Terapia intensiva-Paziente Petra Rulf: “mi Chiede! Ho ancora una Voce!”

0
51

Deve essere un giorno lontano da Casa in Casa? Petra Rulf ha la Sclerosi Multipla e ha bisogno di 24 Ore di Supporto. Un disegno di Legge del ministro della Salute Jens Spahn rende il Paziente come il suo grande Preoccupazione.

Calcio, ha giocato volentieri, racconta Petra Rulf: “sono sempre stato sportivo.” Oggi, per ogni Movimento l’Aiuto di altre persone e di Sorveglianza: “Ho verschlucke di me molto facilmente. Questo può diventare pericolosa per la vita.” Da oltre 30 Anni si ammalò di Sclerosi a placche (MS).

La Forma peggiore, dice di 52 Anni: “Ci sarà sempre peggio.” Proprie forze, crea solo pochi controllata Mani e delle braccia. I professionisti di un servizio infermieristico ambulatoriale sarà 1:1-Assistenza, dal mattino presto fino a tardi, di notte non si assume Moglie Jutta Stremmel.

Poco prima di recarsi al Lavoro, arriva Irina Ahmetovic. Dopo la Consegna, la giovane Donna dalla Serbia a Petra Rulf a Letto, guardando in Decubito: “è guarito bene.” Con l’Aiuto di un Sollevatore alza la tua Paziente in sedia a Rotelle, si muove giustamente, fino a comodi e che porta al Bagno. Si lava il Viso e parte superiore del corpo, li attira, li spazzola i Capelli. Al Termine della Morgenpflege massaggiati dolcemente la crema da giorno in Pelle. Essi sono collegati tra di loro conoscenza, chiacchierare: Petra Rulf chiude rilassa gli Occhi.

“La mia Privacy è molto limitato”, dice Petra Rulf, “c’è Empatia incredibilmente importante!”

“In qualsiasi momento vital a rischio”

Durante la Colazione, invia l’Infermiera con Intensivpflegeausbildung Farmaci, per il pane in piccoli Pezzi, Macedonia di frutta, Bevande. Si osserva esattamente: Se Petra Rulf si è ingerito, può soffocare. Più volte al Giorno, presenta il suo Irina Ahmetovic un Respiratore sulla Bocca e il Naso, che misura la frequenza cardiaca e saturazione di Ossigeno, documentato tutto. Poi avvia il Hustenassistenten: Petra Rulf ha bisogno di Atemunterstützung per Secrezione auszuhusten. Si vede, come la fatica.

“Petra Rulf appartiene a coloro che, in qualsiasi momento, vital sono in pericolo”, dice Jochen Marx. “Si ha la fortuna di avere una Compagna, che una Notte si alimenta.” Egli è il Direttore del servizio infermieristico ambulatoriale, Petra Rulf e altri Intensivpflegepatienten nel nord della germania, assistiti: “vivere Insieme è una delle Qualità che la nostra Vita rappresentano. Se il ministro della Sanità sarebbe stato d’accordo, se lui e Partner da Letto tira fuori e dice: ‘Vai’ ora in Casa’?” Nel mese di Agosto 2019 è stato reso noto che Bundesgesundheitsminister Jens Spahn (CDU) unità di terapia Intensiva di nuovo le regole che vuole. Finora, ogni Paziente il Diritto al servizio di assistenza a domicilio.

Di riabilitazione e Intensivpflegestärkungsgesetz (RISG)

Il RISG risolve 2019 grande paura per i pazienti e Cittadini. Comprensibile: trattamento Intensivo a Casa deve solo essere l’Eccezione, la Regola di una Casa o di un prodotto CONDIVISO. Il Ministero fa riferimento a casi di Frode in caso di cura ambulatoriale Intensiva e Difetti della Beatmungsentwöhnung. Truffa combattere, nessuno si oppone. Svezzamento dalla Ventilazione meccanica? Sì, ma per molti non è possibile. Perché, quindi, Malati e Disabili, la Casa strappare?

Guarda il Video 01:40

Come Hai ministro della Salute Jens Spahn vissuto?

I partiti di Opposizione di Sinistra e Verdi per domande della Base di dati per la Rottura con il Principio “ambulatoriale prima stazionario”. Nelle Risposte del Governo di trovare alcuni Numeri. I pazienti in terapia Intensiva nel 2018: 19.100 in comunità, 3400 in del ricovero in terapia Intensiva. Costo: circa 1,9 Miliardi di Euro. A concrete esigenze di Abuso e di Respirazione, si dice: “nessun dato”, “non Risultati”.

Le associazioni e i soggetti Interessati protestare contro il RISG, più di 146.000 Persone a firmare una Petizione. Petra Rulf scrive ai Politici. Un christdemokratischer Parteikollege Spahns risponde, poteva ben capire che il disegno di Legge “, come pesanti Incisione nella Loro Autodeterminazione” privatizzazione. Afferma, “che non possiamo fare a meno, anche gli Aspetti economici il futuro”. 20 Leggi in 20 Mesi ha lanciato, dice il Ministro Jens Spahn (CDU al Bundestag. Il RISG scrive il suo Ministero e cambiando il Nome.

Dal mese di Agosto 2019, ci sono Proteste e Veglie contro i Progetti di Intensivpflegestärkungsgesetz

Terapia intensiva e Rehabilitationsstärkungsgesetz (IPReG)

Nuovo Nome, nuove Regole di Dicembre 2019: “Transitorio” per tutti coloro che hanno domestica terapia Intensiva ottenere. Ma in futuro il Servizio Medico e le Casse malati, di stabilire se le Cure a Casa “opportuno” che, anche per quanto riguarda la loro Partecipazione-Capacità. Si attendo un Risparmio in media dreistelliger Milioni di dollari”.

Per una 24 Ore-trattamento Intensivo con Professionisti di cadere mensile da 20.000 a 30.000 Euro, dice Infermieristica-Amministratore delegato Giorgio Marx. Dove i Parenti Tempi lunghi applica, quindi, anche di notte, come a Petra Rulf, sia l’Importo metà. Naturalmente, le Casse funzionano in modo economico, ma: “Per ogni singolo Paziente, combattiamo per la Remunerazione. Le Casse malati, cercando così di ridurre il più possibile.”

Coloro “che già attraverso il suo Destino gebeutelt sono”, incontro molto più duro, se da “Kassenleistungen, per tutti gli altri ovviamente sono da escludere, per Esempio: a Casa curarsi”, spiega Marx.

La Protesta continua. Jürgen Dusel, il Behindertenbeauftragte del Governo federale, e i suoi Colleghi provenienti dalle Province di spiegare il IPReG contraria “chiaro della Convenzione delle nazioni UNITE”. Con Sgomento avrebbero scontato la Stampa per saperne di. La Decisione in merito alla Residenza poteva in nessun caso gli Assicuratori essere lasciato.

Guarda il Video 01:32

Che cosa è per Yasha (18) importante?

“IntensivLeben” – Jaschas Paura e le Preoccupazioni dei suoi Genitori

Per cui, che i disegni di legge preoccupato di tenere traccia appartiene Famiglia Behrendt da Kassel. Figlio di Yasha era di cinque Anni, come fosse una Bici il Collo rotto. Da allora, egli è paralizzato. Egli deve essere in modo permanente la respirazione e ha bisogno di cure intensive. Comunicare oggi 18 Anni, solo attraverso le espressioni del volto e i suoi Occhi: Blink significa Consenso, Sopracciglia sollevamento di Opposizione. I suoi Genitori Marco Behrendt e Christine Wagner-Behrendt impegnarsi nell’Associazione “IntensivLeben” per i giovani Intensivpflegepatienten.

“Yasha riferire periodicamente sull’Andamento attuale, ma evitiamo di scendere nei particolari, perché tutto il Tema gli fa Paura”, dice Markus Behrendt della DW. I Genitori erano molto preoccupati, perché le Necessità Jaschas, non senza il Supporto è in grado di comunicare, potrebbero, in una Casa di non essere soddisfatti come a Casa: “Il posto di Lavoro in Laboratorio o Attività con la Famiglia a causa del basso chiave personale, quindi non è più possibile. Questo ha Ripercussioni anche sulla prospettiva sulla vita e l’Aspettativa di vita.”

Guarda il Video 01:06

“Allora io ridotte, che sono curati a dovere”

Il nuovo Testo, nuove Paure

Nel Gennaio 2020 sarà di nuovo una nuova Versione del Intensivpflegegesetzes potresti conoscere. Soppresso: Angemessenheitsprüfung e Bestandschutz. Si dice ora, Intensivpflegepatienten a Casa con cura “per quanto riguarda i medici e infermieristici di Approvvigionamento, in questo Luogo, infatti, e in modo permanente può essere garantita”.

Un sacco di Spazio per Interpretazioni, non temete solo Marco Behrendt. “Abbiamo Paura, Signore Spahn”, scrive il Betroffenenverband “COME-mobil”. Paura, perché le Casse malati di anno in anno “dopo la personale Valutazione dell’Assicurato e del Leistungsorts da parte del Servizio sanitario” dovrebbe decidere.

Ora sostiene che il Legislatore con il Pflegekräftemangel: “Le Cure ospedaliere, che in linea di principio, l’Uso efficiente dell’esistente, Infermiere, consente, pertanto, essere rafforzati”. Si Parla di Incentivi. Il Termine che è perfide, scrive COME un Paziente di Christian Orso nel suo Post sul Blog di “Tempo per la Urna”: “il Mio Incentivo è libero di vivere e di decidere liberamente, dove ho curato e vuole vivere.” Orso vive con sua Moglie e suo Figlio. I suoi Testi, scrive con gli Occhi.

Petra Rulf prima del Calcio, oggi il risveglio Muscolare con la Macchina, mentre Intensivpflegekräfte a muovere le Braccia

Incontrare persone, di essere visto

Il Confronto con sempre nuovi Progetti logora, si ha bisogno di una Famiglia Behrendt tutte le Forze nella vita Quotidiana con Yasha. Anche Petra Rulf: ogni Giorno si allena il loro calo della Muscolatura. Intensivpflegerin Irina Ahmetovic porta le Gambe in Allenamento, questa si muove, proprio come il Ciclismo. Contemporaneamente allunga e si allunga Irina le Braccia Petra Rulfs da Riduzioni di solito immobili vengono. Gatto Toni guarda.

Dopo l’Allenamento, si tratta con il Furgone in legge a tutti Posto per la Fisioterapia. Oggi è sufficiente anche per una Visita al Caffè – un piccolo Pezzo di Normalità: Petra Rulf incontrato Persone e si è visto. Partecipazione significa nella Convenzione: Nessuno può essere a causa di una Disabilità. In una Casa sarebbe de facto rinchiusi, gli Infermieri non possono accompagnare.

Partecipazione: Con la 1:1-terapia Intensiva crea Petra Rulf, a volte, dopo la Fisioterapia con una Visita al Caffè

Dalla Preoccupazione di fronte alla nuova Legge Petra Rulf e Jutta Stremmel Alternative per l’Approvvigionamento domestico cercato, senza Successo. Anche in un centro per la Riabilitazione Clinica, i Malati di sm è specializzata, sia Petra Rulf non adeguatamente stata fornita. Avrebbero Clinica prima di un lungo Soggiorno informato su tutto, ma il Personale ha il Hustenassistenen subito scartate – sia per non perdere Tempo. Anche il Lavaggio e la Spazzolatura dei denti è caduto più spesso.

“Questo era un MS-Clinica!”, indignato si Jutta Stremmel: “Come ci altrove sportelli?” Nelle Case non c’1:1-Assistenza. “Quando immagino, un Infermiere ha cinque Pazienti per fornire una è improvvisamente bagnata, uno o due ingestione si”, aggiunge Petra Rulf, sarebbe a “Situazioni di potenziale pericolo di vita.

Rimane in modo permanente il Diritto di vivere insieme? Petra Rulf e sua Moglie Maria Stremmel

“Noi siamo Parte della Società!”

Si sottolinea: “Siamo esseri Umani! Anche se abbiamo una Malattia o di una Disabilità, ma noi siamo Parte della Società!” Se la Donna fuori dal comune, Casa di togliersi, sarebbe “una Separazione coniugale, un distacco dalla Vita sociale”, dice Maria Stremmel. Petra Rulf pensato: “che Cosa significa questo per la mia Malattia? Sarebbe il mio desiderio di vivere assolutamente verso il basso.”

Come si vive su una sedia a Rotelle, “dovrebbe Decisori di guardare e di non aver comode poltrone per ufficio e decide di”, chiede il 52-Year-old. “Mi chiede! Ho ancora una Voce. Non è assicurato che io i prossimi dieci Anni ancora ho.” Si sottolinea ogni Parola: “vogliamo solo quel po’ di mente ciò che abbiamo ancora: la Gioia di Stare insieme con altre Persone!”