Lidl degli Stati Uniti: “Forse solo morire”.

0
42

I dipendenti di diverse supermercati a lamentarsi irragionevole condizioni di lavoro, nell’attuale pandemia, si sentono lasciati soli. In particolare il tedesco discount Lidl nella critica.

Se Mariano Meszaros va a lavorare, la tua divisa attrae e dietro il bancone della carne, lava su di voi, ogni giorno, con una sensazione di disagio. Per anni, il 63-year-old lavora nel Reparto della carne di Migliore del Mercato, uno dei LidI-eseguire catena di supermercati si trova a circa 30 minuti dalla Città di New York.

Dal momento che uno dei tuoi colleghi un COVID-19 è malato, si sente sempre più a disagio. “Io vado a lavorare ogni giorno e rischiare la mia vita,” dice, infastidito. Solo rumors, si sono venuti a sapere dell’infezione caso. Lidl ha informato il personale di settimane più tardi, il caso. “Ho la sensazione che a noi non interessano a nessuno”, dice Meszaros in una trasmissione Radio su WNYC.

“Forse dobbiamo anche morire con noi solo un”

Meszaros crede, LidI vuole fare Profitto a scapito dei dipendenti. Hanno regolarmente a fare gli Straordinari, ma ricevono in cambio, né più né lavoro adeguato di protezione da Lidl fatto. Non anche pulizie del Negozio era stato conosciuto per essere il Caso.

Solo due dei 27 nell’area Metropolitana di New York a base di rami era stato chiuso l’ultimo paio di settimane, allo scopo di pulizia di base – ma solo dopo diversi Lidl dipendenti erano morti a causa del Virus.

Ancora servizi igienici per il Pubblico sono accessibili, la rottura camera è sporca totale. “Forse dobbiamo anche morire con noi solo fino a quando il ramo è pulito”, si lamenta Meszaros.

Dopo le difficoltà iniziali, Lidl aveva sul competitivo mercato statunitense già stabilito

La risposta: i tagli salariali e licenziamenti

Mariano Meszaros non è l’unico supermercato del dipendente che ha criticato le loro condizioni di lavoro. Tre milioni di cittadini che lavorano in American food retail. Molti di loro in condizioni avverse, dice il Sindacato, Regno Alimentari e Commerciali dei Lavoratori Unione Internazionale (UFCW), che conta circa 1,3 milioni di soci. Più di 10.000 supermercato dipendenti sarebbero stati infettati nelle ultime settimane, anche a causa della mancanza di protezione e di mancanza di trasparenza – con il Coronavirus, calcola UFCW. 68 di loro sono ora defunto.

Per rinforzare, invece, di lavoro, di misure di protezione e stipendi per sollevare un sacco di rivenditori hanno solo i costi per la mente, si è lamentato l’Unione, di 100 pagine incendio lettera a 49 UNITI supermercati. “Amazon, Whole Foods, Kroger e altre aziende hanno spudoratamente annunciato di tagliare i loro lavoratori Davanti i salari”, ha detto UFCW Presidente Marc Perrone, di Recente, in una intervista con la stampa. “Anche se l’aumento di vendite a nuovi livelli record.” Allo stesso tempo, il numero di infezioni e decessi potrebbero essere nascosti casi consapevoli, i dipendenti sono messi a tacere. “Amazon ha anche licenziato i dipendenti che hanno avuto il coraggio di alzare la voce.”

Concorrente Aldi come un fulgido esempio

Che società di vendita al dettaglio non utilizzare in particolare per i dipendenti, anche per conoscere Daniel Schneider. Il Professore di sociologia presso l’Università di California, Berkeley, ha studiato l’impatto della pandemia le condizioni di lavoro di 8000 supermercato personale. “Molti di voi hanno dovuto lavorare prima dello scoppio del Coronavirus in condizioni precarie”, dice lo scienziato. Non è nemmeno la metà di tutti i dipendenti degli stati UNITI, retail dipendenti circa la continuazione del pagamento del salario di ricevere, in caso di malattia.

Ora, nella crisi, anche se molte delle aziende sanitarie e di sicurezza per migliorare e super mercati, relativamente spesso pulite. Rispetto alle altre industrie, i rivenditori sono stati, tuttavia, relativamente poco in attrezzature di sicurezza, maschere e guanti disponibili. Meglio sarebbe in Hotel, farmacie e le farmacie, le misure sono state notevolmente migliorate. Anche Lidl, rivale di Aldi sharp in molte aree un punto di vista positivo.

Il tedesco “Lidl” -un concorrente di Aldi negli USA e ora anche come “fulgido esempio”

Nessun Continuazione Del Pagamento Del Salario?

Meszaros non è criticato solo la mancanza di pulizia di Lidl a conduzione supermercati nella zona Metropolitana di New York. Anche misure per mantenere la Distanza non sarebbe mai stato imposto, e troppi clienti di sinistra, allo stesso tempo, nelle filiali.

Stato di New York organizzato congedo di malattia retribuito di prendere Lidl non è grave. La ufficialmente a tutti coloro che sono stati infettati, potenzialmente o di fatto, con il Coronavirus.

Invece di 14 giorni a partire dalla sanità degli stati UNITI autorità disposti, se Meszaros è stato, tuttavia, offerto solo cinque non retribuito di giorni, perché avete mostrato una settimana dopo il contatto con gli infetti dipendenti sono ancora senza sintomi.

Altri ottenere le due settimane di pausa approvato, Marta Guerra, di cui i colleghi era morto dopo l’infezione con il Virus. LidIs ufficio del personale assicurato, tuttavia, non continuazione del pagamento del salario.

Tozzo di pane invece di pagare pericolo

“Lidl nella scrittura delle misure annunciate non corrispondono a quello che troviamo dipendenti nei negozi”, dice Nathalia Alejandra Varela per i diritti civili, organizzazione Latino Giustizia. L’avvocato che rappresenta alcuni dei dipendenti in lotta contro la società. Dati dalla Cina mostrano che il supermercato dipendenti sarebbero un 450 volte più alto rischio di sviluppare COVID-19 come i clienti.

Tuttavia, Lidl avrebbe pagato solo una delle decine di dettaglianti Americani, nessuna indennità rischio. Gli stipendi di molti dipendenti, spesso molto al di sotto del livello di sussistenza. “LidIs pratiche di portare per la vita dei dipendenti in situazioni di pericolo.” Latino Giustizia ha presentato un reclamo formale con il procuratore Generale di New York ufficio.

Supermercato clienti a New York – la tua città in questione in USA della pandemia, la maggior parte

Invece di una Dichiarazione di risposte

Anche Lidl hai di fronte con le accuse. Le accuse l’azienda ha deciso. Un’Intervista, però, viene respinto, su richiesta, con riferimento a una Dichiarazione ufficiale. Nella Lettera, la società farà tutto il possibile per garantire la salute e la sicurezza di clienti e dipendenti. “Le accuse non corrispondono alle azioni che abbiamo intrapreso durante questa emergenza di salute pubblica”.

Non solo i dipendenti di età superiore a 65 e sviluppare effettivamente il dipendente è stato concesso un congedo di malattia retribuito. Inoltre, 150 dipendenti, che ha lavorato in stretto contatto con gli Infetti, ma senza sintomi hanno dimostrato, si avrebbe concesso due settimane di, congedo di malattia retribuito. Inoltre, abbiamo gestito più di 2000 chiamate da parte di soggetti interessati. “Ci assumiamo le nostre responsabilità e la tutela dei nostri dipendenti molto seriamente,” è da Lidl.

“Non voglio perdere mia madre”

Mariano Meszaros può fare per scuotere solo la testa. Insieme con il Latino Giustizia ha formulato decine di reclami nei confronti dell’impresa. Oltre ad una indennità di rischio, di una pulizia più accurata e una migliore formazione del personale si chiede, soprattutto, di una maggiore trasparenza. Per esempio, i dipendenti devono, in futuro, entro otto ore dopo la scoperta di un’infezione sarà informato in caso di potenziale pericolo. Meszaros, non è solo la loro salute e quella dei tuoi colleghi. “Io vivo con i miei 86 anni, madre e non voglio che mi perdo è per questo.”