Leggere in Tempi digitali: la nuova Voglia di leggere il Libro

0
62

Libri attraverso la Lettura e la Scrittura – questo è un Trend. La Fiera del libro di Francoforte, il Forum è per il Libro in Tempi digitali di Pensiero. Trattative per un Ritorno di una vecchia tecnica culturale.

Libri tramite il Libro: un Trend in aumento. Questa è la sensazione che si ottiene quando Passeggiare per i Padiglioni di Fiera del libro e guardando le vetrine delle case Editrici. Ci sono sempre i Libri attraverso la Lettura e la Scrittura pubblica. Sembra come se si è nell’Era del digitale Cambiamento dell’Importanza del Patrimonio artistico e culturale “Libro” nuovo assicurarsi che vuole. I dati di vendita, che si svolge ogni anno di dare Informazioni sulle vendite di libri e Condizioni, non sono favolose, ma non è così preoccupante che ancora un paio di Anni fa. È da alcuni già ammortizzati classico Libro prima di un Ritorno?

I libri aprono nuove Denkräume

Il “nuovo” Interesse per il Libro è in molti Luoghi, nei Colloqui e nei Forum di discussione, a sentire. “La Voglia di leggere il Libro” è un piccolo Compendio di leggere i fatti intorno a Libro, scritto dallo storico della scienza Michael Hagner: “Il Titolo è in fase di programmazione, ma piuttosto nel Senso che ‘Voglia di leggere il Libro’ per me un Accesso al Mondo significa, specifica Esperienza e Denkräume si apre, di cui, senza Libri non ha Idea”, dice Hagner nei confronti della Deutsche Welle.

Michael Hagner

Libri apre le Porte a nuovi “Denkräume”, anche questo è un Risultato di un nuovo, o wiedererstarkten Desiderio di “bel Libro”. È vero che anche il non nuovo Fenomeno, osserva Hagner e ricorda gli Anni 1980 e da Hans Magnus Enzensberger rilascia una serie di libri “Altra Libreria”: “all’Epoca era abbastanza innumerevoli di lusso prodotte libri cartacei. Oggi mi sembra un crescente Interesse per questo di esistere, come la Buchkultur digitale Onnipresenza di rispondere. Originale e curato Libri sono una Risposta, e che viene ricompensato.”

La nuova digitale Diversità comporta anche Rischi per i Lettori

“L’apertura è, in Generale, la Porta di accesso alla Stupidità”, si legge in Hagners Libro. Che cosa intendeva dire? Era una Citazione del Pensatore francese Roland Barthes, l’ha un po ‘ alienato ho: “si tratta di una Critica di coloro che sostengono, l’Apertura, la Trasparenza e permanente Accessibilità a tutti i Testi in Rete garantiscono automaticamente l’Istruzione e la Democrazia.” Ciò “su dolorosamente attraverso la Realtà falsifiziert stato.” Apertura sia un Feticcio diventato: “ritengo che stupido.”

Combatte in prima linea per i Libri e Buchkultur: Doris Dörrie

Il Libro, dunque, come Mezzo diverso e forse, meglio, con Testi di ogni Genere di studiare? Note su una nuova Voglia di Leggere il Libro, si possono trovare anche in altri Autori. “Leggere, Scrivere Respirare” è l’ultimo Libro Pubblicazione della Regista e Scrittrice Doris Dörrie, anche il Nastro attraverso la Lettura e la Scrittura.

“Leggere, Scrivere Respirare” è Schreibanleitung e Lebenserinnerung

Da molti Anni insegna Dörrie Scrivere all’Università, di conoscere la Relazione tra Leggere e Scrivere: “il Nostro Cervello è molto forte Consumo progettati. Noi amiamo le Immagini in movimento ed è molto difficile da Immagini in movimento, di nuovo, a qualcosa di equitalia, che contiene solo Testo”, racconta Dörrie, che da Anni è anche una Regista e sceneggiatrice di successo, è quindi con Immagini in movimento, ben conosce.

Dall’immagine in movimento di nuovo ritrovare alla sobria Riga di testo, non è una Cosa semplice: “è complicato, perché il nostro Cervello è così follemente piace consumato. E la Lettura è tuttavia un’altra, più attivo Attività, come la visione delle Immagini”, dice Dörrie. La si deve allenarsi di nuovo: “ma Quando si scrive, poi si allena anche, contemporaneamente, la Lettura.”

Conosce con immagini in movimento e i Libri di: Doris Dörrie, i “fiori di Ciliegio Hanami” 2008 girò (qui una Scena) e anche un Filmbuch ne fece

“Leggere, Scrivere Respirare” è una Guida per Scrivere per Chiunque, un Mutmacher, a scrivere, ma allo stesso tempo anche molto onesto, anche triste Erinnerungsbuch dell’Autrice, che molti Lettori di Cuore dovrebbe andare. Essa probabilmente persönlichstes Libro diventato, dice Dörrie nel DW-Colloquio.

Doris Dörrie: “Dopo le Immagini in movimento, mi devo dare una Scossa”

I Nuovi Media si blocca in nessun caso. Anche prendo il tuo E-Book in Viaggio, ha detto che era pratico, si poteva tanti i Titoli asporto. Ma anche l’Autrice Dörrie promuove il Patrimonio culturale del Libro: “Mi piace, ma molto, molto, Carta in Mano e così un vero e proprio Libro. Ho letto qualcosa di diverso, ho letto più e più concentrato, se non ho via d’Uscita ho.” Se si dispone di un Libro elettronico di lettura, cosa che di solito I-Pad faccio, poi si è distratto: “Posso attimo a guardare quello che è grade los su Instagram? Che cosa è in grado los su Facebook? Cosa c’è di gradi da qualche parte nel Mondo?”

Dörrie confessa: “Anche per me qualcosa di superare, perché mi rendo conto se il mio Cervello si sta per troppo tempo, le Immagini in movimento abituati, quindi ho bisogno di una Scossa, per me i Testi a Cuore a condurre. In realtà è una Trainingssache.”

Può in Germania non è mai stato così diritto a imporsi: l’eBook

Un Libro di Lettura è qualcosa di diverso da Leggere prima il vetro Smerigliato. Questo è confermato anche Michael Hagner: “Tutti mi noti e di ricerca empirica per la Lettura atto che la Lettura di Testi stampati migliore, sostenibile Comprensione porta. Detto in modo diverso: attraverso la Lettura digitale è nessuno a un più attento, migliore Lettore diventato. Attraverso la Combinazione di analogico e digitale Lesepraktiken sono alcuni, ma probabilmente più variabili Lettori diventato.”

“In germania belesenster Dentista”, scrive il Libro, oltre 1500 Libri

E cosa si può ora leggere in questi Tempi in cui l’Offerta da tutti i Lati in modo permanente su un fluisce? Inoltre, molti nuovi Libri in merito. Di sicuro più originale questo Autunno si intitola “Il Lesebegleiter – Un viaggio alla Scoperta del Mondo dei Libri”. Ha scritto il nostro Lettore Stefano Bortolussi, Figlio del celebre Filosofo tedesco Hans Bortolussi. Suo Padre lo aveva da Bambino, con Erich Kästner e Honoré de Balzac due indimenticabili Vorleseerlebnisse regala, ricorda il Figlio.

Già un paio di Anni fa ha Tobias Bortolussi il Libro in una piccola Edizione Selbstverlag venduto. Poi è stato il tutto esaurito. Dopo una lunga irrwitzigen Odissea attraverso l’Editoria e Buchbranche è “Il Lesebegleiter” ora in un prestigioso Verlag e ottiene l’Attenzione che il Libro merita. Della germania più critico letterario Denis Assegno promuove il 800 Pagine Buchbrocken.

Fiera del libro di francoforte 2019: Non solo un Luogo per i Libri, saranno presentati anche molti Media elettronici

Bortolussi, il tempo pieno come Dentista guadagna i suoi Soldi, ha dato la sua Lettura della Vita registrato, tutto questo tra due le pagine del libro raccolte, ciò che lo affascina ed entusiasma: “Io non sono un Professionista, non un Professionista per nulla, tranne per Impianto indossati Ponti, da un Orecchio all’altro di ricchi”, ammette sorridente per la Risposta alla Domanda su quali Criteri egli ha avuto, durante la Scrittura del suo Libro sul Mondo dei Libri.

Bortolussi non giudica, ma il suo Entusiasmo continua

I vecchi e nuovi Classici si legge poiché, oltre il Noto e Sconosciuto, tutto quello che Tobias Bortolussi piace leggere, a circa 1500 Libri, ed egli viene. Lui si vede come un “Dilettante”, ho solo scritto un Libro sulla sua personale Leseleben, insegnato lui con modestia: “Io non do Sentenze, né vedo niente anticipo, ma io descrivo ciò che mi accade quando leggo quello che ho per i Libri, provo, se ho consumato, ma non sono nessuno, di qualcosa valutata oggettivamente.”

E come si ferma a Leggere in digitale Volte, come le Persone saranno in Futuro Romanzi e Racconti di leggere? “Credo che sia importante che le Storie si raccontano”, sono Bortolussi preoccupazione: “Buone Storie hanno sempre Congiuntura. Chi crede che con la bassa qualità prodotti di stampa può arrivare, il Naufragio di vivere.”

I Libri e la Lettura, la Scrittura e il Mondo dei Libri

Ovviamente legge anche lui sullo Schermo, ma “della Germania belesenster Dentista” (Blurb della casa Editrice) è come Hagner e Dörrie un Fan del Libro stampato: “sono due Mondi completamente diversi, io ovviamente devono leggere sullo Schermo, ma per me è un continuo Tormento”, dice Bortolussi. Aveva la Sensazione che lo Schermo di un più controllato il Libro, e che, viceversa, la Libertà del Libro stampato è praticamente infinito.”

Almeno era così fino al Momento in cui io sia in Grado, in un Angolo di pepe, che, sì, a volte succede.” E l’avrebbe “, con il suo Schermo una volta sola.” Non è per contraddire. Un Vantaggio del buon vecchio Libro…

Per Saperne di più: Michael Hagners “La Voglia di leggere il Libro” è l’Isola che è apparso Dörries “Leggere Scrivere Respirare” a Diogene e Blumenbergs “Il Lesebegleiter” a Kiwi. Un altro Libro, la Lettura e la Scrittura, DuMont uscito e si chiama “tempo di Lettura – Viaggi, Lettura, per ogni Intervallo di tempo”.

Guarda il Video 26:06 Parti

Cultura.21 – il Futuro di scrittura: Fiera del libro 2019

Inviare Facebook Twitter google+, Tumblr VZ Xing Newsvine Digg

Permalink : https://p.dw.com/p/3RSXw

Cultura.21 – il Futuro di scrittura: Fiera del libro 2019