Come Utilizzare il XLOOKUP Funzione in Microsoft Excel

0
63

Excel nuovo XLOOKUP sostituirà VLOOKUP, fornendo un potente sostituzione di uno di Excel funzioni più popolari. Questa nuova funzione risolve alcuni di VLOOKUP di limiti e dispone di funzionalità extra. Ecco che cosa avete bisogno di sapere.

Che cosa è XLOOKUP?

Il nuovo XLOOKUP funzione ha le soluzioni per alcuni dei più grandi limiti di VLOOKUP. Inoltre, sostituisce HLOOKUP. Per esempio, XLOOKUP può guardare alla sua sinistra, il default è una corrispondenza esatta, e consente di specificare un intervallo di celle, invece di un numero di colonna. VLOOKUP non è facile da utilizzare, questo o versatile. Vi mostreremo come funziona il tutto.

Per il momento, XLOOKUP è disponibile solo per gli utenti gli Addetti ai lavori del programma. Chiunque può partecipare gli Addetti ai lavori programma per accedere alla nuova funzionalità di Excel non appena diventano disponibili. Microsoft inizierà presto a distribuirlo a tutti gli utenti di Office 365.

Come Utilizzare la Funzione XLOOKUP

Tuffiamoci nel dritto con un esempio di XLOOKUP in azione. Prendete ad esempio i dati riportati di seguito. Vogliamo restituire il dipartimento di colonna F per ogni ID di colonna A.

Questo è un classico corrispondenza esatta di ricerca esempio. Il XLOOKUP funzione richiede solo tre pezzi di informazioni.

L’immagine sotto mostra XLOOKUP con cinque argomenti, ma solo i primi tre sono necessari per una corrispondenza esatta. Quindi concentriamoci su di loro:

  • Valore: Quello che stai cercando.
  • Matrice: Dove guardare.
  • Return_array: l’intervallo contenente il valore da restituire.

La seguente formula funzionerà in questo esempio: =XLOOKUP(A2,$E$2:$E$8,$F$2:$F$8)

Vediamo ora di esplorare un paio di vantaggi XLOOKUP ha oltre VLOOKUP qui.

Non Più Indice Di Colonna Numero

Il famigerato terzo argomento di VLOOKUP era per specificare il numero di colonna delle informazioni di ritorno da una matrice di tabella. Questo non è più un problema, perché XLOOKUP consente di selezionare l’intervallo di ritorno dall’ (colonna F in questo esempio).

E non dimenticate, XLOOKUP possibile visualizzare i dati a sinistra della cella selezionata, a differenza di VLOOKUP. Di seguito maggiori dettagli.

Anche voi non hanno più il problema di rottura della formula quando nuovi colonne sono inseriti. Se questo è successo nel tuo foglio di calcolo, il ritorno intervallo di regolare automaticamente.

Corrispondenza esatta è l’impostazione Predefinita

È sempre stato fonte di confusione quando si impara VLOOKUP perché si doveva specificare una corrispondenza esatta era voluto.

Fortunatamente, XLOOKUP impostazioni predefinite per una corrispondenza esatta—il più comune motivo per usare una formula ricerca). Questo riduce la necessità di rispondere che il quarto argomento e garantisce un minor numero di errori da parte di utenti nuovi per la formula.

Così, in breve, XLOOKUP chiede un minor numero di domande di VLOOKUP, è più user-friendly, ed è anche più resistente.

XLOOKUP può Guardare a Sinistra

Essere in grado di selezionare una ricerca gamma di XLOOKUP più versatile di VLOOKUP. Con XLOOKUP, l’ordine delle colonne della tabella non importa.

VLOOKUP è stato limitato da una ricerca della colonna più a sinistra di una tabella e poi, di ritorno da un determinato numero di colonne a destra.

Nell’esempio riportato di seguito, abbiamo bisogno di cercare un ID (colonna E) e restituire il nome delle persone (colonna D).

La seguente formula può raggiungere questo obiettivo: =XLOOKUP(A2,$E$2:$E$8,$D$2:$D$8)

Utilizzando XLOOKUP per una vasta Gamma di Ricerca

Anche se non così comune come la corrispondenza esatta, molto efficace l’utilizzo di una formula ricerca è quello di cercare un valore in un range. Prendiamo il seguente esempio. Vogliamo restituire lo sconto in base all’importo speso.

Questa volta non siamo alla ricerca di un valore specifico. Abbiamo bisogno di sapere dove i valori nella colonna B rientrano negli intervalli, nella colonna E., Che andrà a determinare lo sconto guadagnato.

XLOOKUP è un optional quarto argomento (ricordate, per impostazione predefinita, l’esatta corrispondenza) denominato match modalità.

Si può vedere che XLOOKUP ha una maggiore capacità di corrispondenze approssimative rispetto a quella di VLOOKUP.

C’è la possibilità di trovare la corrispondenza più vicina inferiore (-1) o il più vicino possibile maggiore di (1) il valore cercato. C’è anche un’opzione per utilizzare i caratteri jolly (2) come ? o *. Questa impostazione non è, per default, come è stato con VLOOKUP.

La formula in questo esempio restituisce il più vicino di meno che il valore cercato se una corrispondenza esatta non viene trovato: =XLOOKUP(B2,$E$3:$E$7,$F$3:$F$7,-1)

Tuttavia, c’è un errore nella cella C7 dove #N/d errore viene restituito. Questo dovrebbe essere restituito 0% di sconto perché la spesa 64 non raggiunge i criteri per alcuno sconto.

Un altro vantaggio del XLOOKUP funzione che non richiede la ricerca di gamma per essere in ordine crescente, come VLOOKUP fa.

Inserire una nuova riga in fondo alla tabella di ricerca e poi aprire la formula. Espandere l’intervallo utilizzato, facendo clic e trascinando gli angoli.

La formula subito corregge l’errore. Non è un problema con lo “0” nella parte inferiore della gamma.

Personalmente, sarei ancora ordinare la tabella per la colonna di ricerca. Avendo “0” in fondo mi fanno impazzire. Ma il fatto che la formula non si rompe, è brillante.

XLOOKUP Sostituisce la Funzione HLOOKUP Troppo

Come detto, la XLOOKUP funzione è anche qui per sostituire HLOOKUP. Una funzione per sostituire due. Eccellente!

La funzione HLOOKUP è orizzontale di ricerca, utilizzati per la ricerca lungo le righe.

Non così conosciuto come la sua sorella VLOOKUP, ma è utile per esempi, come di seguito in cui le intestazioni di colonna e i dati lungo le righe 4 e 5.

XLOOKUP può guardare in entrambe le direzioni – giù le colonne e anche lungo le righe. Non abbiamo bisogno di due funzioni diverse.

In questo esempio, la formula viene utilizzata per restituire il valore di vendita che riguardano il nome nella cella A2. Sembra lungo la riga 4, per trovare il nome, e restituisce il valore della riga 5: =XLOOKUP(A2,B4:E4 B5:E5)

XLOOKUP Può Guardare Dal Basso verso l’Alto

In genere, è necessario andare a caccia giù una lista e trovare il primo (e spesso unico) presenza di un valore. XLOOKUP ha un quinto argomento chiamato modalità di ricerca. Questo ci permette di passare alla ricerca di partire dal basso e cercare un elenco per trovare l’ultima occorrenza di un valore, invece.

Nell’esempio riportato di seguito, vorremmo trovare il livello delle scorte per ogni prodotto nella colonna A.

La tabella di ricerca è in ordine di data, e non ci sono più scorte controlli per prodotto. Vogliamo tornare al livello di scorte dall’ultima volta che è stato controllato (ultima occorrenza ID del Prodotto).

Il quinto argomento del XLOOKUP funzione offre quattro opzioni. Siamo interessati a usare il “Cerca ultimo-per-prima” opzione.

La formula completa è illustrato di seguito: =XLOOKUP(A2,$E$2:$E$9,$F$2:$F$9,,-1)

In questa formula, il quarto argomento è stato ignorato. È opzionale, e volevamo che il default di una corrispondenza esatta.

Round-Up

Il XLOOKUP funzione è il tanto atteso successore sia VLOOKUP e HLOOKUP funzioni.

Una varietà di esempi utilizzati in questo articolo per illustrare i vantaggi di XLOOKUP. Uno dei quali è che XLOOKUP può essere utilizzato su più fogli, cartelle di lavoro e anche con le tabelle. Gli esempi sono semplici nell’articolo per aiutare la nostra comprensione.

A causa di matrici dinamiche di essere introdotti in Excel presto, si può anche restituire un intervallo di valori. Questo è sicuramente qualcosa che vale la pena esplorare ulteriormente.

I giorni di VLOOKUP sono numerati. XLOOKUP è qui, e presto sarà de facto, la formula cerca.

CONTINUA A LEGGERE

  • “I browser Stanno Portando Automatica di Dark Modalità di Siti web
  • “15 Caratteri Speciali che Avete Bisogno di Sapere per Bash
  • “Come Utilizzare i punti di Comando su Linux
  • “Chrome Collegamenti Che Si Deve Sapere
  • “Perché Si Dovrebbe Overcloccare la RAM (È Facile!)