La polonia e la giustizia nella morsa del PiS

0
50

Presidente Andrzej Duda ha nominato un PiS-fedeltà del giudice Presidente della corte Suprema. Così, la nazionale di un governo conservatore, ottiene il controllo su tutti i posti chiave del potere giudiziario.

Małgorzata Manowska è il successore di Malgorzata Gersdorf, un importante critico del PiS governo, il cui mandato era scaduto alla fine di aprile. Così, un grande cambiamento è in arrivo: di ultima istanza critica del sistema giudiziario polacco introdotte dalle riforme del PiS in questione, la corte Suprema ha ora una delle molte istituzioni, nello stato in cui il governo ha l’Dire.

La battaglia per la corte Suprema

Tre anni fa, durante i primi Tentativi del PiS per riempire la Suprema corte, con parti-fedele, è stato chiamato l’esperto di diritto civile e docente di scuola superiore Manowska come un potenziale candidato per il Post.

Il nuovo PiS-fedeltà al Presidente della corte Suprema, małgorzata Manowska

A quel tempo, il PiS provato con una legge i primi giudici pensionamento, per l’invio di alcuni giudici della corte Suprema, in pensione, per essere in grado di sono proprio persone. Tuttavia, in Polonia, è stato protestato in maniera massiccia. Nel 2019, la corte Europea di giustizia ha dichiarato la legge sulla riduzione dell’età pensionabile dei giudici Supremi incompatibile con il diritto comunitario.

Il PiS ha dovuto attendere, quindi, con la nomina del nuovo Presidente della corte fino alla fine regolare del mandato di Malgorzata Gersdorf. La corte Suprema è il governo è particolarmente importante, perché conferma, tra le altre cose, la legalità delle elezioni nel paese.

Un Familiare del Ministro della giustizia

Il 56-year-old Małgorzata Manowska, dal 2018, il giudice della sezione civile della Suprema corte, è un ex giudice del patto di Varsavia corte di appello e, nel 2007, il Segretario di stato presso il Ministero della giustizia dell’ex PiS governo. Lei è considerato uno stretto Confidente del Ministro della giustizia, Zbigniew Ziobro.

Nella procedura elettorale presso la corte Suprema, è stato con 25 voti solo la seconda scelta dei loro colleghi. La società attuale giudice Wlodzimierz Wrobel, due volte come molti hanno votato. Secondo la Costituzione, lo stato deve tenere il capo per il voto dei giudici, ma è libero di scegliere tra i candidati. Tuttavia, negli anni precedenti, infatti, era normale che il capo di stato rispettato le priorità dei giudici e il candidato con più di sostegno è nominato. Presidente Andrzej Duda ha rotto con la Tradizione.

I critici della nomina di Manowska è visto come una decisione politica. L’ex Presidente della corte costituzionale, Andrzej Zoll, evidenziando il loro precedente “puramente politica”, come Segretario di stato. Questo da solo è stato un “impedimento per la loro nomina a Presidente della corte Suprema”, ha detto il privato canale di notizie TVN24.

La critica corte

La corte Suprema małgorzata Gersdorf come la corte era Presidente del PiS, in particolare una spina nell’occhio, perché era il dal 2015 con tutta la sua forza costretto la cosiddetta riforma del sistema giudiziario in questione, e in diverse occasioni la corte di giustizia Europea.

Un rilievo critico del PiS-governo: l’ex OG Presidente Malgorzata Gersdorf

Nel dicembre del 2019, la corte ha dichiarato la controversa disciplinare camera, è un elemento chiave della Riforma, per essere illegale. Nel mese di aprile 2020, la corte di giustizia ha affermato che la camera non sarebbe norme Europee, una magistratura indipendente, e sospesi.

La camera di monitorare il lavoro dei giudici e dei pubblici ministeri, e può decidere della loro sospensione. L’Opposizione vede come uno strumento di potere da parte del Ministro della giustizia nella lotta contro insubordinate giudice.

I giudici sono a tacere

Gersdorf ha protestato violentemente contro il cosiddetto muso legge, che dice che i giudici di qualsiasi critica al sistema giudiziario, la riforma del PiS di seguito. “Questa legge ci fa essere screditato”, ha avvertito il, nel 2019. La legge era diretto principalmente contro i giudici, che accettare le decisioni della corte di giustizia europea, ha detto il giudice.

La riforma della magistratura è criticato da Bruxelles per il 2016, dal momento che il PiS ha chiesto al Tribunale costituzionale sotto controllo. La polonia è accusato di una abrogazione della separazione dei poteri dello stato. Attualmente, ci sono due casi di infrazione in corso. Il governo della polonia è talmente semplice mantenere aggiornati critica ingiustificati e giustificato la Riforma, in modo che in polonia, la Corte di sistema “post-Comunista” i giudici dovrebbero avere il Dire e il bisogno di sbarazzarsi di esso.

Inoltre, lo stato corte di giustizia nelle mani del PiS

Il Presidente della corte Suprema, che ha la vigilanza dei civili e dei tribunali militari, secondo la legge polacca, al tempo stesso Presidente del tribunale di stato, prima che i membri dei massimi organi dello stato, compreso il Presidente e il Primo Ministro può essere accusato di una violazione costituzionale.

Presidente Andrzej Duda è accusato di avere contro la Costituzione non è riuscito a

Di nuovo e di nuovo è stato affrontato negli ultimi anni, il Presidente della Polonia, Andrzej Duda con le accuse che aveva violato la Costituzione, perché ha firmato l’incostituzionalità di leggi, che erano stati fissati dalla parlamentare PiS-una maggioranza. Ultimo Ex aveva chiesto il Presidente Bronislaw Komorowski (2010-2015), Duda prima di stato corte di giustizia è dovuto a molteplici violazione della Costituzione.

Ma ora, con il PiS-fedeli alla corte del Presidente, a capo del tribunale di stato, si è permesso di calcolare il PiS del retro di copertina di questa istituzione giuridica. Così, il partito ha raggiunto il loro obiettivo, per rendere il sistema giudiziario completamente sotto il vostro controllo.