La Vista a Berlino: Come la Stampa in europa Orientale la caduta del Muro ha risposto

0
116

La rumena Quotidiani tacquero i croati applaudito. Qual è stato nell’europa orientale Stampa per la caduta del Muro di berlino trent’Anni fa? Un’Analisi.

Leggendo i rumeni Quotidiani dell ‘ 11. Novembre 1989, si potrebbe pensare, nulla di Trascendentale sia accaduto. Con l’Eccezione del “magistrale Discorso del compagno di Nicolae Ceausescu estesa sessione Plenaria del comitato centrale del Partito Comunista della Romania”, come il Parteiorgan “Scînteia” (dt. “Scintilla”), scrive in cui rumena Capi di stato e di capo del Partito, il “brillante Programma per il Lavoro e la Lotta rivoluzionaria di tutto il Popolo” e le “buone Adempimento degli obiettivi economici” in larga Misura loda. Cosa 1500 km a nord-ovest di Bucarest, nella Berlino divisa, in questi Giorni accadendo, è nulla. Questo è il Socialismo come “libero e indipendente per lo Sviluppo dei Popoli” benedetto.

Articolo in bulgaro Giornale “Rabotnichesko delo”

Anche in Bulgaria , la Gioia della Mauerfallin Limiti: Il “Rabotnitschesko delo” (dt. “Arbeiterwerk”), il Presseorgan del Partito Comunista Bulgaro, si dedica solo casualmente, la tre giorni di decima assemblea Plenaria del SED e elenca i Membri del comitato centrale che “per Motivi disciplinari” sono stati ritirati. Le nuove Condizioni generali di trovare in un Giornale dal 10.11.1989 pur Menzione, l’Autore del Testo, tuttavia, le Parole di Günther Schabowskis chiaro che le Ragioni per l’Esistenza del Muro non ha creato il Mondo sono stati, solo perché ora percorribile sia. La Parola “Muro” tra Virgolette, come se non fosse mai esistito ed è un fuorviante Denominazione sarebbe (nel Gergo del Partito socialista era il Muro di un “Baluardo”).

Un ben nascosto, un breve Commento a Pagina 4 del Giornale “Trud” (dt. “Lavoro”), il Presseorgan dei Sindacati, ci sono un visionario Immagine degli Avvenimenti a partire da: “d’Ora in poi sarà molto di più, la Divisione di parlare, come fino ad ora era il Caso”, ha profetizzato l’Autore Dragomir Draganov del 14.11.1989. Infatti: Oggi, 30 Anni dopo la caduta del Muro di berlino – in Germania viene ancora sulle Differenze in Est e Ovest discusso, come il Tema delle Pensioni e dei Salari o Ampliamento di Posti. L’Autore scrive ancora: “Nella DDR sono stati importanti Realizzazioni sociali, che adesso si è Sciolta. d. Red.: dopo la caduta del Muro di berlino) non è così veloce non deve trascurare.”

Gioia in Croazia e Polonia

La caduta del Muro di berlino come Strillo in croato Quotidiano “Vecernji list”

In Croazia , invece, esulta la Stampa di euforia. Su quattro Lati, narra la auflagenstarke Giornale “Večernji list” degli Eventi di Berlino. Una Foto di un Uomo sul Muro con un Martello in Mano, è intitolato: “Come se in questi colpi di Martello tutta la carica, la Rabbia di tutti gli Anni c’è il dietro del Muro di Berlino, che ha trascorso.” A Berlino hanno prevalso “karnevalsähnliche Stati”. Con poco sarkastischem Suono citato “Vecernji list” l’ex Capo di stato Erich Hoenecker, all’Inizio dell’Anno aveva detto che il Muro sarebbe in 100 Anni sono ancora in piedi.

Un altro Articolo della stessa Edizione sostiene il Cremlino ha Sviluppi in Anticipo saputo, ma Honeckers Sostituto Egon Krenz, all’Inizio di Novembre Mikhail Gorbaciov a Mosca prese e lui, sicuramente, con il suo piano fida di fatto. Da una spontanea, non prevedibili Svolta degli Eventi politici, è il Giornale croato, nel numero del 10.11.1989 non presuppone.

Tempestiva Segnalazione in Polonia e dell’unione Sovietica

Copertina ungherese “Népszava” dell ‘ 11. Novembre 1989

Il polacco “Gazeta Wyborcza” titola “l’Europa senza Muro” e scrive: “Nessuno sa quali Conseguenze l’effettiva Abolizione del Muro di Berlino, che porterà con sé. Comunque: è già qualcosa Unumkehrbares accaduto: I Colpi contro le Persone hanno smesso. A Berlino, nel Cuore dell’Europa, nella Battaglia di Libertà contro il filo Spinato, la Libertà vinto”

“Le Guardie di frontiera hanno guardato solo, come più il Muro erkletterten e, in alto, hinsetzten, sul Muro di un anno più Persone in Fuga sono stati girati”, così la descrive l’ ungherese Giornale Népszava (dt. “Segna voice gente del brandeburgo”), gli Eventi in Città divisa. “Berlino festeggia”, scrive il Giornale Népszabadság (dt. “Volksfreiheit”) e chiama in suo resoconto di opinioni raccolte di Berlino il Muro “un Simbolo del Passato”.

Anche la Stampa in unione Sovietica si dedica alle manifestazioni in corso a Berlino. Il Quotidiano “Izvestia” (dt. “Messaggi”), scrive già il 10.11.1989 sulla “drammatica Giorni” nella DDR. Anche sul Discorso di Egon Krenz sul Rinnovamento e un Allentamento della nuova Reiseregeln viene riferito in dettaglio.

“Nuova Italia” e la Rendicontazione della DDR

E come l’ho visto in DDR sé stesso? Lì cercò la Stampa gli Eventi a minimizzare, se non addirittura a mitizzare. La colpa dell’attuale Situazione, l’Occidente, il Giornale “la Nuova Italia”, l’organo centrale del SED. Si cita Rudi Pranzo, il vice Ministro per la Sicurezza dello stato, tramite “unverhüllte Ingerenza dei Politici e dei Media BRD nei nostri Affari” dice. “Tali pretenziosi, tali revanchistischen Crediti (…) contribuiscono in modo sostanziale al Rafforzamento e di Anheizung la Situazione.” Continua il Giornale citando un Discorso del Portavoce del ministero degli Esteri sovietico, Gennadi Gerassimow, il Confine sia, pertanto, non sono scomparsi, anche se alcuni occidentali Commenti in Apparenza voluto. Gerassimow ricorda anche le Parole di Egon Krenz, che la linea di Confine della DDR non servirebbe, i Contatti tra le Persone a evitare.

“Nuova Germania”-prima pagina il Giorno dopo la caduta del Muro di berlino.

Invece sugli Eventi del Muro di riferire, concentra la “Nuova Germania” l’Incontro tra Johannes Rau, allora vice SPD-Presidente e primo Ministro del land Nordrhein-Westfalen, e Egon Krenz, il SED-Segretario generale ai tedeschi i Colleghi i “coerente Passi per il Rinnovamento in Politica, Economia e Società” è stato informato. L’obiettivo è il Rinnovo, sulla base delle Esigenze e Interessi del Popolo, si vuole il Socialismo per ogni Cittadino attraente e rendere più vivibile.

Tardiva Comprensione

Comitato centrale, Membro Kurt Hager è, dopo tutto, con la voce citato come dicendo: “devo anche dire che mi sono ovviamente sempre più lontano, ho – anche se si me l’hanno detto chiaramente, dalla reale Vita quotidiana, di quello che nelle Aziende o in pessimo rapporto qualità prezzo o altrimenti dove stava.” Solo con una piccola immagine e la Scritta “un Sacco di Traffico nei punti limite” che è dedicato a Quotidiani, alle Vicende del Muro.

Anche alcune Persone su Strada, la Parola: “grande Cosa! Stasera siamo di nuovo”, dice un Passante. Un altro Intervistato risponde: “Le Strade non è diverso dal modo in Prenzlauer Berg, di sicuro, i Negozi sono più colorate, l’Offerta impressionante, ma a Casa ho sull’altro Lato. Lì ho il mio Lavoro, una bella casa, un posto in asilo nido per Nicole.”

Fonti e Sostegno alla Ricerca:

Bulgari Biblioteca nazionale “I Santi Cirillo e Methodii”, Sofia

Nazionale croata e Hochschulbibliothek a Zagabria

Jagiellonian library del Jagiellonian University a Krakow

Archivio La Nuova Germania Tipografia & Verlag GmbH

Di ricerca e di Traduzione dall’Ungherese: Gabriella Balassa.

Traduzione dal Rumeno: Alexandra Scherle.