Rabbini e Imam comune: “in tutto il mondo per originalità”

0
41

Gli ebrei e i Musulmani in Europa vogliono rafforzare comune di intervenire. Si tratta di un nuovo Sviluppo nel Campo delle Religioni. E una Risposta per il Rafforzamento rechtspopulistischer Partiti in Europa.

La Sede è lontano. Ma ha Simbolica. Nel mezzogiorno Matera, una delle Capitali Europee della cultura 2019, l’incontro di domenica Sera a ebrei e musulmani Spirituale da ben 15 Paesi. Si vuole ottenere di più in futuro insieme a intervenire.

“Questo è, io credo, in questa Costellazione, abbastanza unico nel suo genere in tutto il Mondo. E c’è un piccolo Fiore, curato e promosso”, ha detto il Tarafa Baghajati della Deutsche Welle. Baghajati, Ingegnere civile a Vienna, è uno dei più prominenti Imam in Austria. Con alcuni altri, fondò oggi 58 Anni, nel 1999, la “Iniziativa musulmane Austriaci” (IMÖ), nel 2006 la “Piattaforma Cristiani e Musulmani”. E ora viaggia a Matera.

Matera in italia meridionale, Capitale europea della cultura

In futuro, insieme

Si tratta di un non solo per l’Europa unico Passaggio. In Genere vengono Ebrei e Musulmani non solo pubblici, Appuntamenti da parte dei politici, per Trialog Eventi di Cristiani, Ebrei e Musulmani o interreligioso, Conferenze insieme. Ma tre Anni fa ha fondato il Re Abdullah-Centro per il dialogo interreligioso e Dialogo interculturale (KAICIID) a Vienna un “Musulmano Jewish Leadership Council” (MJLC). Inizialmente era un piccolo Cerchio, che da Inizio, il Presidente della commissione Europea Rabbinerkonferenz (CE), Rabbi Pinchas Goldschmidt, contava. Per una Serie di Incontri crescita di Fiducia, ha iniziato uno Scambio.

Ostacoli a Vienna

Attualmente è il saudischem Soldi finanziati e in Ambienti comunque stimato KAICIID a Vienna in pericolo. Perché a Metà Giugno votierte del consiglio Nazionale austriaco per il Ritiro del Paese ed internazionali, la Configurazione e la Risoluzione dell’Accordo di Vienna come Sede fissa. L’austria aveva il Centro 2012 con l’Arabia Saudita e Spagna fondata. Ora la KAICIID-Futuro incerto.

Rabbini Gady Gronich, Segretario generale dell’Rabbini-Conferenza

E invece l’Incontro del Clero di due Religioni per una nuova Dimensione ebraico-musulmano, il Dialogo, di ogni Genere, dal Conflitto in medio oriente è stata oscurata. Dopo Matera venire Imam e Rabbini dall’Irlanda alla Grecia e Romania, dalla Lituania fino al Portogallo. La Scelta del Tagungsorts, dice CE-Segretario generale Gady Gronich della Deutsche Welle, doveva per chiarire che “siamo per la Cultura europea comprende”. Inoltre, ho da alcuni Mesi anche in Italia, come in altri rechtspopulistisch Paesi governati d’Europa, una Iniziativa, le Restrizioni religiose Pratica in caso di Macellazioni e la Circoncisione di Giovani ricercata ho. Questi Piani erano ma ora dal Tavolo.

Preoccupazione Rechtspopulisten

Secondo la testimonianza di Granich addebitare tali politiche, le Aspirazioni, la Pratica religiosa di Ebrei e Musulmani, per questi due Argomenti limitare “la Comunità ebraica in Europa e, contemporaneamente, la Comunità musulmana in questo Momento molto”. Entrambe le parti hanno voluto a Matera un Comitato con due Musulmani e gli Ebrei, che in caso di Controversie pubblicamente esprimere e a Bruxelles e nelle Capitali di stati Membri dell’UE Colloqui poteva.

Ebrei, cristiani, musulmani e Spirituale

Anche l’Imam Baghajati parla questa concreti Tentativi Pratica religiosa limitare. Ma poi si riferisce a “la Salita di estremismo di destra” nei Paesi europei, l’AfD in Germania, molto diritti Parti in Austria, a Matteo Salvini in Italia e Geert Wilders in Olanda. Operato “Islamfeindlichkeit, in particolare contro i Rifugiati, ma anche contro i Musulmani in genere, come il Programma politico di populiste Direzione” e sia, a differenza di dieci o venti Anni fa, e in Parte anche al Potere. “Per questo diciamo: ‘Vietare l’Inizio’. E chi dovrebbe essere un campanello d’Allarme se non i Musulmani e gli Ebrei.” Baghajati: “vogliamo insieme indicano che un’Europa che il Liberalismo, dei diritti Umani, l’Apertura è la Strada giusta.”

L’antisemitismo

In tale contesto, è quando MJLC e, probabilmente, anche a Matera, come anche in alcuni incontri di preparazione, anche per Judenhass tra i Rifugiati e i Migranti andare. “I Casi di Antisemitismo i Migranti ci onere. Abbiamo sperimentato, purtroppo, sempre più spesso, e ogni Settimana”, dice il Rabbino Granich. “Ma abbiamo comunque ebraica Comunità musulmane in Europa anche gli Amici e i Partner, anche con noi dagegenstehen.”

Il CE-Segretario generale parla di “ulteriore” formale e informale, in” Dialoghi. Si diventa “non dimenticate che Ci sono sul Lato mussulmano anche molti Gruppi che con noi non vogliono parlare. Perché non è tutto rosa, e non tutti sono pronti al Dialogo. Ma con quelli che sono disposti al Dialogo, vogliamo scambiare per un nuovo Futuro comune.”

Esemplare

Tandem andare contro l’Antisemitismo e Islamfeindlichkeit a Berlino

Cose succede in modo sicuro sotto il Radar dell’opinione pubblica. Così visitato un Esempio – nel precedente Anno di circa il 30 Rabbini insieme Tunisia. A Berlino, c’è da Anni una dimostrazione di comune Impegno di Rabbini e Imam. E più volte, in Tempi recenti, hanno visitato i giovani Ebrei e i Musulmani Spirituale, il campo di CONCENTRAMENTO di Auschwitz in Polonia di oggi. Baghajati riferisce, a sua volta, esemplare, tramite “molto positivo Contatti di entrambe le parti in Austria. Imam e Rabbini passarono insieme con i Familiari dei rispettivi Comuni di Viaggi; esiste Eventi comuni e di Solidarietà reciproca in un antisemita o islamfeindlichen Incidente. Per lui potrebbe essere il “esemplare per l’Europa” essere.

Giovani Ebrei e Musulmani insieme per Auschwitz

Degno di nota sia, dice Baghajati, “che Imam e Rabbini direttamente tra loro, senza Intermediazione di Terzi. E in Europa, al di là del conflitto in atto. E che dire: non ci dettare come il Contatto tra Musulmani ed Ebrei dovrebbe essere. Chi dovrebbe fare, se non Intellettuale su entrambi i Lati o, se non religiosa, Dignitari, Imam e Rabbini, di affrontare?”