Quo vadis, la Società aperta? Corona e le Conseguenze

0
44

Chiuse le Scuole, di Viaggio e di Kontaktverbote. Per la Corona Pandemia di arginare, limita lo Stato, le Libertà dei suoi Cittadini. Per quanto tempo va bene? E: Cosa c’è dopo la Crisi?

Noi non ci danno più la Mano, nascondere il nostro Volto dietro una Maschera e andiamo fuori Strada. Nella Lotta contro il Coronavirus sono attualmente molte Regole ignorate. Sacrifica lo Stato della nostra Libertà? Più le Misure per il Contenimento della Pandemia si applicano, tanto maggiore sarà il volume suona il dibattito su come giustificato questi sono. Certo, è solo: Il Coronavirus può essere fatale e si diffonde sempre più. Antidoto e Vaccinazione possono attendere.

Una “avventate Exit-Dibattito” concessa anche se di recente, in Baviera, il primo Ministro Markus Söder un Rifiuto. E Baden-Württemberg, il capo del Governo Winfried Kretschmann ha promesso, con la Fine della Corona Crisi sarebbe la Libertà “radicalmente ripristinato come era prima.” Ma Hans-Jürgen Carta, ex Presidente della corte costituzionale, in Süddeutsche Zeitung, anche con il Timore di udire: se le “estreme Interventi per la Libertà di tutti” protrarsi ancora a lungo, così non va una “Erosione dello stato di diritto”. La politica e l’Amministrazione devono sempre verificare se le Misure meno restrittive sarebbero possibili.

Legislativo e Giudiziario devono essere vigili

Tale Valutazione richiede anche degli Esseni Vescovo Franz-Josef Overbeck, tanto più che con Vista sulle Conseguenze economiche e sociali. Molti Cittadini avrebbero capito e visto, che gli Appelli, da soli, non sono sufficienti. Per la Tutela del bene comune deve lo Stato con il suo normativo e Strumenti di azione. “Se lui fondato non sulla Durata investe, quindi va”, così Overbeck, nel Colloquio con la Deutsche Welle. “Allo stesso tempo, c’è bisogno di un vigile Legislativo, anche un vigile Magistratura, la Politica lo sa, quando le Restrizioni abolire.” Egli, ma ho l’Impressione che le Istituzioni democratiche in Crisi funzionavano, così il Vescovo cattolico.

Il Vescovo Franz-Josef Overbeck,

La “Capacità di agire della Democrazia” di cui parlava prima il presidente del consiglio della Chiesa Evangelica Luterana in Germania, Heinrich Bedford-Strohm. Dal suo punto di Vista, i Responsabili politici, le loro Responsabilità, ha elogiato in una Conversazione con il Radio Bavarese.

Ancora, sembra che l’Accettazione delle restrizioni della libertà grande. Molte Persone reagiscono empatico e solidale. “Tutte le Restrizioni dei Diritti fondamentali devono, tuttavia, una chiara data di Scadenza”, dice Selmin Caliskan. È Direttore per le Relazioni Istituzionali in un Ufficio a Berlino dalla Open Society Foundations. Dall’Ungheria George Soros la Fondazione si impegna per i diritti Umani. Si sostiene Organizzazioni come la “Società per la Libertà”, “Correctiv” e “Finanzwende”. Fondi di flusso, ma anche a Berlino “Silbernetz”, dove Mini-Jobber vecchio o più poveri e, pertanto, Wohnungsräumung le Persone minacciate tramite di linee dirette, in varie Lingue, consulenza. Così di successo che Heinsberg – il tedesco Hotspot del Coronavirus-Diffusione – il Club a Berlino l’ha richiesto.

Germania – Modello in Crisi?

Mai opero, la Corona e la Crisi “come una lente focale su Punti già nel Male erano”, dice Caliskan, la prima Segretaria generale di Amnesty International Italia era. “È sorprendente che ci sono grandi operazioni di Salvataggio per l’Economia, per gli Imprenditori, Piccoli o per la salute”, così Caliskan. E di certo poteva Germania e gli altri Paesi per essere un Modello nella Gestione dell’Epidemia. “Ma dov’è il piano di salvataggio per il Settore della società civile?”

Selmin Caliskan

In questo Gesellschaftsbereich, dove, dopo Caliskans Informazioni circa quattro Milioni di Sozialversicherungspflichtige operano e, ancora una volta, circa 600.000 Volontari, avrebbe urgente bisogno di Aiuto. C’è circa la carenza di Posti nelle case delle donne, dove le Donne esposte alla Protezione contro la Violenza domestica trovare. “Su, che da Anni dirigente Pflegenotstand bene ho bisogno di dire nulla”, così Caliskan.

Che è in Crisi, proprio precarie Dipendenti ritenute sistemicamente rilevanti, non stupisce Alexander Carius non. Il Politologo dirige i Berliner Think tank “adelphi”, soprattutto globale Transformationsprozessen si occupa ed è tra i Fondatori dell’Iniziativa”Società Aperta”. Le condizioni di Lavoro di Cassiere e il personale infermieristico sia sempre poco valorizzato stato. “Erano già prima della Crisi, antisociale e di scarsa qualità, che in condizioni di Lavoro e il Pagamento di esprimersi.”

Ritorno alla Normalità?

Di un Ritorno in Germania dalla Crisi in una Normalità, che prima della Crisi regnava, ritiene il Politologo non. “Noi di dover ridefinire, cosa Normale in realtà”, dice Carius. In Futuro sarò molto di ciò che la nostra Vita passata, ha rappresentato la Mobilità, il Consumo di Beni, la Possibilità, in altri Paesi e Città, viaggiare, potrebbe non essere più in questa Misura possibile. “Un ritorno alla Normalità per dire sì non tornare, cosa che in realtà non funziona”, così Carius, “abbiamo un paio di Forbici, che sono sempre più distanti va – tra ricchi e Famiglie ad alto reddito e le Famiglie più povere, la massiccia Überlebensschwierigkeiten hanno.” Se l’Educazione, la Cultura o una Auskömmlichkeit della Vita: “La Questione della Solidarietà nella Società tedesca ha anche già prima della Crisi, messo.”

Politologo Alessandro Carius

“Di solito vuole la Gente, dopo una Crisi preferisco di molto, molto rapidamente tornare alla Normalità”, dice anche Selmin Caliskan di Open Society. “Non so se voglio!” Con lo stesso Sforzo, come la Corona Crisi combatte avrebbe dovrebbero anche il Clima, ha salvato il sistema Economico ingiusto essere modificato. Persone, che ora è in Cura in Pericolo di Aiuto, hanno contribuito, dovrebbero Salari decenti condizioni di Lavoro e di ottenere, Maestre così. Le persone senza dimora e Geflüchtete avrebbe bisogno di una Possibilità di avere una dignitosa Vita. “Non può essere che questa Crisi sulle Spalle dei più Deboli, si terrà”, dice Caliskan.

La Corona Crisi come Opportunità

Inoltre, offre la Corona Crisi, secondo la Valutazione di Politikberaters Carius anche di Opportunità. Perché, come dovrebbe essere il Mondo a Corona aspetto? “Più solidale, più giusto, naturverträglicher, klimagerechter, resilienter agli Shock esterni, se il indotte dal clima Shock, se il Pandemie sono enormi economica Furti o Implodere il sistema Finanziario”, dice Carius. “Appena tempi di Crisi permettono di Umsteuern.”

La Politica deve ora è “il Futuro”, piuttosto che reattiva in Crisi proprio i Settori di ottenere che si è in realtà trasformato vuole, se il settore Automobilistico e in quello dell’Energia è. In totale, deve la Produzione ecocompatibile e sostenibile.

Il Percorso socio-ambientali Trasformazione voglio, ma non esente da conflitti, così Alexander Carius, anzi. “Poiché ci sono massiccia Lotta, la Redistribuzione della Ricchezza e del Reddito prima, globale, nazionale.” La prima Konfliktlinie intenzione di essere probabilmente l’Ingerenza nella Libertà e diritti Civili di nuovo a un Livello gestibile di guidare. “Quello che abbiamo attualmente considerato adeguato, in una Società aperta, in modo permanente non funzionano.”

L’Aspetto della solidarietà tra generazioni-sottolinea il Kirchenmann Overbeck. “Attualmente svolge l’Ecologia nelle Discussioni un Ruolo secondario. L’Attenzione è sull’Economia, anche se entrambi insieme.” Questa Certezza ha sottolineato che la Fine della Crisi riscoprire. Nella Corona di Pandemia è un Castigo di Dio, di cui vuole che il Vescovo in ogni caso, non sanno nulla.