Tutto non è un intervento, solo la Baviera

0
40

Autunno master RB Leipzig è l’ultima Champions League, il 28. Turno di punti importanti per garantire che, FC Bayern può già mettere lo champagne freddo.

No, non è stata sfortuna, che RB Lipsia è stata contro l’Hertha BSC punti. “Naturalmente, la frustrazione è più profonda,”, ha detto l’allenatore Giuliano chiodo uomo, secondo la 2:2 (1:1). “Oggi era su un piatto d’argento, non abbiamo preso.” Con una vittoria, Lipsia sono stati in grado per il Borussia Dortmund, oltre i due che avanzano, dopo che aveva perso il giorno prima il top match contro l’FC Bayern 0:1 (0:1).

A Tre Quarti Di Autogol

Non solo il Dortmund torna tenuto RB vassoio in argento, anche Herthas portiere Rune Jarstein. Quando il punteggio era di 1:1, ha fatto il 68. Minuti di una spettacolare errore: in Realtà, egli aveva tenuto il colpo di Patrik Schick da 18 metri. Tuttavia, sdraiato per terra, per gestire Jarstein, ancora una volta e portato il Pallone passato in qualche modo nel suo obiettivo. Una strana partita, tre quarti di obiettivo. 2:1 RB, nonostante un numero di chiamate al Giallo-Rosso contro un difensore Marcel Hals tenberg (63.). Ma uno stupido Fallo su Herthas giocatore offensivo Matheus Cunha in area di rigore ha dato Hertha un rigore, Krzysztof Piatek 2:2-punteggio trasformato (82.).

La Palla è l’Hertha obiettivo, secondo la curiosa gaffe da portiere Rune Jarstein (R)

 Le Occasioni Mancate

Lipsia serie in Champions League, il 28. Giro fatto, tutti i punti ad eccezione del Bayern Monaco. Il Bayer 04 Leverkusen ha mostrato in 1:4 (0:1) contro il VfL Wolfsburg, la desolateste performance del quintetto in alto. Il Borussia Mönchengladbach è venuto alla retrocessione minacciato club Werder Brema su un 0:0 out. In realtà, troppo poco per una Squadra che è la classe d’elite del calcio Europeo desidera. Borussia Dortmund, conseguito presso l’0:1 (0:1) contro il Monaco probabilmente l’ultima Possibilità di fare la corsa al titolo emozionante nuovo. E anche di Lipsia mancato la vittoria contro l’Hertha, che mostra sotto il nuovo Allenatore Bruno Labbadia, anche se una chiara tendenza al rialzo, ma non Übermannschaft è.

Lipsia, solo la Pseudo-rimane-titolo

“L’avversario ha fatto una grande gara”, ha detto di Lipsia allenatore chiodo uomo. “Daremo a lui di propria iniziativa, a un certo punto.” Così, RB, non solo non ha perso il salto al secondo posto, ma ora nove punti dietro il leader del FC Bayern, e così buono come nessuna Possibilità al campionato. Lipsia è solo la Pseudo-titolo di autunno campione, per il nulla può acquistare resti. E di Monaco di baviera, in grado di fornire lo champagne per l’ottavo titolo della serie è già freddo.


  • Il capocannoniere della Bundesliga

    1. Gerd Müller – 365 Obiettivi

    Il punteggio record di “bomber” è e rimane fuori portata. Tra il 1965 e il 1979, ha giocato in Bundesliga solo al Bayern. Ha vinto quattro volte il campionato tedesco. Pari a sette volte Müller capocannoniere. In cinque stagioni, ha segnato più gol quando era nei giochi. Nella stagione 1971/72 Müller ha segnato 40 hit – anche un record.


  • Il capocannoniere della Bundesliga

    2. Klaus Fischer, 268 Obiettivi

    Con più di 100 Giochi Bundesliga più, ma il 97 gol in meno, in considerazione di Müller, Klaus Fischer, il numero due. La maggior parte dei suoi successi, Fischer ha segnato la Maglia del FC Schalke 04 (182). Inoltre, è stato per il TSV 1860 Monaco di baviera, 1. FC Köln e VfL Bochum è attivo. Fisherman’s League carriera è durata 20 anni (1968 – 1988).


  • Il capocannoniere della Bundesliga

    3. Robert Lewandowski – 229 Obiettivi*

    I poli sognato un lungo tempo di una mossa per il Real Madrid, ma il Trasferimento non è mai entrato in esistenza, è Lewandowski è diventato un’Istituzione in Bundesliga. Il suo 74 gol in quattro stagioni con il Borussia Dortmund (2010-2014), ha aggiunto, dal momento che la sua mossa contro l’FC Bayern 155 ulteriori obiettivi. E le sue porte caccia non è ancora finita. (*Stand: 24.05.2020)


  • Il capocannoniere della Bundesliga

    4. Jupp Heynckes – 220 Obiettivi

    Prima di Heynckes è celebrato come un Allenatore di grandi successi, egli è stato uno dei migliori attaccante tedesco. Per quattordici anni ha giocato in Bundesliga per il Borussia Mönchengladbach (1965-1967, e 1970-1978) e Hannover 96 (1967-1970). Heynckes è con 195 gol, il record di sparatutto in mönchengladbach-based. Qui ha vissuto come parte del “puledro-Eleven”, il suo periodo di maggior successo ed è stato quattro volte campione di germania.


  • Il capocannoniere della Bundesliga

    5. Manfred Castello Mueller – 213 Obiettivi

    Tra il 1967 e il 1990, impiegato il mascalzone “Manni” il castello di müller, difensori avversari con i suoi dribbling. Ha giocato per Essen, Dortmund, Norimberga e Brema in Bundesliga e con 135 obiettivi Record di capocannoniere del BVB. Dopo la sua carriera di giocatore di football burgmüller è stato per sei anni come un ostacolo per la squadra di Football Americano Rhein Fire. Nel maggio del 2019, è morto all’età di 69 anni.


  • Il capocannoniere della Bundesliga

    6. Claudio Pizarro – 197 Obiettivi*

    Nel 1999, i Peruviani di 20 came-Anno-vecchio per il Werder Brema. Con l’eccezione di un breve Intermezzo nel Chelsea, è rimasto “Pizza” in Bundesliga da allora fedelmente. Due volte si è trasferito da Brema a Bayern (il 2001 e il 2012). Dopo una stagione in Colonia, 41 anni, è entrato-Anno-vecchio se stesso al 2019 per un totale di quinto Volte l’SV Werder, dove conclude la sua carriera nell’estate del 2020. (*Come di 24.05.2020)


  • Il capocannoniere della Bundesliga

    7. Ulf Kirsten – 181 Obiettivi

    “Il Schwatte”, come veniva chiamato, era con la Dynamo Dresda in DDR-Oberliga è un pericoloso scorer. Nel 1990, Kirsten spostato il Bayer 04 Leverkusen. Egli ha dato la Werkself fino alla fine della carriera, nell’anno 2003, la Fedeltà e per la fornitura di un totale di 350 Volte per Leverkusen in Bundesliga. Kirsten ha vinto tre volte il titolo di capocannoniere del cannone in Campionato.


  • Il capocannoniere della Bundesliga

    8. Stefan Kuntz – 179 Gol

    Bochum, Uerdingen, Germania, Kaiserslautern, ancora una volta a Bochum e, infine, Bielefeld – Stefan Kuntz mai giocato per uno dei più grandi club della Bundesliga. Tuttavia, l’attuale Under 21 squadra nazionale allenatore nel 1986, è stato un marcatore in Bochum re. Nel 1994 si è assicurato il servizio di FCK il suo secondo titolo di capocannoniere di cannone. Con Kaiserslautern Kuntz festeggiato il suo più grande successo: il DFB vittoria in Coppa del 1990 e il campionato nel 1991.


  • Il capocannoniere della Bundesliga

    9. Dieter Müller – 177 Obiettivi

    Dieter Müller detiene un record Bundesliga: il 17. Agosto 1977, ha segnato al 7:2 la vittoria della 1. FC Köln contro il Werder Brema sei gol. Tranne che con la FC, è stato anche un Mugnaio, per Offenbach, Stoccarda, e Saarbrücken in Campionato, per lungo tempo, tuttavia, a Colonia, in Germania. Tra il 1977 e il 1986, Müller fatto un totale di 303 partite di Campionato.


  • Il capocannoniere della Bundesliga

    10. Klaus Allofs – 177 Obiettivi

    Come Klaus Allofs, nel 1981, come successore di Dieter Müller da Düsseldorf a 1. FC Köln spostato, significava la sua tassa di trasferimento di 2,25 milioni di DM (1,15 milioni di euro), un record Bundesliga. Ha segnato 177, come molti gol in Bundesliga, come il suo predecessore, ma necessaria 121 più giochi di Müller. Dopo alcuni anni in Francia, ha giocato Allofs anche per Brema in Bundesliga.

    Autore: Andreas Sten-Ziemons