US-Syrienbeauftragter: Trump “frainteso”

0
37

Trumps Decisione di ritirare le sue Truppe dalla Siria di ritirare, aveva gli USA Alleati scioccato. In DW-Spedizione Conflict Zone difende la Siria, il rappresentante della Casa Bianca per il Ritiro.

Già nel mese di Dicembre 2018 aveva Donald Trump dichiara la Guerra contro il cosiddetto Stato Islamico sia vinto. Per il fatto del Presidente degli stati UNITI, la sua Decisione di 2000 Soldati americani da qui a dedurre. Queste Truppe Deduzione difeso STATUNITENSE Inviato speciale per la Siria, James Jeffrey, ora in DW-Trasmissione “Conflict Zone”. Trump sia stata mal compresa, così Jeffrey parlando con DW-Moderatore Tim Sebastian a Washington.

US-Pattuglia a Valle Abjad – questa Regione è stata in precedenza dall’IS controlla

“Il presidente Trump ha, allora, noi e gli altri Comandanti di fronte a precisare che lui non ha la Bussola da perdere nella Lotta contro lo Stato Islamico”, ha detto Jeffrey. “Per lui, è chiaro che l’IS si raggrupparsi potrebbe.” Jeffrey ha Sebastians Tiro indietro, che Trumps Decisione di un costoso Errore e errante guido.

“Il Problema è cambiata”

Trumps Decisione dai leader del Congresso come “bruscamente” e “caotico” è stata criticata. Si ha, infine, portato alle Dimissioni del ministro della Difesa James Mattis e quello STATUNITENSE, Rappresentante speciale per l’Alleanza Internazionale contro lo Stato Islamico, Brett McGurk. Trump ha poi aggiunto che il Resto della Truppa di Soldati americani in Siria deve rimanere.

“Non è così che pensiamo che il Problema sia risolto”, ha detto James Jeffrey della DW. “Il Problema è solo speculativa, perché è come Forza politica hanno sconfitto. Trump ha Ragione, se lui lo dice.” Jeffrey va ancora avanti e aggiunge che “raramente una Dichiarazione di vittoria di Potere politico, visto che è più vicino alla Verità di quanto non si trova, rispetto a quello che Trump ha detto.”

“Nessun Disturbo”

Jeffrey risposto anche a Domande su un Rapporto dell’ispettore generale, Oltremare-Interventi in Siria vigilanza. Quello era stato citato, che il Truppenrückzug il Sostegno siriano Alleato indebolito ho e che in questo Periodo, in più di Formazione necessari per una Rinascita dell’IS a rispondere.

La Redazione consiglia

Nonostante Siria, il Rifiuto di una “zona di sicurezza” nel Nord del Paese, la Turchia e gli stati UNITI, con Kontrollgängen iniziato. L’obiettivo è un entmilitarisierter Strisce lungo il Confine turco con su syrischem Territorio. (08.09.2019)

Washington e Ankara si accordano per la Creazione di una Sicurezza di una zona Cuscinetto in Siria. Tuttavia, molte Questioni rimangono aperte. Curdi siriani temono un Bevölkerungsaustausch. (13.08.2019)

Gli stati UNITI devono lottare contro lo “Stato Islamico” avanti senza deutsche Truppe di terra d’accordo. Una appropriata Prega rilasciata il Governo federale un Rifiuto. Il supporto deve solo dare Aria. (08.07.2019)

“So che Generalinspekteure mai intenzionalmente false Dichiarazioni rivelare”, ha detto Jeffrey. “Ma è possibile pubblicare spesso non corretta Dichiarazioni su una falsa Rappresentazione o unilaterale di Informazioni di base.” Jeffrey ha sottolineato che egli non Denunce di una Mancanza di Appoggio americano e non Riaccendersi dell’IS riconosco.

“Avrebbero potuto chiedere Consiglio si”

DW-Moderatore Tim Sebastian, ha sottolineato il Generale Joseph Votel, Comandante in capo per le Forze USA in Medio Oriente, di fronte al Congresso ho confermato dal Presidente degli stati UNITI, né prima della sua Decisione di chiedere un Consiglio ancora, quindi, di essere stato informato. Votel aveva in Febbraio ha detto che l’IS continua oltre i Combattenti e i Mezzi di pubblicazione e la Presenza degli stati UNITI nella Regione, sia necessario.

Non richiesto, non informato: Generale STATUNITENSE Joseph Votel

Non era un “grave Inadempienza” stato Votel non per informare, ha detto Jeffrey a. Le Truppe che Trumps Comandi “avrebbero probabilmente chiedere un Consiglio si”, afferma Jeffrey. Dopo qualcosa di Erba, attraverso la Cosa sia cresciuto, ho fatto il Presidente, tuttavia, i Critici hanno sentito e deciso, un Resto della Truppa in Siria a lasciare. 200 Soldati devono, pertanto, nel nord-Est della Siria essere utilizzato, 200, nel Sud del Paese, dove l’Iran Attività devono contrastare.

Tre gli Obiettivi degli stati UNITI in Siria

Jeffrey ha detto che la Rimozione dall’Iran befehligter le Forze dei suoi tre Obiettivi principali della Regione. “Io non conosco nessuno all’interno del Governo degli stati UNITI, non pensa che l’Iran Penetrazione, la sua egemonica Tendenze, il suo Uso asimmetrica Guerra in tutta la Regione il più grande Pericolo per la Sicurezza in Medio Oriente.”

Jeffrey secondo Obiettivo è quello di un ‘altra Soluzione politica per la Siria” per trovare. Ha aggiunto che gli stati UNITI “incessante Pressione” sul Regime di bashar al-Assad mantenere sarebbero. “C’è un altro Foglio, se Assad mai a causa dei numerosi Crimini di guerra Tribunale è. Guadagnare l’avrebbe in ogni Caso”, afferma Jeffrey. “Ma noi non pensiamo che Assad questa Guerra ha vinto. Jeffrey ultimo Obiettivo? Permanente Sconfitta del cosiddetto Islamico Stato. “L’IS è ora un’organizzazione terroristica di Al-Qaeda simile”, ha detto. “Questo ci preoccupa, e così ci concentriamo su questo.”