Raif Badawi: Più Speranza di Liberazione

0
35

Da quasi otto Anni, è il Blogger saudita Raif Badawi in Carcere. Nel mese di Dicembre è entrato in Sciopero della fame. Nel frattempo, se gli esseri Umani in Arabia Saudita, sempre più coraggioso, dice Badawis Moglie Ensar Haidar della DW.

La sua Parola franca lo ha portato in Tribunale: Dopo aver in più Testi, il Ruolo della Religione in Arabia Saudita, aveva criticato, è stato Raif Badawi 2013 inizialmente condannato a Morte. Ma poi seguì il Giudice di Punizione per Dieci Anni, così ha deciso di, nel 2013, deve il giovane Blogger e Giornalista in Carcere. A tale scopo, è stato condannato a 1000 Frustate e una Multa. Badawi era critico non solo il Wahhabismus islamico la Religione di stato del Regno, espresso. Aveva Machtfülle il Religionsgelehrten criticato. Il Tribunale ha valutato questo come “Insulto all’Islam”.

Cinque Anni fa, nel mese di Gennaio 2015, ha dovuto primi 50 Peitschenhiebe sottoporsi. Il Resto della Körperstrafe è stato fino a nuovo avviso esposto.

“Otto Anni è Raif già separati da noi”, dice la sua in canada esuli Moglie Ensaf Haidar in un’Intervista con il DW. “I miei Figli e mi manca. Di questi Giorni è il suo Compleanno. Questo è sempre un Giorno più difficile per noi. Tuttavia, crediamo che con il Cuore Vicino. Questo ci aiuta.” Si ho ancora la Speranza che il Marito al più presto la Famiglia, dice Haidar.

Lo scorso Anno era Badawi con Günter-Wallraff-Prezzo per Journalismuskritik stato premiato. Nel mese di Giugno, lo prese Haidar, in rappresentanza del Marito, contrariamente a quanto. Lei aveva già Anni fa un Premio nel Nome di suo Marito avviato: il Raif Badawi Award. Si va ai Giornalisti, le Violazioni dei diritti umani in un Mondo islamico che l’attenzione.

Manifestazione per la Liberazione di Badawi e seiens Avvocato Waleed Abu Alkhair, Berlino 2016

Sciopero della fame contro giuridica Arbitrio

11. Dicembre dello scorso Anno, Badawi ha iniziato uno Sciopero della fame. A quel Tempo, aveva fatto in Isolamento ritenuto dice Ensaf Haidar. Da ultimo, ho solo un Minuto con lui al Telefono a parlare.

Non è la prima Volta che Raif Badawi, in Sciopero della fame è entrato. Già nel mese di Dicembre 2015 e nel Giugno del 2016 ha rifiutato lui un periodo di Tempo, l’Assunzione di cibo.

L’attuale Sciopero della fame fa Badawi, insieme con il suo anche arrestato Avvocato, a cui I difensori dei diritti umani Waleed Abulkhair. Questo è stato nel mese di Giugno 2014, 15 Anni di Carcere per una condanna. La Motivazione: Ha votato contro il Regime e i suoi ufficiali Rappresentanti lavorato. Abulkhair aveva già dal 27. Novembre a Nutrirsi negato. 10. Dicembre ha interrotto brevemente lo Sciopero, per lui 11. Dicembre in collaborazione con Raif Badawi riprendere.

Dal 22. Dicembre ha negato un altro attivista per i diritti umani, Khaled Suleiman al-Omair, l’Assunzione di cibo. Al-Omair stato nel Luglio del 2018 stato arrestato, dopo aver ufficialmente atto di Accusa contro un funzionario di polizia era elevato. Come al-Omair, ho di lui durante una precedente otto anni di Prigionia torturati. Alla fine di Ottobre 2019 è stato Khalid al-Omair comunicato che non ci saranno altre Udienze, Audizioni o una Anklageliste darò. Lui rimanga a tempo indeterminato in Carcere.

Donne al volante: Ora anche in Arabia Saudita ammessi. Scena da Riad.

Oltre a questi ci sono altri Attivisti in Sciopero della fame, tra l’altro, anche di 69 Anni, Poeta Abdullah al-Hamid, Membro saudita Associazione per i Diritti civili e politici (ACPRA).

Diritti umani: il Ruolo dei Media

Che continua ad avere il Potere, per il Marito di combattere, dice Ensaf Haidar, vai essenziale fare regolarmente dai Media, ha espresso Solidarietà indietro. Sia affermati come anche molte Pagine nei social Media avrebbero potuto enormemente contribuito, in Caso di Raif Badawi conoscere. “Anche Vicepresidente degli stati UNITI, Mike Pence, e una Delegazione del Parlamento Europeo, il Governo dell’Arabia Saudita chiesto di Raif, come nonviolenta Prigionieri politici, di liberare.” Tutto questo faccio il Coraggio, così Haidar. In una Comunicazione di Inizio di Gennaio, ha anche l’Organizzazione per i diritti umani Amnesty International Badawis Rilascio immediato e incondizionato di richiesta.

Nel frattempo, la Situazione dei diritti umani in Arabia Saudita non è migliorata. Sebbene la Cittadinanza in parte rafforzato. Così ora le Donne possono guidare l’Auto, e senza il Consenso di un Parente maschio guidare all’Estero. Ma la Repressione nei confronti di Persone e Bürgerrechtlern ho aumentato negli ultimi Anni, dell’Organizzazione per i diritti umani Human Rights Watch (HRW).

Non sono un Amico dei diritti Umani: Mohammed bin Salman

Peggioramento della Situazione sotto Mohammed bin Salman

Ha peggiorato la Situazione dei diritti umani (HRW secondo dal Giugno 2017 in quel Mese in cui il Principe Mohammed bin Salman, poco MBS, per l’erede al Trono è stato nominato. È vero che l’Arresto di pacifica Critica o Attivisti per i diritti umani, già prima della Nomina del solito stato. “Che cosa le Verhaftungswellen dopo il 2017, ma degno di nota e di diverso, è la pura e semplice Numero di queste Misure, le Persone interessate e, dall’altro, di nuova introduzione, Pratiche repressive, che è sotto il precedente saudita Guida non aveva dato”, scrive HRW.

Così sia la Tortura e il Maltrattamento dei Detenuti, è una Pratica diffusa, anche nei confronti femminile Prigionieri politici come Menschenrechtsaktivistinnen applicato. Utilizzati Foltermethoden comprendeva circa scosse elettriche e Colpi. Anche se le Donne con la forza abbraccia e costretti ad abbandonare i loro Aguzzini a baciare. “Le Pratiche abusive, sono anche a lungo termine arbitraria Detenzione senza Accusa né processo”, afferma HRW.

Ensaf Haidar: “Uomini coraggiosi”

Nonostante la Repressione sia la Protesta in Arabia Saudita cresciuto, dice Ensaf Haidar: “Molti sono i Cittadini in materia di diritti Umani e le questioni femminili coraggioso e di diventare più attivi.” Anche incoraggiato il Governo, i Cittadini del Paese più grande per concedere i Diritti.

Niente era Badawis Uso quindi forse non. Ma proprio questo rende il suo coniuge, ancora più grave, la Pena per capire: “Tutto quello che Raif, ha chiesto, più Diritti per le Donne, un’Apertura di Cinema e di Teatro – è ormai diventato una Realtà. Tuttavia, egli stesso siede ancora in stato di Detenzione. Non è comprensibile.”

Guarda il Video 03:24 Parti

Arabia Saudita – Rüstungsexportstopp light

Inviare Facebook Twitter google+, Tumblr VZ Xing Newsvine Digg

Permalink : https://p.dw.com/p/3U7NG

Arabia Saudita – lacune Stop di Rüstungsexporten