Leon Draisaitl è NHL Superstar

0
44

Il primo tedesco Leon Draisaitl vince l’Art Ross Trophy come miglior Capocannoniere della NHL main round. Era un sogno, dice che il 24-Year-old – senza ritirarsi. Ironia della sorte, un passo indietro, hanno portato avanti.

I Numeri parlano da soli: 110 punti 71 Giochi, tra cui 43 obiettivi e 67 Assiste -Leon Draisaitl hockey ha scritto la storia. Come il primo tedesco professionale, il 24-Year-old prestigioso Art Ross Trophy per il miglior Marcatore dei principali vinto un round della National Hockey League (NHL).

Che il nativo di Colonia, dell’Edmonton Oilers questo premio speciale sarebbe dato, emerso dai commenti di NHL Commissario Gary Bettman. Bettman ha detto alla presentazione dei piani per il proseguimento della stagione NHL, 2019/20, in quanto la 12. Di marzo a causa del Corona pandemia è il turno principale sat annullata e la stagione sarà direttamente giocato con i Play-off Formato. La Lega è ora, sperando di essere in grado per la stagione con 24 squadre continuano e si può eventualmente fermare da qualche parte con una battaglia tra le Migliori della Stanley cup al.

Il focus di molti tedeschi appassionati di calcio in questo Momento, tuttavia, l’Art Ross Trophy, diretto, che viene assegnato ogni anno per il titolo di Capocannoniere della stagione regolare. Così Draisaitls è il primo grande singole NHL titolo. Vince lui, davanti al suo compagno di squadra Connor McDavid, che ha registrato 97 punti e aveva ricevuto il premio negli anni 2017 e 2018. Draisaitl, incrinato nella passata stagione, per la prima Volta i 100-punto di mark, era anche il modo per scegliere, forse anche più di 120 punti, se l’intero piano di gioco sarebbe stato giocato 82 Partite. Ha anche avuto una buona Chance del 50-soglia obiettivo per la seconda stagione consecutiva a sfondare.

In una video intervista Draisaitl ha spiegato collegati ai giornalisti che era orgoglioso della prestazione, “è qualcosa che si sogna come un bambino, non c’è dubbio”. E ha aggiunto che fino a che non si realizza, infatti, “tutto sembra essere lontano”.

Grazie per i giocatori

Come molti vincitori prima di lui, Draisaitl è mostrato nel suo Momento di trionfo modesto. Ha provato il premio individuale anche di altri attributi. E, infatti, un intero Team dietro il suo successo. “Quando si raggiungono questi Numeri, ci saranno sempre persone per aiutarvi a ottenere”, ha detto. “Ho avuto la fortuna, negli ultimi due anni, alcuni grandi compagni di squadra e compagni d’armi, mi hanno fatto veramente un giocatore migliore e mi ha esortato ad essere offensivo, è un giocatore pericoloso.”

Rocky Road

Nonostante il fatto che Draisaitl giocatore ha raggiunto con il suo terzo posto in classifica generale di NHL Entry Draft del 2014, il più alto piazzamento da un tedesco di Hockey su ghiaccio a tutto, lui non era il migliore hockey League nel mondo, la notte delle stelle cadenti.

Dopo che lui non aveva giocato 37 partite per gli Oilers in cui ha segnato in stagione 2014/15 come un novizio di due gol e quattro Assist, è stato Draisaitl inviato al Western Hockey League per gli juniores. Lì, egli fiorì con il Kelowna Rockets e ha segnato nelle ultime 32 Partite della stagione con 53 punti.

Leon Draisaitl (R), i punteggi qui a la Memorial Cup, aiutando il Kelowna Rockets nel 2015 per la WHL titolo

Prima dell’inizio della stagione 2015/16 si avvicinava, si trovò Draisaitl indietro i professionisti di nuovo. Tuttavia, egli è stato assegnato prima a Bakersfield Condors, e il team aziendale degli Oilers nel secondo-tasso di American Hockey League (AHL). Dopo solo sei Partite in AHL, ma era indietro con gli Oilers. Questa Volta, a rimanere lì.

Utile Degrado

Se Draisaitl appare ora come il vincitore dell’Art Ross indietro, egli ritiene che è stata una benedizione per essere inviati al Junior indietro. “Al momento, sono stato (per la NHL) non è ancora pronto”, ha detto senza mezzi termini. Alla domanda: quali consigli darebbe a l’attuale Capocannoniere della NHL talento come Tim Stützle sulla strada, Draisaitl ha detto: “Egli (Tim Stützle, nota dell’editore. d. Red.) potrebbe essere selezionati da un Team e ci si deve preparare per giocare, e forse presto, come un giocatore normale. Forse si può ottenere qualcosa di grande.” Da Stützle è previsto che essi saranno valutati in NHL Progetto di questo mese è molto alto, e quindi buone possibilità per un posto in Squadra.

“Ma se c’è un consiglio che forse può essere, quindi, è bene fare un passo indietro. Nel lungo periodo è stato il Migliore per me, per essere inviati i ragazzi, e anche di iniziare la prossima stagione in AHL.” Di conseguenza, a volte era una buona cosa, un passo indietro e guardare al proprio ritmo per sviluppare ulteriormente, ha sottolineato Draisaitl.

Golden tedesca di hockey su ghiaccio Generazione?

Dietro Stützle, ci sono altri aspiranti tedesca di hockey su ghiaccio: Moritz Seider messo nell’ultimo anno, oltre al Sesto posto nel Progetto di impostare la barra molto alta. Alla domanda se c’è una “Generazione d’Oro” del calcio tedesco giocatori possono formare, rispose Draisaitl, quindi, piuttosto con riluttanza.

Leon Draisaitl (a sinistra) ha segnato in 42 Partite 34 punti e per il tedesca di hockey su ghiaccio della squadra nazionale

“Penso che ci stiamo muovendo nella giusta direzione”, ha detto. “La germania è solo un grande hockey paese, ma ci può essere ancora molto solido, hockey paese, i giovani bravi sviluppato, e penso che abbiamo fatto negli ultimi tre o quattro anni di buon lavoro”.

NHL vuole seguire la Bundesliga

Come il Capocannoniere della NHL main round Draisaitl, è ora uno dei favoriti per la vittoria Hart Trophy come miglior giocatore della stagione regolare NHL. L’avrebbe fatto anche orgogliosi, ma il tedesco ha detto che era ora il suo obiettivo principale. “Ovviamente questo è un cliché, ma è vero: Ci sono un sacco di cose nel mio gioco che posso migliorare, quindi cerco di farlo ogni anno,” ha detto.

L’Occasione arriva quando la NHL è in realtà continuato in questa estate. Draisaitl ha confermato che la Lega ha seguito il Campionato di calcio tedesco attenzione sul concetto di Igiene della Lega è quello di Insegnare per un sicuro re-start.

Gli Oilers avviare il loro cammino verso un’auspicata per la prima Stanley Cup dal 1990, con una qualifica serie di cinque Giochi contro i Chicago Blackhawks. Gli ultimi anni hanno dimostrato che ogni Squadra che va ai play-off, le 16 squadre ha una Possibilità di vincere la Coppa. Ma se si vuole farlo, hanno bisogno gli Oilers per loro la Star tedesca, vuole riprendere da dove aveva lasciato prima dello scoppio della pandemia.