Sostenibile i Musei della germania sono

0
51

Mostre temporanee a protezione del Clima sono numerosi e ben frequentato. Tuttavia, come è per i Musei stessi ordinato? Come risparmiare sulle Risorse Materiali e di Energia? L’attuale Bilancio disilluso.

Come ogni Venerdì, Studenti Invalidenpark in Berlin-Mitte per Fridays-per-Future-Dimostrazione si riuniscono, si mescolano Giovanni Uccello tra i giovani. Egli è il Direttore del Museo di storia naturale, e il suo rinomato Casa si trova a 200 Metri dalla Sede di distanza. “I giovani hanno mostrato un grande Interesse per la Scienza e l’Approccio scientifico e di contenuto per la protezione del Clima. E per me era chiaro, che c’è un grande comune Intersezione tra questi giovani e Ricercatori, ci sono.”

Senza pensarci troppo, ha invitato gli Studenti a Marzo 2019 nel Museo di storia naturale e fino ad oggi: Ogni Venerdì trovare in seguito a Manifestazioni ben frequentato Seminari con gli Scienziati del Clima, invece. L’ingresso è libero. Non Mayfly, il Direttore ha, i partecipanti, gli Scienziati già prenotato per il prossimo Anno.

Giovanni Uccello, Direttore del museo naturalistico, disse regolarmente il Friday for Future Manifestazioni

“Per Natura” è il nuovo Slogan del museo naturalistico di Berlino. A differenza dei Musei di Arte o di Antichità è il Klimabezug grazie di Raccolta, Bewahrens e Rilascio di Naturobjekten qui già evidente. Ma il Direttore Uccello e il suo Team vogliono di più: capire il Museo come Istituzione politica, non solo i Politici di politica climatica Eventi invita, ma presto anche le proprie prese di posizione sui cambiamenti Climatici la pubblicazione. Questo Atteggiamento è anche, come Museo di se stesso per risparmiare Risorse: “il Nostro intero sistema di Ventilazione attraverso un Impianto Geotermico aziende, questo significa correre le Pompe di quasi emissioni di CO2.” Questo è stato l’edificio del 19 ° secolo. Secolo, una incredibile Raccolta di 30 Milioni di Oggetti ha già teilsaniert.

E Propri Divoratori Di Energia Di Nuova Costruzione

Così completo come il Museo di storia naturale di Berlino pensare finora solo poche Istituzioni in Italia. Se si chiede in Ambienti a Modelli positivi per un “verde Museo”, si raccoglie Scrollata di spalle. Mancano già le Basi per un klimaschonendes cambiamento di Mentalità. “Se in un Museo domande, come la quantità di Energia effettivamente consumata, non soddisfacente si ottiene Risposta. Io non conosco davvero non è l’unico Museo in Italia, un elenco completo e di emissioni di CO2 la sua Presenza fisica e la sua Azienda è in grado di recuperare”, dice il Professor Stefan Simone, Direttore del Rathgen Laboratori di ricerca dei Musei Statali di Berlino.

Questo Bilancio è abbastanza complesso: L’Impronta ecologica comprende non solo il Consumo di energia di Riscaldamento e soprattutto di Climatizzazione, per un Clima interno ottimale, ad esempio, di Quadri storici preoccupazioni e in molti Musei ininterrottamente. A ciò si aggiungono altri Componenti, come l’Illuminazione, i viaggi da Curatori, gestione dei Rifiuti e, non ultimo, il servizio di prestito di Opere d’arte, elaborati confezionato per volare nel Mondo.

La critica al previsto di Berlino, Museo della Modernità: Elegante e moderno, ma in materia di protezione del Clima troppo poco innovativo

Critica che vede il Professor Simon anche l’attuale “Orgia del Museumneubaus”. Come fondatore e direttore dell’Institute for Preservation of Cultural Heritage” dell’Università di Yale, ha, tra l’altro, l’efficienza Energetica di Museumsgebäuden calcolato. “Anche se, di nuovissima Costruzione, secondo i più moderni ed ecologici Standard è costruito e con un minimo di Energia può funzionare, richiede, a causa dei lavori di Costruzione contenuti ‘Energia grigia’ Acciaio, Vetro, Cemento, è necessario fuso, bruciato, si connette molti Decenni, fino a quando il bilancio Energetico dell’Edificio di nuova costruzione di un Edificio esistente stabilizzi.”

La burocrazia impedisce la protezione del Clima

Senza la propria Impronta ecologica di conoscere esattamente, è difficile ridurre. Dal momento che molti di tedesco Musei in statale o comunale Possesso e pubblici, Associazioni o Fondazioni di funzionare, non sono solo i Musei, ma anche la politica Culturale chiesto. Con una Lettera aperta si rivolgevano all’Inizio di Novembre, Artisti, Ricercatori e Direttori leader Musei, come il Museo Ludwig di Colonia, Amburgo, Kunsthalle o la Kunsthalle di Düsseldorf Kulturstaatsministerin Monika Grütters. La Richiesta: Una centrale task force dovrebbe essere lanciato, i Musei di consulenza, insieme Obiettivi e rapidamente un programma di Misure per un pubblico più sostenibile Arte di elaborazione.

“Tutti sono in realtà di buona Volontà, ma è difficile”, ha detto Yilmaz Dzierwior, Direttore del Museo Ludwig, l’Iniziativa in Radio. “Per noi è necessario, ad esempio, gli impianti di Climatizzazione devono essere rinnovati. Siamo lì con tanti burocratici Situazioni.” Dzierwior spera che un maggiore Interesse statale possa aiutare, queste superare gli Ostacoli.

Nuovi Climatizzazione, Energia, il Museo Ludwig di Colonia piacerebbe energieeffizierter, combatte, ma con gli Ostacoli burocratici

Anche il Professor Simon è uno dei paesi Firmatari. Per lui non è solo un Segno importante per la politica Culturale, ma anche ai Colleghi: “Per molti direttori di musei sono i cambiamenti Climatici e la protezione del Clima, molto lontani dalla Realtà della loro Sfide quotidiane, come se fossero su un altro Pianeta accadere.”

Solo con la Sostenibilità rimangono rilevanti Musei

Simile apprezza anche Christopher Garthe un, Creativo e Consulente per la Sostenibilità a Musei e Mostre. “In totale abbiamo qui in Italia è ancora all’Inizio”, dice Garthe, attualmente in corso una Mostra sulla Estendendo per il Klimahaus Bremerhaven progettato. Per il Consulente è il cambiamento Climatico non sia piacevole Extra, con un Museo adorna. “Quando i Musei, in Futuro, rimanere rilevante, è necessario Sostenibilità come Valore fondamentale prendere in considerazione. Musei mettere i soldi dei Contribuenti, e quindi è necessario anche dimostrare come, per un Futuro sostenibile e Responsabilità sociale di responsabilità”.

Tuttavia, la Sostenibilità non è solo la protezione del Clima. Piuttosto, è fondamentale perciò, i Bisogni della Generazione attuale di garantire, senza compromettere le Opportunità delle Generazioni future. “Nipote Fattore” chiama Garthe il accorcia e fa riferimento ai quattro Pilastri della Sostenibilità in esercizio con veicoli storici: Ecologia, Economia, affari Sociali e sostenibile Successivi.

Work up di Kolonialerbe – questo dovrebbe anche essere Parte di una gestione sostenibile attività del museo il suo

Il Museo è aperto tutti i gruppi della Popolazione? È accessibile? Da dove proviene la Raccolta delle Circostanze in cui è si è venuto Opere d’arte? Come sono sostenibili i Processi di lavoro all’interno del Museo? Quanto è forte si di Fondi, a seconda? Numerose sono quindi le Domande che, ad esempio, di Nachhaltigkeitsbeauftragten risposto potrebbero essere tali Organismi manca Garthe, tuttavia, anche i più grandi e rinomati in Italia.

Le opportunità della Digitalizzazione

Si tratta dunque di fondamentale Umkrempeln per la Polvere di Museumsstrukturen. Il Museo di storia naturale di Berlino, qui, con un “piano di visione Futura”, la fonte di finanziamento pubblico convinto: 660 Milioni di investire Confederazione e del Paese, di nuova Costruzione, di Ristrutturazione e di Ammodernamento. Pezzo per pezzo lavori di Giovanni Uccello e il suo Team. Un Esempio: La Digitalizzazione della Collezione. Così dà il Museo ogni anno 400.000 Mostre, accuratamente imballato per il mondo per essere inviato. Non trascurabile della sua Impronta ecologica. Di conseguenza, il Museo dal 2012 maggiormente sull’Digitale – con la prima imponente Risparmi: Così il Prestito nel Settore della Hymenoptera, quindi, tra l’altro, le Api, i Bombi e le Vespe, già per l ‘ 80 per Cento.

Indubbiamente, Il Museo di storia naturale, può essere difficile con altri Musei confrontare. Così, la maggior Parte dei Prestiti agli Scienziati, le loro Problematiche, anche con Dati virtuali di dare una risposta. Sarebbero anche i visitatori di un Museo, con Proiezioni di fama mondiale Dipinto soddisfare lasciare? Un Tentativo sarebbe valsa la pena. O, almeno, la Considerazione che, se le Opere d’arte, e non anche via Mare o con veicoli Elettrici nel trasporto.