmente.

Sono diretto, ma anche sul lungo tempo conti del gruppo, EY (ex Ernst & Young).E l’autorità di Vigilanza Bafin. “Un tale scandalo dovrebbe essere una chiamata di Wake-up che abbiamo bisogno di più controllo,” ha detto Federale delle Finanze Ministro, Olaf Scholz. Uno è che i dipendenti, gli azionisti e il centro finanziario della Germania, colpevole. Il Ministero Federale delle Finanze controlla le esistenti strutture di Vigilanza e svilupperà nei prossimi giorni, un concetto.

Un “Disastro” – anche per la Vigilanza

Molti investitori al dettaglio avevano messo i loro soldi in suppone che il mercato Azionario Prodigio, obsoleto, due anni fa, la Deutsche Bank, secondo il valore di mercato e il tempo-onorato, Commerzbank, l’indice azionario tedesco inciampato. Il Presidente dell’autorità di Vigilanza finanziaria, Bafin, Felix Hufeld, parla di un “Disastro” e ammette le colpe della sua autorità. Mercoledì prossimo Hufeld dovrebbe essere in Commissione Finanze per rispondere alle domande.

Gerhard Schick, membro del Consiglio dei cittadini criticato il movimento di sterzata Finanziari, soprattutto la vista della vigilanza, è rimasto limitato negli ultimi anni. “Il Problema è che hai solo guardato formalmente al Wirecard Bank controllata. Nessuno è venuta l’idea di questo importante gruppo finanziario del tempo aspetto generale. Ma sarebbe stato anche dato le regole”.

Soprattutto in tempi in cui in un contesto di crescente digitalizzazione di nuovi giocatori, come il cosiddetto Fintechs come un fornitore di servizi finanziari in i dubbi velocemente e agire a livello globale, è la risposta appropriata delle autorità di vigilanza è necessario. “La crisi del sistema bancario, abbiamo trovato che è sbagliato, se solo la nazionale vista piuttosto grandi aziende come Deutsche Bank o di Barclays. La mia domanda sarebbe che un grande fornitori di servizi finanziari sarà supervisionato, in futuro, la Banca Centrale Europea.”

Le persone sbagliate nel mirino? La Federal financial Supervisory authority a Bonn

Il ragazzo Sbagliato

Il movimento della finanziaria di turno e chiede un’indagine indipendente del Caso. Ingloriosamente il ruolo delle autorità di Vigilanza finanziaria Bafin in caso di Wirecard è anche perché è stato per lungo tempo un sacco di prove che avrebbe passeggiata nel Wirecard bilancio e in imprese controllate nella regione Asiatica con le cose giuste. Il Financial Times aveva descritto in una serie di articoli. Invece di questi Indizi dovevano essere rimborsati per la Bafin display contro i giornalisti del giornale sul sospetto di manipolazione del mercato. “È davvero scandaloso. Dove la Bafin ha fatto qualcosa, sono stati nella direzione sbagliata. Lei ha attaccato gli scout, piuttosto che le accuse davvero perseguire.”

Tuttavia, la società di revisione ernst & young è stato a quanto pare per un lungo periodo di tempo è necessario per andare in accuse contro Wirecard a fondo di esso. Circa dieci anni è stata sottoposta a revisione, la Wirecard bilanci, come correttamente. Solo pochi giorni fa, i revisori dei conti hanno rifiutato di mettere il loro timbro in bilancio. “La società di revisione ernst & young, che è qui da tempo, avrebbe necessità di intensamente perseguire e non ha richiesto l’aria prenotazioni abbastanza indietro”, dice il Professor Wolfgang Gerke di Baviera centro di Finanza.

La protezione degli investitori di capitale di ha annunciato venerdì di accuse penali contro i due attuali ed ex sindaco di Ernst & Young. La società di revisione stessa parla di un sofisticato sistema globale di inganno, con voi e con gli investitori che era stato ingannato. Dopo che non era stato trovato che quasi due miliardi di euro, un quarto del bilancio sono i libri a Wirecard presente, aveva messo la società di giovedì hanno presentato istanza di fallimento.

Dopo il crollo di Wirecard, la pressione sul controllo a prendere la tua. Così l’UE vuole consentire alla Commissione di esaminare se il tedesco autorità finanziaria, BaFin, ha fallito nel controllo del prestatore di servizi di pagamento. Questa insolita iniziativa ha notificato alla Commissione il venerdì. Il governo Federale ha parlato di un “preoccupante caso”. Ora la Procura dovrà chiarire se un bilancio è la frode. Debolezze, dei meccanismi di controllo dovrebbe essere risolto ora.