Catherrine Leclery: “Siamo tutti Drags

0
42

Con il Trucco, tacchi a spillo e Hüftschwung affascina la Drag Queen Catherrine Leclery il Pubblico. Nato in Brasile, come André. Una Conversazione sulla Dragkunst, l’Amore e il Carnevale di Rio e di Colonia.

Guarda il Video
03:26

Catherrine Leclery su Dragkunst, di Amore e di Carnevale

Rossetto, Mascara, Cipria, circa 100 Accessori da inserire nella compatto custodia rigida. Afferra ogni singolo e la mette sul Tavolino, tra passato e futuro, preciso, tutto ha il suo posto. Nei prossimi 45 Minuti André in Catherrine trasformare. Come quasi ogni Giorno. Ogni gesto è: Parrucca, tacchi a spillo, elegante e Costume. “It’s show time, baby”, dice adesso. Catherrine Leclery è pronto per la Sera.

Che cosa è Dragkunst

“Veniamo tutti a nudo il Mondo, tutto il resto è Drag”, è una famosa Citazione di RuPaul, negli stati UNITI, Moderatore e Trendsetter nel Drag-Queen-Scena. Anche per Catherrine Leclery è chiaro: “Ci sono tutti i Tiri. Ci sono Donne che, a truccarsi, se in un Bar, indossare i tacchi alti, i Capelli bello mettere ornamenti. Gli Uomini si fanno la Barba, tirare chic a. Il tutto è anche una Sorta di Drag”, dice Leclery. Si vede come Artista. “Mi diverto a trasformare in Modo positivo le Persone a stupire.”

Da André viene Catherrine Leclery

Catherrine Leclery è stato come André nato nel brasile del sud. Nel 1995 si reca insieme a sua Madre, alla Germania: Si vuole fare una Vacanza e un’Amica a Düsseldorf visita, con il Rückticket in Tasca e una Parrucca in Valigia. Ma c’è di diverso da quello previsto. Una Sera frequenta un brasiliano Bar a Düsseldorf, egli viene scoperto e, trovandola pochi Giorni dopo, un Contratto presentato. “Oh, generoso, ho pensato a me. È il mio stipendio mensile? ‘No’, ha detto l’Organizzatore. Questa è la Tua Tagesgage. Mi sono girato, mia Madre dato un Bacino e disse: “rimani qui.”

Da allora in tour Catherrine Leclery non solo dalla Germania, ma in tutto il mondo e il potere di uno Spettacolo dopo l’altro. Acuto, forte, divertente. Lo scorso Anno è stato un momento molto speciale per lei: era la prima Drag Queen, mai prima vettura nel Carnevale di Rio, danzando al traguardo. Un grande Onore e un grande Passo Verso l’Accettazione e la Tolleranza.

Il Carnevale di Confronto di Rio contro il Colonia

“Mangueira è una delle migliori e più tradizionali scuole di samba in Brasile. C’è da 90 Anni e mi è stato permesso di essere lì. E ‘stato fantastico, ero su tutti i Canali, le Reazioni sono state molto positive”, racconta Catherrine Leclery della tua Esperienza, lo scorso Anno a Rio. Anche quest’Anno vola al Carnevale in Brasile. “Colonia è la mia Casa, io vivo qui e mi sento mega bene, ma per il Carnevale ho volare in Brasile. Il Carnevale brasiliano è un grande Spettacolo. Nessuna Domanda”, sorride Leclery. E anche quest’Anno il Carnevale di Colonia le Spalle e non solo, perché il Tempo a Rio decisamente più caldo e soleggiato, è come in Renania. “In Brasile non abbiamo bisogno di Caipirinha, per Divertirsi. La Danza e il Ritmo di Samba abbiamo nel Sangue. Qui in Germania le Persone hanno bisogno di molto di un sacco di Birra, sciolto per essere. E io sono molto sorpreso, quando già alle Ore 12 stockbesoffen sono. Gente, non ha fatto appena iniziato. Trovo che sia un peccato.” Ma la Gioia per il Brasile non era sempre lì, soprattutto durante l’Infanzia, come Catherrine ancora la tua Strada cercando.

La Sambaschule Mangueira è uno dei più famosi e di successo in tutto il mondo

Più Amore e Rispetto, per favore!

Senza Trucco, Parrucca e tacchi a spillo racconta André, dalla sua Infanzia in Brasile: “Io era nero, braccio e gay. Devi essere molto forte e molto molte Uova nei Pantaloni, devi combattere e andare avanti. E Ti continuano a dire: Non mi interessa quello che gli altri dicono e pensano. Vado a Modo mio”, dice André. Suo Padre lasciò la Famiglia quando aveva appena dieci Anni. Sua Madre è stato lungo e non con la sua Omosessualità giustamente venuto. Si ho provato, lo Psichiatra per inviare. Solo la Nonna, quando lui per la maggior Parte è cresciuta, gli ho presentato il Dorso di rafforzare e lo accetta così com’è. André ha dovuto imparare presto con omofobici Reazioni di trattare. “Non solo in Brasile, anche in Germania, io con Dichiarazioni omofobe di fronte. Anche qui a Colonia, anche se si pensa di Colonia sia liberale. Le Persone oggi sono molto aggressivi. Credo che le Persone avranno bisogno di un po ‘ più di Amore.”

Accettare l’altro positivo affrontare, accettare le Differenze, che desideri Catherrine Leclery. Drag Queens avrebbero potuto essere più facile di Persone transessuali. Si schiudono in un Personaggio, di essere ammirato, Show, che si presentano come Artista. Transessuali, invece, avrebbero molto più difficile nella Società, dice Leclery: “non visti, né per Strada, né nel Lavoro, non si accetta, non si è capito, a differenza di una Drag Queen, un Kunstfigur è. Dopo lo Spettacolo non esiste più.”

La Via per l’autocoscienza si Verificano era rocciosa e difficile

Mamma, che cosa è?

L’Obiettivo della Kunstfigur: Educare. Parlare con la Gente. Questa Opportunità si ottiene quasi ogni giorno presso il Ristorante Oscar a Colonia, dove lavora come Receptionist, offrendo agli Ospiti il Tavolo assegna e Prenotazioni accetta. “Spesso la Gente mi vuole fare delle Foto. Altri sono rigide quanto e quando si rendono conto, come me, altri abbracciano e si baciano, volete anche un Bacio da me. E poi c’è molto arrogante e insolente sono.” Ma anche con queste Persone viene Leclery giustamente, si risponde educatamente ma con fermezza. L’Unica cosa che si vuole è il Rispetto.

Sul più bello, dice, erano i Bambini. “A volte le domande i Bambini ai loro Genitori:” Mamma, che cos’è? Un Uomo o una Donna?’ I Genitori reagiscono spesso imbarazzato. Io vengo ma sempre e spiega ai Bambini, perché vogliono una Risposta, ci sono una Risposta colpevole. Allora io dico: ‘Eri già nel Circo e hai un Clown visto? Era truccata e aveva un Naso rosso? Lui è un Artista. Lo stesso, io sono solo senza il Naso rosso, ma con i Capelli. ‘Di solito ringraziare i Genitori e poi con me. Solo quando ne abbiamo spiegare ai Bambini, sono aperto a crescere, senza Pregiudizi.” Perché, dopo tutto, siamo tutti Tiri su l’una o l’altra Art.