Brexit: Non è così facile uscire

0
41

I negoziati sul futuro rapporto tra l’UE e il regno UNITO sono bloccati in un cul-de-SAC. Capo diplomatico Michel Barnier avverte di un Errore. Entro la fine di giugno, l’estensione deve essere richiesto.

“Non abbiamo fatto un sacco di progressi”, ha detto il capo negoziatore dell’UE, Michel Barnier, nei fine settimana, in un’Intervista con il Sunday Times. Questo è il diplomatico formulazione è: Siamo bloccati. Ora, l’ultima prevista round di colloqui su un accordo commerciale tra le due parti inizia, e nessuno si aspetta che una improvvisa svolta. Come è stato il divorzio, si è anche in trattative per il momento, entrambi i lati formulare delle accuse, un accordo che sembra sempre più impossibile.

Che flinches prima?

A metà maggio, entrambe le parti avevano mostrato apertamente le loro frustrazioni. Barnier ha avvertito che devi fare all’ultimo round di un reale progresso, in caso contrario, nulla a che fare con il contratto, il previsto incontro al vertice, alla fine di giugno. Quindi si deve decidere se ne vale la pena di fare di più. Pochi mesi dopo la pausa estiva non è sufficiente, in realtà, un complesso contratto di elaborare.

Grandi differenze di opinione: Il Britannico David Frost (a sinistra) e il “Europei”, Michel Barnier

Il negoziatore Britannico David Frost ha scritto una bella ruvida lettera a michel Barnier: L’UE dovrebbe offrire ancora una volta a considerare il Regno Unito di un accordo commerciale e di “scarsa qualità”. “Un paese democratico” dovrebbe indicare il posteriore. Gli Europei dovrebbero cambiare gentilmente il mandato negoziale. I diplomatici dell’UE spiegare, tuttavia, è che attualmente non cambierà nulla e l’ordine per il mercato interno michel Barnier stand.

Le conversazioni che soffrono per il fatto che essi hanno luogo solo virtualmente, tramite Internet, che tutti i governi che si sono impegnati con la Corona-crisi, e che entrambe le parti sono distanti. Una volta di più, è anche nel Post-Brexit negoziati, una domanda: Chi flinches prima?

Johnson non può più permettersi di pagare per una estensione

David Frost ha detto, il superiore Brexiteer Michael Gove ha confermato e il Premier Boris Johnson giura: non vogliamo nessuna estensione. Sebbene la maggioranza della popolazione, secondo i sondaggi, ma a Downing Street, non vuoi ascoltare le argomentazioni. La maggior parte degli Economisti avvertono, è follia per essere sellato il danno economico di Corona, né gli oneri delle funzioni e dei controlli negli scambi con l’UE su di esso. Tuttavia, il governo sembra essere la fine del periodo transitorio al 31.Dicembre la Terra dei Brexit cliff falls.

La debolezza del Primo Ministro: l’uomo in fondo

Finora, gli osservatori pensato che Boris Johnson sarebbe di nuovo spostamento una volta un gioco di poker a l’ultima, e quindi un prolungamento. Ora, però, la Carnegie-esperto Peter Kellner, precedentemente Survey Manager presso opinion research Institute YouGov ritiene” che il Primo Ministro aveva giocato nelle ultime settimane, in particolare attraverso la Corona relazione al suo consigliere Domenico Cummings-che ha guidato con la sua COVID – 19 ill moglie per i suoi genitori-il suo capitale politico: “Boris Johnson è caduto, è caduto da una scogliera. La sua Posizione è politicamente molto più debole. Anche se lui voleva un’estensione, egli potrebbe non valere.”

La minoranza di duro Brexiteers nel partito giocano un ruolo più importante, e inoltre, molte Tory MPs è andato, comunque, che darà fino a fine anno, nessun accordo. “Voi sapete che ci sono conseguenze economiche della transizione a cadere. Ma pensi che è tutto sotto la Corona sarà sepolto da seguire”. Inoltre, ti danno i Conservatori una grande speranza di un accordo commerciale con gli Stati Uniti: “la vedo molto poco probabile che,” dice Kellner succintamente.

British entusiasmo per Brexit giorno: la Union Jack al 10 di Downing Street

Quali sono le differenze?

È tutto su di concorrenza leale e di un “level playing field”, che è stato firmato con la Dichiarazione politica della Brexit. “Sembra come se la UE è per voi (gli Inglesi) da associare a loro”, spiega un cameriere. Boris Johnson, hanno, tuttavia, che si tiene la clausola di significato e creduto che potesse interpretare a piacimento.

Invece l’esigenza Centrale di Bruxelles, il che significa che il regno UNITO avrebbe dovuto riconoscere le principali regole del mercato del lavoro, l’ambiente e gli aiuti di stato nell’UE, al fine di ottenere l’accesso al mercato unico. Il motivo è la dimensione e la vicinanza geografica del re del Regno. Volevano no “corsa verso il basso” con gli Inglesi.

“Siamo un paese sovrano”, sostiene negoziatore David Frost, tuttavia, impossibile che si lascia che gli Europei norme prescrivono. Egli sarebbe, in linea di principio, solo un semplice accordo commerciale, come l’unione europea ha concluso con il Canada o il Giappone. Perché non dovrebbe Britannico, quello che vorresti gli altri?

Pesca – un osso di un conflitto nel Post-Brexit negoziati

Fondamentali divergenze politiche

“Non è giusto urlare, questo non è mai una buona strategia verso l’UE”, dice esperto di commercio Sam Lowe dall’Istituto di politica, il “Centro per la Riforma Europea”. L’UE aveva messo in chiaro dall’inizio che è entrato in un accordo commerciale con la condizione di “parità di condizioni”. Il governo di Londra sapeva cosa aspettarsi.

Lowe ritiene che i negoziati sono bloccati, perché c’è una politica fondamentale differenza di opinione che non riusciva a risolvere i negoziatori Barnier e il Gelo. “Si sta parlando del passato di ogni altro e attendere fino a quando Boris Johnson, con i capi di governo parlare, se vogliono un Affare o no. E che succede solo più tardi nel corso dell’anno.”

Finora sembra come se uno dei due pagine nel primo si stringe nelle spalle. Vedi, ancora una volta, il famoso Brexit-gioco, in cui l’avversario fanno a gara per tanto tempo l’uno sull’altro, fino a quando si vede il Bianco negli occhi della controparte. L’ultima Volta che l’Incidente è stato evitato all’ultimo Minuto – se si ritorna all’aperto.