Caos politico in Perù

0
112

Turbolento Giorni a Lima: Il Presidente scioglie il Congresso e viene da questa finitura. La nuova Interimspräsidentin si verifica solo un Giorno più tardi. Perù agisce führungslos e profondamente diviso.

Il Rifiuto del Parlamento e le Elezioni) di approvare, ha portato a Lima per Proteste.

Una Lotta di potere tra il Presidente e il Parlamento si blocca il Perù in una grave Crisi. La Decisione del Presidente Martín Vizcarra, il Congresso di sciogliere, che è stato per le Strade in molte Parti del Paese, celebrata. Ma il Parlamento europeo ha subito sospeso Vizcarra “temporaneamente” dal suo Ufficio e lo ha accusato un Colpo di stato, di avere commesso. Così ha raggiunto la Lotta per il potere delle due principali Istituzioni democratiche del Paese, un punto di Svolta irreversibile. Ma non basta: dal Parlamento in Lima ha nominato Interimspräsidentin Mercedes Aráoz dopo solo un Giorno le Dimissioni, spiega. Voleva così la Strada a Elezioni generali di liberare, ha scritto Aráoz sul vostro Account Twitter.

Controllo la corte Costituzionale

Il presidente e il Parlamento si trovano in Perù, già da tre Anni in un continuo Conflitto. La Disputa ha raggiunto un nuovo Apice, quando il Congresso, in cui l’Opposizione, la Maggioranza ha fatto, l’Inizio di un processo di Selezione per i due nuovi Giudici della corte Costituzionale, che annunciò. Questo, però, senza la Possibilità di una pubblica Candidatura per questa Voce, come di solito, in Perù, è comune.

Il presidente Vizcarra ha invitato quindi il Parlamento “urgente”, un pubblico di Candidatura autorizzare. Ha minacciato il Parlamento, anche con la Risoluzione, se la sua Richiesta avrebbe respinto. Ma il Parlamento ha rifiutato, e così ha continuato Vizcarra il suo Annuncio in pratica. “Voglio ribadire che il Presidente Vizcarra nessun Colpo di stato, ha commesso”, dice l’ex peruviano Esteri e il Ministro della giustizia Diego García Sayán nella Conversazione con la DW. “A questo Punto del Conflitto, è stato il Congresso del Popolo è allontanata. Il Governo non aveva altra Scelta, in quanto il Paese altrimenti ingovernabile, sarebbe diventato”, dice l’ex Ministro.

Guarda il Video 00:30

Araoz: “Chi vuole questo Ufficio?”

“Il Problema è che il Congresso il pubblico di Candidatura inclinazione voluto, per mano di Candidati per la corte Costituzionale selezionare l’ex Presidente Fujimori vicini”, spiega Julio Panduro, Analista politico del Quotidiano “El Peruano”. “Naturalmente è un politico di Manovra, perché una volta che ciò Candidati alla corte Costituzionale seduti, è possibile Justizentscheidungen a favore di Fujimori, Rimorchi e influenzare altre Parti danno”, dice Panduro.

L’impunità contro di Trasporto

In realtà, ci sono attualmente procedimento Penale nei confronti di diversi Membri dell’Opposizione in Congresso. Alcune di esse hanno un Scandalo, il brasiliano Baukonzern Odebrecht a che fare. Il Più importante tra questi è il leader dell’opposizione, Keiko Fujimori. La Figlia dell’ex capo di stato seduto a causa di sospetta corruzione già da oltre un Anno in carcere. Per molti altri Deputati riposare le Procedure attualmente, in quanto l’Immunità parlamentare. Un Privilegio che si potrebbe perdere se, in verità, di Elezioni anticipate indette dovrebbero essere. Non si dovrebbe essere scelto nuovamente sarebbero i Casi di Giustizia essere ripresi.

“Con la Nomina di loro meditata Giudici volevano il tuo futuro Impunità e il backup dei Casi dinanzi alla corte Costituzionale, avrebbero eliminato. I beneficiari Giudici potrebbero poi restituire il favore”, così Panduro.

Il presidente Martín Vizcarra è arrivata solo un Anno fa, dopo le Dimissioni del Presidente Kuczynski in Ufficio.

Dalla Durata di Lotta di potere, entrambe indebolito nati. Della Popolazione, il Parlamento ha perso un sacco di Supporto. Secondo l’indipendente peruviana Istituto di ricerca IEP approvato nel mese di Aprile il 70 per Cento dei Cittadini”, una Risoluzione del Parlamento europeo. D’altra parte, manca la Presidenza di Martin Vizcarra di una chiara Linea. Il Tema dominante del suo Mandato, è il Dauerstreit con il Congresso. Per altri Argomenti, c’è pochissimo Spazio.

Popolazione sostiene il Presidente

“Questa Situazione si poteva venire a vedere, perché dall’Inizio della corrente Legislatura, nel 2016 l’Opposizione di loro Maggioranza parlamentare per il Governo di rendere la Vita difficile”, dice Fernando Tuesto Soldevilla, dell’Università Cattolica di Lima. “C’è stato questo feroce Lotta di potere, il 2018 a Dimettersi da Presidente Pedro Pablo Kuczynski ha portato. Vizcarra ora era sulla buona strada, lo stesso Destino a soffrire. Per questo, ha tirato il Freno di emergenza”, spiega l’Esperto.

Con un sciolto il Parlamento, a sua volta, il Presidente in carica sospeso, si muove, si Perù, in una zona molto instabile Situazione. Vizcarras Decisione, anche se da una Parte il perù e la Società supporta. Chi la Lotta di potere, in ultima analisi, di vincere, appare tuttavia ancora del tutto chiaro.