Commento: Il world economic forum, a Davos non è un Club esclusivo

0
133

Il pittoresco Davos, in Svizzera, è una rinomata località di Villeggiatura. Una volta all’Anno si svolge il world economic forum, invece. L’Elite è lì, tuttavia, già da tempo non è più tra di loro, dice Manuela Kasper-Claridge.

Non è così semplice, il world economic forum a criticare. 3000 Partecipanti provenienti da tutto il Mondo per l’annuale Incontro di Davos, tra cui 116 Miliardari, annunciato un Giornale. Sono molti i Capi di multinazionali e di fama mondiale “Cavallette” come Blackrock. Ci sono anche capi di stato come il Presidente degli stati UNITI Donald Trump o Jair Bolsonaro dal Brasile e di Governo come il Cancelliere Angela Merkel o il primo Ministro italiano Giuseppe Conte.

Una falsa Immagine di

Ancora una volta è l’Elite, e parla di Problemi di cui non si capisce. Probabilmente beve un Sacco di Champagne. Questa Immagine sarà lieto di disegnare, ma è sbagliato.

Manuela Kasper-Claridge, Responsabile di DW-Economia

Sì, ci sono Champagne e uno o l’altro Eccesso posso anche non escludere, ma la maggior parte di coloro che, al world economic forum a Davos venire, il lavoro duro e intenso. Qui le Persone si riuniscono per parlare, comunque in modo mirato andare fuori Strada. Molti sono nella vita Quotidiana, nelle loro Aziende o Governi con i loro Problemi occupato, ma non si è capito cosa sta succedendo.

L’economia non è tutto…

A Davos, è diverso. La Disuguaglianza sociale, il cambiamento Climatico, un nuovo e forse anche più equi Capitalismo, questi sono i Temi che saranno discussi. Si tratta anche di Tecnologie per la riduzione della Povertà o poco pubblico efficace Temi come la Depressione o Solitudine. Seduto Rifugiati, insieme con il Presidente e rappresentanti del governo sul Podio e devono parlare e ascoltarsi a vicenda. E chi sa che anche i principali Rappresentanti della ONG qui, così come celebrità Klimaschützer e Adolescenti, i loro Progetti con il Unternehmensbossen discutere.

Si può, Fondatore del World Economic Forum (WEF, Klaus Schwab, a questa straordinaria Piattaforma di solo i complimenti, anche se in un primo momento solo parlato e poco viene scambiato.

Vento contrario per il “Big Business”

E questo è il vero Problema: Quando succede qualcosa, quando il prodotto di ciò che avete nel pieno Davos discusso e annuncia che avete molte domande di Diritto. “La nostra Casa brucia”, ha Klimaaktivistin Greta Thunberg il world economic forum lo scorso Anno, ha detto. Quest’Anno è di nuovo a Davos e vuole le tue Richieste impulso. Fare campeggio a 1800 Metri di quota nelle Montagne di Davos in collaborazione con gli Scienziati sui cambiamenti Climatici nell’Artico desidera richiamare l’attenzione. Greta Thunberg utilizza questo Forum, insieme a molti altri, per risolvere i Problemi e di dare il “Big Business”, si sente il Vento contrario. Zoppi dichiarazioni di Intenti non bastano più. Pura portare al massimo i profitti come Obbiettivo non è né sostenibile né utile. La crescente Disuguaglianza deve essere combattuto.

Lo Stato del Mondo si riflette in questi Giorni nelle Montagne di Davos. E, pertanto, lo Scambio e la Discussione di tutti i Partecipanti al forum economico mondiale di importante. Così come la Pressione di coloro che non alla cosiddetta Elite appartengono.