Fiume: Gabriele D’Annunzio e il Comune di Fascisti

0
172

Il Poeta Gabriele D’Annunzio, libero, 100 Anni fa, la croata, la città Portuale di Rijeka (fiume). Perché non era politicamente, ma piuttosto la Continuazione di Poesia, spiega l’Autore Kersten Knipp.

Gabriele D’Annunzio (a destra con Piano in Fiume nell’Ottobre del 1919

Dopo la Prima Guerra mondiale caddero a causa dell’Accordo di Londra del 1915 Parti della Croazia all’Italia come una delle potenze vincitrici. Fiume, un tempo anche italiano Fiume chiamato, apparteneva a non farlo. Gabriele D’Annunzio, ma, futuristico, Poeta, Attivista politico e un Eroe di guerra, il futuro Dittatore fascista Benito Mussolini, politicamente e personalmente vicini, era del Parere che Rijeka/Fiume, naturalmente, l’Italia dispone di un germoglio. 12. Settembre 1919 ha invaso con i suoi Sostenitori, la Città e la chiamò la “Repubblica di Fiume” da. Egli è stato accolto entusiasticamente da molti Italiani che vivono lì.

Per 100. Anniversario della Einmarsches abbiamo parlato con Kersten Knipp, gli Avvenimenti di quel periodo, nel suo Libro “La Comunità dei Fascisti. Gabriele D’Annunzio, la Repubblica di Fiume e gli Estremi del 20. Secolo approfonditamente analizzati.

Deutsche Welle: Signore Knipp, come è nata l’Idea di Fiume einzumarschieren e le Città di Italia collegare?

Kersten Knipp

Kersten Knipp:Il Governo di Roma aveva a Fiume di nessun Interesse, ma molti Nazionalisti volevano che la Città italiana). Fiume era per lei una Specie di Icona sviluppato. Gabriele D’Annunzio, aveva questo Desiderio di un bagno Parola coniata, vale a dire la “vittoria mutilata”, “il mutilati Vittoria”.

Cioè, quando il Fiume nessuna Parte d’Italia fosse stato, sarebbe la Vittoria del tutto stato inutile, e centinaia di Migliaia di Italiani morto invano. Una bizzarra Idea, naturalmente, ma che tra i Nazionalisti, anche in caso di Mussolini e allora lentamente formierenden Fascisti, che ha riscosso grande successo.

È importante sapere che ogni Giorno la Prima Guerra mondiale 6000 Persone sono morte. Giorno per Giorno, per quattro Anni. Quasi ogni Famiglia in Europa ha avuto Vittime e, naturalmente, ha voluto un Senso in questo Morire di impostare. E il Senso era: “Almeno stiamo aumentando il nostro Territorio.”

Un altro Motivo è anche, forse, che molti ex Soldati, che in grande Numero, Gabriele D’Annunzio, collegato avevano, dopo la Guerra, dai rapporti sociali, sono caduti. Hanno combattuto, erano la Violenza di consueto. E ‘ stato difficile per lei, in la Civiltà di ritornare. Fiume era, quindi, un Tentativo di più in un non-borghesi Spazio di vita in cui qualcosa di Nuovo nasce, qualcosa Utopisches, politicamente, ma totalmente inutile.

D’Annunzio era un appassionato di Soldato nella Prima Guerra mondiale e, spesso, come Pilota in Uso

L’Uomo che lei cita, e poi alla fine è come un grande Redentore sul Balcone del palazzo dei governatori a Rijeka stand, Gabriele D’Annunzio, era una Figura abbagliante…

Egli è uno dei primi letterario Superstar in Italia, ma anche in Europa. Egli sin dall’Inizio ha costantemente lottato per diventare famoso.

Era molto colto, ha sempre anche la più recente Letteratura europea, in particolare francese, conosciuto. Egli era un noto Giornalista e Poeta. Dopo l’inizio del Secolo, ha appena nascente Futurismo collegato. E lì è stato il Tema della Violenza è molto grande. La violenza come un Modo per il Passato.

L’italia, così la pensavano i Futuristi, in Passato era assorta in l’antica tradizione della Roma Rinascimentale. Videro l’Italia, in Fondo, come un Museo, una Memoria del Passato.

Il cieco Occhio è stato Wiedererkennungsmerkmal D’annunzio

È stato sviluppato un Culto della Violenza, con un Colpo di distacco da una vecchia Italia. E questo è poi passati in una Cultura della Guerra. I Futuristi erano per la Guerra, D’Annunzio, e in Guerra, ha continuato.

D’Annunzio era seduto molto in Aereo, ha in uno di questi Voli che la Luce in un Occhio perso. Questo è il Authentizitätszeichen di un Eroe. Egli è letterario una Star e lui è un Eroe di guerra, e in questo senso è adatto dal punto di Vista di tutti coloro che questa Società Fiume tentando di avviare verso la Cima e dire: “Siamo qui!”

Si trattava di un Progetto, di Fiume all’Italia di ottenere più di un artistico o di un Progetto politico?

D’Annunzio, vide in un Progetto politico. La mia Tesi è che fin dall’Inizio nulla a che fare con la Politica aveva a che fare. Perché la Politica si deve richiedere realistico agisce. E il Progetto Fiume era, all’Inizio, non realistico. Per D’Annunzio, che era la Continuazione della Poesia con Mezzi politici, o pseudo-politici Fondi, per meglio dire.

Il Progetto è stato, tuttavia, fin dall’Inizio, senza speranza. Mussolini ha riconosciuto molto presto dal Progetto approvato. D’Annunzio ne voleva sapere nulla. Comincia allora Aufmärsche di organizzare Discorsi dal Balcone di mantenere, c’era un sacco di Musica, si indossava Uniformi… è affermata perché un Männlichkeitskult, militare di Culto. Hai proprio Distintivo progettato anche una propria Moneta.

Tutto questo per mesi e Mesi exerziert, soprattutto, per la Gente e il divertimento. Sì hai bisogno di fare qualcosa. E così per 15 Mesi, giorno per Giorno, pseudo-politici Azionismo vissuto.

Ci sono anche molte Donne, il Tutto ha molto a che fare con il Sesso, con debosciati Sessualità a che fare. Ci sono Droghe nel Gioco, anche l’Omosessualità, quindi tutto ciò che la Vita di una Intensità, dove viene praticata.

Politicamente è lì per rappresentare tutto ciò. Esteticamente, ma non direttamente politico, è un’Anticipazione del Fascismo. Ma anche Socialisti, poiché, Anarchici, tutte le Correnti politiche. La mostra, che non è mai venuto, davvero un Obiettivo politico da un movimento di massa, come Mussolini ha poi fatto, di raggiungere. Ma tutto è possibile e dove tutto è possibile, in ultima analisi, nulla di veramente politico.

Mussolini e D’Annunzio 1936 – Amici anche dopo lo spegnimento del Progetto Fiume

Un gran numero di Persone ha il piacere di soggiornare trovato per il liberale, che cosa c’è. Essi non hanno un grande Motivo di fare qualcosa contro D’Annunzio dire, perché semplicemente non è un Dittatore, è, come, più tardi, Mussolini, Hitler o Stalin. Lascia che tutto accada e che piace alla Gente. Il potere specifico di Magia anche al di fuori. E c’è anche un’Anticipazione del 1968 (si riferisce il ‘ 68, il Movimento, Anm. d. Red.).

Il Titolo Del Libro è “Comune dei Fascisti”. Ma gli Occupanti di Fiume erano non Fascisti, nel Senso in cui noi oggi capire?

D’Annunzio e Mussolini hanno prima incontrato, erano inizialmente d’accordo sul Progetto Fiume. Avevano una certa distanza l’una dall’altra, segnato dalla Guerra.

D’Annunzio e i suoi Seguaci erano una kriegsaffine Società e che aveva sì Mussolini anche. La sua Schwarzhemden provengono dalla stessa bellici Ambiente. Poiché vi era un Culto della Brutalità. D’Annunzio stesso non è stato brutalmente, era in una raffinata Poeta. Ma i Sostenitori di una parte.

E poi c’era anche la Questione di Estetica. D’Annunzio ha seguito molto chiaramente le distanze dal Fascismo di Mussolini. Sono di più sono rimasti Amici, ma politicamente ha Distanza creato. Egli ha detto che se continua così, verrà un Giorno in cui si brucia Libri. Voleva come Poeta di non partecipare.

Ma tutto il resto, il Culto della Violenza e la Dedizione grandi Forme estetiche, la Aufmärsche e Simili, è per la prima Volta nel Fiume è stato sviluppato e più tardi il Mussolini ispirato. Egli ha visto che il Fiume funziona, anche le parole e l’Incanto della Folla, il massenpsychologische Momento, e ha successivamente ripreso e perfezionato.

Assalto in Uniforme: D’Annunzio (a fronte di Centro) ha istituito un militare di Culto nel Fiume

In che misura Fiume un “Esercizio” per quello che i successivi 20. Secolo accadde?

Per gran parte del 20 ° secolo. Secolo abbiamo avuto questa Massenpolitik vecchio Stile, particolarmente visibile in quei totalitarismi del Comunismo, Fascismo e Nazismo. Questi erano enormi organizzato Masse nelle Piazze, nelle perfettamente orchestrato erano. Fiume era una estetica Anticipazione di ciò.

Si può anche vedere come Fiume in vari contesti di Vita, ma con Segno diverso, sono stati progettati, e come in questo modo un politico Sentimento, o, come nel caso di D’Annunzio, una pseudo-politico Sentimento nasce.

E si vede anche, naturalmente, che non è solo per quei totalitarismi di allora era importante, ma ancora oggi, anche se sotto altro Segno: una certa politica Isteria, incondizionata Fede è la cosa Giusta da fare. Si vede che oggi l’Europa e anche l’Italia di nuovo divisi. Questo può essere particolarmente alla Migrazione riconoscere. Il Magazzino in Questione si muove; il sobrio il Dialogo politico è diventato sempre più difficile.

C’è un’enorme Emozione. “Noi” contro “loro”. Il Dialogo si applica su entrambi i Lati un po ‘ indelicato, perché sono in assoluto stato. C’è solo giusto o sbagliato. Una via di mezzo o il Compromesso, oggi non esiste più.

E questa riluttanza a compromettere era il caso D’Annunzio e i suoi Seguaci presenti. Si può molto bello vedere come delle Comunità politiche nascono. In questo senso è una Präfiguration del 20. e 21. Secolo.

D’Annunzio si tenne 15 Mesi in Fiume. La Pressione della Comunità internazionale, che la Repubblica aveva rifiutato di crescita. 12. Ottobre 1920 ha ricevuto il Fiume, attraverso il Trattato di Rappallo lo Stato di un indipendente stato libero. D’Annunzio si fece poi sul lago di Garda terra, è stato il Governo italiano ha più finanziato e come Superstar celebrato. Il Poeta morì il 1. Marzo 1938, nella sua Villa di Gardone Riviera, che è ancora in Vita, da parte del Governo italiano per la nazionale Memoriale era stato dichiarato.

Il Giornalista e Scrittore Kersten Knipp lavora come Redattore politico per diversi ARD Istituzioni, tra l’altro, anche per la Deutsche Welle. Il suo Libro “La Comunità dei Fascisti. Gabriele D’Annunzio, la Repubblica di Fiume e gli Estremi del 20. Secolo” è stato pubblicato nel Marzo 2019.

Intervista di Zoran Arbutina.