Industria tessile: globalizzato Corona Shock

0
57

Mentre l’Europa Tessile, che cerca, con le Conseguenze Corona-Crisi in questione, combattere i Produttori asiatici Billiglohnländern per la Sopravvivenza. Il peggiore è vero Myanmar, Cambogia e Bangladesh.

“Ogni Giorno riceviamo Cancellazioni dentro, quasi, di minuto in Minuto”, dice Rubana Huq, Capo del Bangladesh Garment Manufacturers & Exporters Association (BGMEA), una delle principali Associazioni del settore Tessile in Bangladesh.

Il Paese dell’asia meridionale è come nessun altro al mondo e fiorente Textilkonjunktur base: è l’Azienda di Moda, in Bangladesh cucire far bene, quindi guadagnare anche la Fabrikeigentümer Soldi e i Lavoratori e le loro Famiglie con il loro Lavoro di Sarte abbastanza a galla. Ma se i Contatti a causa della Corona di Pandemia limitato di Persone a rimanere a Casa, e Negozi dichtgemacht devono essere, allora è anche per le amministrazioni Aggiudicatrici, in Europa o USA male. E sempre più Aziende come Gap, H&M, Zara o Primark fermare i Lavori per i Jeans e Maglioni, che semplicemente non possono vendere fino a quando i loro Negozi a causa della Corona di Crisi sono chiusi – con gravi Conseguenze per i Paesi come il Myanmar, Cambogia e Bangladesh.

In bangladesh da una forte Dipendenza

Il bangladesh è, dopo la Cina, il mondo Numero Due Bekleidungsproduzenten. Solo in questo Esercizio minaccia al Paese una Perdita di circa sei Miliardi di Dollari di Esportazioni, perché sempre più grande Marche e Tessile-Catene di distribuzione in Occidente i loro Ordini annullare.

Secondo i Calcoli dei due maggiori Associazioni del settore Tessile in Bangladesh, emerge che la grande Maggioranza dei Produttori di Moda e Maglieria nel Paese. I Numeri montagne notevole sociale Esplosivo: a Seconda della Lunghezza economica pausa forzata potrebbero Milioni di Persone in Bangladesh perdere il posto di Lavoro.

Bassi Salari erano il Carburante nella Costruzione dell’Abbigliamento del Paese del sud-est asiatico. In circa 4000 lavorare nelle Fabbriche di circa quattro Milioni di Persone. Solo nell’ultimo anno Fiscale, nel Giugno del 2019, che si è conclusa, hanno fatto la Textilausfuhren per un Valore di 34,1 Miliardi di Dollari, l ‘ 84% delle Esportazioni del Bangladesh da.

Per l’Esercizio in corso non pensare, dice Mohammad Hatem. “Abbiamo la Crisi più di tre Miliardi di Dollari persi. Tutti i nostri Ordini fino a Luglio 2020, è stato annullato o annullato”, lamenta il Vice presidente dell’Associazione Strickwarenhersteller ed Esportatori di Bangladesh (BGMEA).

“Spostati gli Ordini vengono alla Fine annullata. Tutti questi Ordini sono stati per l’Estate abbandonato, e ci vogliono tre Mesi, fino a quando la Merce viene consegnata. Se il nostro Committente ora non le Consegne di accettare, allora a maggior ragione non è Merce di accettare, quando l’Estate è finita”, dice Hatem. “Molte Fabbriche sono densamente devono fare, se continua così.”

Sotto la Mano davanti alla bocca, conferma un Settore che grande Textileinzelhandelsketten come Gap negli stati UNITI, Zara dalla Spagna o l’irlandese-britannica Primark la Società, i Lavori è stato annullato. Pac e Zara silenzio finora è accaduto, durante la Textildiscounter Primark il Passaggio ha confermato.

Da tutti Primark-Negozi chiusi sia, perdo ogni Mese più di 800 Milioni di Dollari, si legge in una Dichiarazione della Società, il cui Capogruppo Associated British Foods a Londra.

“Abbiamo grandi Quantità di Merce presso i nostri magazzini, nei nostri Magazzini e durante il Trasporto, per i quali abbiamo pagato”, ha spiegato da Primark. “Se avessimo avuto questa Misura non preso, avremmo Merce, ordini, che noi non siamo in grado di vendere.”

Per i produttori di Abbigliamento in Bangladesh è un Disastro, avverte Rubana Huq, organizzato dall’Associazione di categoria BGMEA. Circa 1048 Fabbriche, Membro del BGMEA sono, secondo Huq specificato che gli Ordini di oltre 900 Milioni di Capi di abbigliamento per un Valore di 2,9 Miliardi di Dollari sono stati annullati o in Attesa.

H&M si verifica tagliare il costo

La svedese Textileinzelhändler H&M ha nei confronti dell’Agenzia di stampa Reuters che la Società già da tempo meno Merce che ho ordinato, ma di non aver ricevuto l’Ordine era stato annullato. Anche io da H&M per tutti i Prodotti ordinati, come concordato di pagare, ha detto la Società. “Il significativo Calo della Domanda mondiale ha un Impatto significativo sulla nostra ordini ai Fornitori”, si legge di più. “Abbiamo incaricato gli Ordini sulla Base delle attuali Previsioni e la Situazione continua a votare ogni giorno.” Nel frattempo prepara la svedese Textilriese i propri Dipendenti in orario di lavoro Ridotto e Assenze, come il schedische Giornale “Dagens Industri”, racconta.

Sarte in azienda Tessile nelle Vicinanze di Phnom Penh, Cambogia

Cambogia duplice Problema

In Cambogia non si vede molto meglio: Almeno 91 Bekleidungsfabriken, dove a causa dell’Impatto dell’Coronakrise il Lavoro, 61.500 i Lavoratori sono interessati, ha annunciato un Portavoce del ministero del lavoro nella Capitale Phnom Penh, in questa Settimana.

Quasi ogni sesta Fabbrica in Cambogia sette Miliardi di Dollari, più pesante dell’Abbigliamento e della Calzatura ho già chiuso. Qui globali Marchi come H&M, Adidas, Puma e Levi Strauss produrre. Con circa 850.000 Lavoratori è il Settore più grande Datore di lavoro del Paese. Il Portavoce del ministero del lavoro, Heng Sour, ha annunciato che il Governo cambogiano per la perdita di Stipendi degli interessati 61.500 Dipendenti, almeno in Parte avvento vuole.

“Questo sono davvero Tempi duri, ma i marchi di abbigliamento, le difficili Decisioni per la COVID-19-Crisi di sopravvivere, è opportuno che le operaie impiegate in fabbrica, i loro prodotti di Marca fabbricazione, non ti deluderò”, chiede Aruna Kashyap di Human Rights Watch (HRW).

“I grandi Marchi dovrebbero adottare Misure per le devastanti Conseguenze economiche per la Bekleidungsarbeiterinnen nelle loro Catene di approvvigionamento globali e per le loro Famiglie, per la Sopravvivenza su questo Reddito dipendono, per ridurre al minimo”, chiede il poeta tedesco.

La Coronakrise, ma non è l’unico Problema per la Textilarbeiterinnen nel Paese del sud-est asiatico. “Per i Lavoratori in Cambogia viene aggravante di aggiungere che l’Unione Europea il Paese a partire dalla Metà dell’Anno, le Zollvorteile degli Everything but Arms Iniziativa (EBA) ha sottratto”, spiega Sofie Jokerst dall’organizzazione non governativa a Sud. La disposizione che consente ai Paesi poveri l’Importazione di tutti i Prodotti, ad eccezione di Armi nell’UE. Se i Governi dei paesi Partner, ma contro i Principi democratici, il Rispetto dei diritti Umani, l’EBA Stato in qualsiasi momento di Bruxelles essere revocata.

Anche se la Corona Crisi nella seconda Metà dell’anno 2020, passando dovrebbe essere, sia già quindi improbabile che Cambogia, le Esportazioni degli Anni prima della Crisi orditura può. “Un Quinto cambogiano, le Esportazioni verso l’UE deve quindi essere sdoganato e costoso”, così Jokerst

Preoccupazioni anche in Myanmar

Anche il Myanmar è di livello mondiale Absatzflaute per Abbigliamento interessato. Secondo Human Rights Watch, avrebbero già 20.000 Donne e Uomini che, perso il Posto di lavoro. Dopo il Giappone, la Germania è il principale mercato di Sbocco per i prodotti Tessili “Made in Myanmar”.

In Cambogia circolano Stime, secondo la quale i Lavori di 200.000 Persone, l’industria Tessile in via di estinzione. E in Bangladesh devono HWR, si prevede che già circa un Milione di Lavoratrici e dei Lavoratori del Tessile, licenziato o temporaneamente esentati essere stato.

In Bangladesh il Governo sta provando, la più importante Export in Vita. Dai un’Autorità di 160 Milioni di Abitanti entro 11. Aprile prolungata Lockdown è il settore Tessile – insieme con l’industria Farmaceutica del Paese – sono espressamente escluse.

“Se i Proprietari degli stabilimenti tessili vogliono, possono utilizzare i loro impianti di Produzione continua a funzionare finché l’adeguata copertura Sanitaria vengano rispettate”, ha annunciato il ministro del Commercio Tipu Munshi potresti conoscere. Senza Ordini dovrebbe beneficiare di tale Deroga, ma né i Proprietari né i suoi Dipendenti consolare.