Mozambico: “Alcuni hanno da quattro Settimane mangiato”

0
83

Nel mese di Marzo, il Ciclone Idai su Südostafrika. Più di 1000 morti. Anche ora, ancora in lotta di Milioni di Persone del Luogo per la Sopravvivenza, come Ninja Taprogge di Organizzazione CARE nel DW-Intervista racconta.

Deutsche Welle: sono attualmente in Mozambico, Paese che dal Ciclone Idai i più colpiti. Come vivere la Situazione locale?

Ninja Taprogge: La Situazione in Mozambico è ancora drammatica. Sono appena tornato da una Regione di Beira. C’è ancora in molti luoghi l’Acqua. Siamo stati pochi Giorni fa in Provincia di Birmani, in un piccolo Villaggio chiamato Guarda, Guarda. Lì gli Uomini avevano ancora alcun Aiuto a tutti. Abbiamo come CARE a 2000 Famiglie di Alimenti distribuiti. Ogni Famiglia ha 30 Chili di Riso, cinque Chili di Fagioli e due Litri di Olio.

Cosa Ti dicono le Persone del Luogo?

Io ho parlato di una Donna, che da Settimane già solo il Mais ha mangiato ancora sul proprio Campo ha trovato. La Regione che circonda il Villaggio è stato completamente allagato. Mi ha anche il Mais anche dimostrato. Ha cattivo odore ed era tutto sporco. Mi ha riferito che uno dei suoi Figli, nel frattempo, mal di stomaco e una Durchfallerkrankung soffre. Abbiamo anche visitato i Campi erano tutti completamente distrutti.

Quali sono le condizioni di Vita delle Persone?

Molti vivono in Alloggi di fortuna. Il Governo ha appena oggi, ancora una volta, le nuove Cifre. Le Persone che vivono in uno Spazio limitato. Più di 240.000 Case sono molto danneggiati o distrutti.

C’è ancora molto, molto a lungo fino a quando non hanno ancora sviluppato. Noi di CARE permettersi di Aiuto, mettendo a Pianificare e Corde alle Famiglie distribuire. Consente di almeno temporanea di Alloggi di costruire. Anche l’intera Infrastruttura è del Ciclone Idai molto coinvolti. Molte Scuole sono state distrutte. Perché possiamo dare Aiuto, fornendo Tende a costruire, in modo che le Lezioni per i Bambini.

Quali Malattie preparare altrimenti i maggiori Problemi?

Soprattutto la Malaria. In Alloggi provvisori o anche le Famiglie che, all’esterno, dormire, sono le Zanzariere bisogno, per prima la Malattia di proteggere. La Diffusione della Malattia ci prepara e di altre Organizzazioni di soccorso al momento.

Cosa credi, come lungo come CARE il Luogo è ancora attivo? E per quanto tempo ancora i Mezzi per?

Il Problema più grande rimane che i Campi completamente distrutto. Si tratta, secondo le Stime degli Esperti per oltre 700.000 Ettari di Terreni agricoli, tra i Flutti essere stati danneggiati. È importante ora acuta Aiuto, perché alcune Persone da quattro Settimane mangiare nulla. Dobbiamo proprio ora, Alimenti distribuire.

Ma dobbiamo anche più a lungo sul Posto. La Gente ha bisogno di sufficiente Sementi di avere a Disposizione, in modo che i Campi possono ordinare. Attualmente, questa Crisi completamente sotto finanziata. Solo il 23 per Cento delle richieste di 250 Milioni di Euro sono le Nazioni Unite, ha promesso. Questo è troppo poco, e ci prepara come Ausiliarie davvero Cura.

Ciò che deve ora essere concretamente accadere nei prossimi Mesi?

Abbiamo bisogno di Soldi per continuare acuta di Soccorso, ma anche per costruire e per il sostegno delle Persone, le loro Case a caprauna. Abbiamo bisogno di qualcosa che la Gente, a Mano, in modo che i Campi che coltivano e un Reddito per le loro Famiglie.

 

Ninja Taprogge lavora come Medienreferentin per l’organizzazione Umanitaria CARE Italia. Attualmente tiene in Mozambico, per il Lavoro di CARE sul Posto per documentare.

Intervista a cura di Friedel Colomba.