Della cina via della seta rende Italiani nessuna Paura

0
129

L’italia è il primo G7 Paese che, ufficialmente in Cina Seta del Progetto. Ma cosa dicono gli Italiani stessi? Cui Mu e Giulia Saudelli report della Cittadina di Vado Ligure.

“Questo è sicuramente non è una bella Vista fuori dalla mia Finestra, ma non porta Posti di lavoro, quindi un Plus!”, dice Marco Maietta sul Mercato della magnifica Cittadina di Vado Ligure. A meno di 100 Metri di distanza si trova la Spiaggia. È la Metà di Aprile, qualche galleggia in Acqua o al Sole. Da Lontano giunge un Rumore attraverso, è il Ronzio enorme Gru, che rapidamente avanti e indietro. Si dispone di un Terminal per Container, attualmente in costruzione.

Vittorio Boccalate è visibilmente entusiasta del Progresso del Progetto. Davanti al blu, le gru a cavalletto, spiega l’Ingegnere, non sia mai il primo semiautomatico terminal per container in Italia. “Una volta messo in Funzione, tutti i Contenitori automaticamente Kranbrücke per la Collocazione o viceversa, trasportati ed ordinati.” Solo il carico e Scarico delle Navi, Treni o Camion dover controllare manualmente, dice il DW-ai Giornalisti.

Fontana nel Centro della Cittadina di Vado Ligure

Già alla Fine dell’Anno, ci si va

Se tutto funziona liscio, dovrebbe essere la prima Portacontainer già alla Fine dell’Anno, al nuovo Terminal essere eliminati. “Che la puntualità delle Consegne è possibile a tutti, siamo in debito con i nostri Fornitori ZPMC di Shanghai”, dice Boccalate. Non sono singoli Impianti, ma un intero zusammenspielendes Sistema. “Questa Azienda cinese è essenziale per il nostro Progetto.”

Nuovi Impianti per il porto container di Vado Ligure

Oltre ZPMC, ci sono ulteriori Aziende cinesi al Potenziamento del Porto sono coinvolti. Gestione Cosco Shipping in collaborazione con APM, olandese, filiale della Compagnia di navigazione danese Maersk, la Costruzione e l’Esercizio. APM-Manager Paolo Cornetto dice in un Colloquio con il DW, la sua Azienda aveva già prima dell’Investimento di Cosco nel 2016 con successo con i cinesi Aziende hanno lavorato insieme. Dopo la completa Messa in funzione, dovrebbe Vado Ligure, ogni anno più di un Milione di Container braca e quasi 400 Posti di lavoro.

“Non abbiamo Paura dei Cinesi”

Per una piccola Città con circa 8.000 Abitanti, sono 400 i Lavori di un piccolo Numero. Vado Ligure, a soli 50 Chilometri di distanza dal Großhafen Genova, si trova in realtà in una tradizionale zona industriale. Ma anche molti di crisi economica Anni in Italia, numerosi Lavori distrutti. Sindaco Monica Giuliano spiegato nei confronti della DW, la Città di bisogno, pertanto vivamente di Investimento, in particolare il suo Porto. “Questo non è solo il Gol per il Mediterraneo, ma un grande Cancello per le Merci provenienti da tutto il Mondo.”

Monica Giuliano, Sindaco di Vado Ligure

La 46jährige Sindaco, cresciuto a Vado Ligure, è lieta di cinese e di Partecipazione allo Sviluppo del Porto. Un “Partner” porta nuove Opportunità e di Denaro fresco; e attraverso Contratti e Leggi, bisogno di non Preoccuparsi per un eventuale Schuldenfalle o le condizioni di Lavoro – i comuni Critica cinese, gli Investimenti esteri. “Non abbiamo Paura di Cinesi. Il nostro Desiderio è che il Piano di attuazione.”

Stessi locali, Sindacalisti non avere nessuna Preoccupazione a causa dei Cinesi. Anzi, faccio di si Pensiero su come fare il più presto possibile creare nuovi posti di Lavoro, racconta Danilo Causa della CISL. “No, assolutamente nessuna Paura Cina. Si arriva, è possibile impostare il vostro Denaro qui, guadagnare Soldi qui. Ci sono nuovi Posti di lavoro più importanti. Ed è anche necessario per il diritto del Lavoro nel nostro paese di rispettare.”

In una Risposta scritta a una DW-Richiesta sottolinea anche Cosco: “Grazie ai nostri Investimenti devono Regioni migliori opportunità di Sviluppo di carriera. Si deve, pertanto, l’intera Filiera lì promuovere e più Posti di lavoro: in questo modo, una Situazione di Win-Win tra di noi e della Società civile. Siamo certi che il cinese-italiano di Collaborazione nell’Ambito del Progetto ‘Nuova via della Seta’ sempre più Successo e che, diventando sempre più popolare tra la Popolazione italiana.”

Nella vicina Genova: Un Container della Compagnia di Cosco prima dell’autorità Portuale

Critiche da Bruxelles e Berlino

Come Leader Cinese Xi Jinping alla Fine di Marzo, in Visita a Roma, ha firmato per l’Italia una lettera di Intenti con la Cina. Così è la Nazione dell’europa meridionale il primo G7, il Membro dell’ambizioso Seta Iniziativa collega. In questa Settimana si vola in Italia il primo Ministro Giuseppe Conte, a Pechino, per la cosiddetta “vie della Seta-Vertice” di partecipare.

Nell’UE, visto che molti di questi italiani da sola critica. Bruxelles preoccupa che i Rom economico e politico della Cina variano a seconda di ciò che la Sovranità dell’Europa potrebbe compromettere, come UE Haushaltskommissar Günter Oettinger ha avvertito. Ministro degli esteri Heiko Maas ha ammonito, per un breve periodo più redditizio Affare potrebbe, a lungo termine, anche un Retrogusto amaro.

Ma in Italia sembra quasi che qualcuno Preoccupazione per un Futuro comune con la Cina. Gian Enzo Duci, Presidente del Schifffahrtverbandes Federagenti, dice nel DW-Intervista italiana Compagnie di navigazione per vedere in Investimenti cinesi, un grande potenziale di Crescita. “La cina ha un grande Interesse per le Regioni per Genova o Trieste. Questo significa che, se anche noi nelle nostre reti ferroviarie correttamente, possono investire, poi, sono i nostri Porti non solo un Gol dei Cinesi verso il nord italia, ma anche verso l’europa centrale, come la Svizzera o nella germania meridionale.”

A Vado Ligure, dove già da Anni, cinese di Denaro che potrebbe essere, nel Potenziamento inserita Porto un Esempio positivo per gli italiani Seta Ambizioni. Qui le Persone sono più che fiducioso, così come Vilma Calvini: “non Abbiamo nessun Problema con i Cinesi. Con i loro Soldi sono benvenuti!”