Gruppo intergovernativo sui cambiamenti climatici avverte della mancanza di cibo

0
37

Un nuovo Rapporto del gruppo intergovernativo di esperti sul mostra: Il nostro Territorio ha un grande Impatto sul Clima. Conclusione: Senza un Cambiamento radicale del sistema Alimentare rischiano di perdere la nostra Salute e le risorse Vitali.

Guarda il Video
02:22

Condividere

Klimarat avverte la Fame

Inviare

Facebook

Twitter

google+

Tumblr

VZ

Xing

Newsvine

Digg

Permalink : https://p.dw.com/p/3NYuY

Gruppo intergovernativo sui cambiamenti climatici chiede Inversione di tendenza nell’Agricoltura

La crescita della Popolazione mondiale e, di conseguenza, anche il Consumo. Questa Tendenza è in un prossimo Futuro, a rafforzare ancora, ma le Risorse del nostro Pianeta sono limitate, e la Terra non fa Eccezione.

La stretta Correlazione tra l’uso del Suolo e i cambiamenti Climatici al Centro della recente Relazione del gruppo intergovernativo sui cambiamenti climatici dell’IPCC (Intergovernmental Panel on Climate Change), che questo Giovedì è stato pubblicato.

È il Risultato di due anni di Lavoro di più di 100 Esperti provenienti da 52 Paesi, la loro Esperienza per l’IPCC volontariamente si erano messi a Disposizione. Prima della sua Pubblicazione, è stato il Rapporto all’Inizio di Agosto, a Ginevra, in Svizzera, con i Governi di tutti IPCC Membri di discutere e di Consenso approvato.

Sguardo in un Futuro incerto

Nel loro Studio, definire gli Autori di mettere a Fuoco il Problema, che il depauperamento dei Suoli e indebolito le Foreste ai cambiamenti Climatici stringere e questo, a sua volta, la Condizione di Boschi e di Terreni negativamente influenzato – un circolo Vizioso.

L’IPCC, Co-Autore Alisher Mirzabaev dirige il Centro di Sviluppo dell’Università di Bonn

Inoltre, rende il loro Rapporto, come il nostro attuale sistema Alimentare contribuisce ai cambiamenti Climatici, e come è duro di suo Seguire è interessato.

L’Immagine, che i Ricercatori del Futuro disegno, è triste: si Riscalda il nostro pianeta, oltre a Parigi, Accordo stabilito di 2 Gradi Celsius, è molto probabile che il Paese, il più prolifico è stato in un Deserto di trasformare, essere auftauende Permafrost notevoli Danni alle Infrastrutture, provocando Siccità e di eventi meteorologici estremi del nostro sistema Alimentare in pericolo.

“Terra e Pavimenti dovranno essere considerati”

A tutti gli aventi diritto la paura del futuro: Il Rapporto mostra anche i Modi in cui i peggiori Danni, né impedire hanno lasciato. Così gli Autori circa Governi Raccomandazioni alla Mano, come si Nahrungsmittelsysteme sostenibile e allo stesso tempo le Esigenze di una Popolazione in crescita, possono soddisfare. Un Passo in avanti: il grande Pressione sul già ausgelaugten Pavimenti a prendere.

“Spero che questo Rapporto di forte Impatto su di essa, come abbiamo Paese e Pavimenti in Relazione con i cambiamenti Climatici considerare. Egli dovrebbe essere in politiche che sfociano in una sostenibile gestione del Territorio e sostenibile Ernährungssysteme promuovere”, dice Alisher Mirzabaev, uno dei co-author dell’IPCC Report, nel DW-Intervista.

Solo un Terzo del Pianeta è intatta

Il suolo e le Foreste sono l’Alleato ideale contro il cambiamento Climatico. Funzionano come Kohlenstoffsenker, naturale Memoria, per evitare che la CO2 in Atmosfera. Errata Gestione ma lo faccio fare ad un Compagno di squadra per il cambiamento Climatico, spiega Barron Joseph Orr, direttore scientifico per la Lotta contro la Desertificazione presso le Nazioni Unite.

Calcoli 2015

La Superficie del Mondo, non con Ghiaccio, sono già circa il 70% per la Produzione di derrate Alimentari, Tessili, Carburanti e per ulteriori Esigenze dell’Umanità utilizzato. A questo scopo nasce quasi un Quarto di tutte le emissioni globali di gas Serra, principalmente per il Disboscamento per il Bestiame e le Piante, ma anche il Degrado del suolo.

Kohlenstoffsenker o Emittenti di CO2?

Ecosistemi come le Praterie e Steppe sia fondamentale per un Clima stabile, ma spesso ignorato, dice Joao Campari, Responsabile della Sezione globale Dieta del WWF International. Questi vasti Paesaggi, che è in gran parte priva di Alberi e Arbusti sono di agire come grandi Kohlenstoffsenker.

Qui è possibile Bovini al pascolo, senza che Alberi sono stati, come nella foresta Pluviale sia fatta. Tuttavia, La Tendenza alla Valorizzazione di queste Aree per le attività di Allevamento significa anche, però, che ancora di più le emissioni di CO2 in Atmosfera.

Zona palustre in Germania: anche se Moore estremamente quantità di CO2 che si salva..

Anche Moore e Torfland sono importanti Kohlenstoffsenker. Moore fare, ma solo il 3 per Cento della Superficie da. E dal momento che circa il 15 per Cento di tutte le Paludi del Mondo, ma già distrutto o danneggiato, di fuggire dall’originale di CO-2-Schluckern nel frattempo, il 5 per Cento annuo Treibhausgasmenge.

Conseguenze dirette per la disponibilità di cibo

Nella loro Relazione, i Ricercatori hanno calcolato che le rese dei Raccolti a causa del cambiamento Climatico in calo e i prezzi dei prodotti Alimentari in conformità a salire. A livello mondiale dei prezzi dei cereali che entro il 2050 fino al 23 per cento, si dice nel Rapporto dell’IPCC.

.. sono già più di 90 per Cento dei tedeschi Moore esaurito e, di conseguenza, “morto”

Negli stati UNITI, il cambiamento Climatico potrebbe Mais e di Produzione per i prossimi 60 Anni, fino al 80% di diminuire, dovrebbe Emissioni di gas Serra continuano a crescere, dice Campari e cita un precedente Rapporto del dipartimento dell’Agricoltura. Anche la Banca Asiatica di sviluppo, avverte Ernterückgang per i prodotti alimentari di base. Nel sud dell’India, per Esempio, Riso, nel 2030, per il 5% e fino al 2050, per oltre 14% nel.

Calo contenuto di Nutrienti nelle Piante

L’Aumento di eventi meteorologici estremi che minaccia la Catena alimentare disturbare, quindi, è probabile che i Prezzi a salire. Un Terzo della produzione annuale di Cibo va già perso o sprecato. Solo tali prodotti ma non consumato i prodotti Alimentari per un totale di 8% di tutte le emissioni globali di gas Serra da.

Inoltre interferire con elevate Concentrazioni di CO2 la Qualità del Cibo, infatti, è possibile ridurre il valore Nutrizionale, come i Ricercatori hanno notato. Anche questo potrebbe portare alla Perdita della sicurezza Alimentare globale contribuire. Si stima che 821 Milioni di Persone soffrono già ora la Fame, e 1,5 Miliardi di Persone in assenza di importanti Micronutrienti come Ferro e Zinco nella vostra Dieta.

Ci sono Soluzioni

Il recente Rapporto dell’IPCC non è solo un Avviso, ma anche un Invito ad Agire. E un Ricordo che c’è ancora Speranza. “Le soluzioni sono già disponibili, spesso si tratta soltanto di dare il loro campo di Applicazione di aumentare”, dice l’Autore Mirzabaev. “Dobbiamo fermare la Deforestazione e il nuovo Paese per convertire il Cibo per crescere”, chiede il WWF-Dipendenti Campari.

Anche se le Soluzioni da Regione a Regione, nel Dettaglio, sono diversi, si sovrappongono in gran parte nel vostro Approccio. Sembra una Ottimizzazione dell’esistente Aree per la produzione Alimentare e la Wiederfruchtbarmachung del mondo 2 Miliardi di Ettari già ausgelaugter Suoli.

Glyphosatbereinigter Campo in Brandenburg Monocolture alcali Suolo e garantire Bodenverwehungen

Il Rapporto contiene anche Misure prese per i Fondelli più assorbire Carbonio e l’Erosione del suolo viene impedito. Un Passo è la Sostituzione di Monocolture, attraverso la Coltivazione di diverse Colture sullo stesso appezzamento. Più sano Pavimenti produrre di più, sono meno inclini a condizioni Atmosferiche estreme e, pertanto, più stabile dei prodotti Alimentari.

La Politica deve iniziare

Senza la Partecipazione dei Responsabili politici, ma era un tale Cambiamento non è possibile, sottolineano gli Esperti. La Politica deve la Fase delle Promesse di uscire e, infine, misure concrete da adottare, sulla Base delle Raccomandazioni del gruppo intergovernativo sui cambiamenti climatici. Inoltre, c’è bisogno di Azioni trasversali, che tutte le Aree interessate dal Finanziamento, fino alla Sanità, misteriosamente.

“Attualmente, Economia e Ambiente in una Sorta di Concorrenza tra di loro visto, ma nel 21 ° secolo. Secolo, non abbiamo Tempo per questo punto di vista”, dice Joao Campari.

Barron Joseph Orr lavora presso le Nazioni Unite a Bonn, Germania

Anche l’ONU, gli Scienziati Orr sottolinea l’Importanza di un Approccio più olistico in Tempi di cambiamenti climatici. “Come possiamo creare la Biodiversità di massimizzare, senza che ciò lo Sviluppo economico influenza?” Un’Idea circa il sia, la Crescita delle Città è già degradato Pavimenti a guidare, invece di prezioso terreno agricolo sacrificare.

Immateriali Servizi di bonifica

Il Rapporto dell’IPCC, invita i Responsabili politici, anche i possibili Rischi, il Passaggio a un’Economia sostenibile che possono sorgere adottare Misure per mitigare e Incentivi per un uso sostenibile del Territorio a creare.

La gestione sostenibile fa molti Vantaggi, come ad esempio una CO2 Legame attraverso la Riforestazione. “Ma questa immateriali servizi ecosistemici possono essere sul Mercato non possono essere venduti”, dice Mirzabaev. Misure, come i Pagamenti per tali servizi, ma potrebbero promozione dell’Economia sostenibile.

Meno Spreco Alimentare

E anche il Consumatore può fare qualcosa. Non sarebbe, ma non è sempre facile trovare il Modo giusto per scegliere. Se mangiando la Carne, l’Impatto sul Clima e del Suolo. Se si smette di mangiare Carne ma Avocado compro, ho anche il nuovo Impatto, come ad esempio l’elevato consumo di Acqua negli Stabilimenti.

Meno spreco alimentare che sarebbe importante per il Clima

“Non c’è pallottola d’argento”, dice Campari. Tuttavia, sarebbe un primo Passo, la Quantità di Alimenti nella Spazzatura, lavare a ridurre. Una maggiore Consapevolezza di ciò che consumiamo e come ci consumano circa la Forma di una diversa Alimentazione, permetterebbe di fare la Differenza: il 75% del cibo prodotto nel mondo proviene da soli 12 Piante e cinque Specie di animali. “I Consumatori devono stare attenti al fatto che ciò che si mangia, non su un Piatto nato. Dietro a questo c’è Lavoro, si tratta di Risorse naturali”, aggiunge Joao Campari aggiungere.

“Dobbiamo agire!”

Secondo Joseph Orr sarebbe una piccola Spinta per Rafforzare la sensibilizzazione dei consumatori non danno. Semplici Modi l’Impatto della produzione Alimentare, sul Pianeta, o migliorare la Consulenza dei Consumatori può più sostenibile, promuovere Comportamenti. A lungo termine sarebbe quindi più sano di Pavimenti e di un sano Clima di eseguire.

In ogni Caso, sarebbe stato l’ultimo Rapporto dell’IPCC non è una Ragione per rinunciare, ma guardare avanti, aggiunge. Si può in eterno a parlare di ciò che nel Mondo sbagliato corso. “Ma nel Momento in cui dobbiamo muoverci, dobbiamo agire”.

 

Principali Fatti dell’IPCC Report a Breve

  • Il consumo di Suolo costituisce circa il 23% delle emissioni globali di gas Serra da. Le Emissioni di CO2 provengono soprattutto dal Disboscamento delle Foreste per le nuove aree di Terreni agricoli e di Emissioni di Metano provenienti da Bovini e Risaie.
  • Se le Emissioni di più nell’attuale crescere a questo Ritmo, la sicurezza Alimentare è fortemente a rischio a causa di Fattori come l’Interruzione della Catena alimentare a causa di eventi meteorologici estremi, un Calo del Ernteertrags e uno scarso contenuto di Nutrienti da noi coltivati prodotti Alimentari.
  • In uno Scenario con un Riscaldamento di 1,5 Gradi entro il 2050 178 Milioni di Persone sotto la carenza di acqua e Desertificazione sofferenza. In uno dei 2 Gradi Erwärmungsszenario questa Cifra aumenta nello stesso Periodo a 220 Milioni di Persone in tutto il mondo.
  • Se globale gli Sforzi per una maggiore sostenibilità della destinazione dei Suoli, potrebbero Suolo e gli Alberi un Ruolo fondamentale nel Ridurre l’impatto del cambiamento Climatico giocare.