Come Copiare i File Utilizzando il “installare” Comando su Linux

0
41

l’installazione è un versatile di copia file di comando in Linux e macOS. È perfetto per i power-user cercando di efficienza. Leggi questo articolo per scoprire come lavorare in modo più intelligente, non di più.

Attendere Non Si Installa il Software?

Il comando di installazione potrebbe avere più fuorviante nome di uno qualsiasi dei comandi di Linux. In realtà, non installare alcun software. Se stai cercando di installare un pacchetto software da riga di comando in Ubuntu o un’altra distribuzione basata su Debian utilizzare il comando apt-get. Su altre distribuzioni Linux, usare la vostra distribuzione di Linux strumento di gestione dei pacchetti, invece, ad esempio, dnf su Fedora o zypper su openSUSE.

Così che Cosa Fa installare?

In sintesi installare combina elementi dal cp (copy), chown (change owner), chmod (change mode), mkdir (make directory), e strip (striscia di simboli) comandi. Esso consente di utilizzare le funzioni da tutti coloro che in una singola azione.

Il comando di installazione è in grado di:

  • Copiare i file come il comando cp.
  • Di scegliere se sovrascrivere i file esistenti.
  • Creare la directory di destinazione, se non esiste, come mkdir.
  • I flag di autorizzazione del file, proprio come il comando chmod.
  • Impostare il proprietario del file, proprio come il comando chown.
  • Rimuovere non indispensabile bagaglio da file eseguibili, come la striscia di comando.

Nonostante tutto, la funzionalità, il comando di installazione non avere troppe opzioni a contendere con.

Quando Vuoi Usarlo

Il comando di installazione, probabilmente non sarà utilizzato ogni giorno. E ‘ utile, ma solo per determinate situazioni. Uno scenario in cui installare la propria per lo sviluppo di software. Diciamo che sei la programmazione di una nuova utilità. Avrai bisogno di fare il test al di fuori dell’ambiente di sviluppo. Per fare ciò è necessario copiare il nuovo file di programma per un test di directory. Directory test potrebbe aver bisogno di essere creato e che è necessario impostare correttamente i permessi e le proprietà per il file.

Perché lo sviluppo è un processo iterativo di attività, si può finire a fare questa sequenza di azioni, molte, molte volte. Il comando di installazione fa tutto il lavoro pesante per voi. Infine, quando il nuovo programma di utilità è pronto per essere distribuito, è possibile utilizzare installare la copia con le autorizzazioni corrette per il suo finale.

Un Esempio

Un programmatore sta lavorando ad un nuovo programma di utilità chiamato ana. Si compone di un binario eseguibile e un file di database. Dopo la prova, deve essere copiato in /usr/local/bin per renderlo disponibile per tutti gli utenti del sistema Linux. Avrete bisogno di sostituire i nomi di file e percorsi di directory nel nostro esempio, per i file e i percorsi che si sta utilizzando sul vostro computer quando si utilizza l’installazione.

Fino a quando non è pronto per il rilascio sarà testato in una directory ~/prova/ana. I membri del gruppo di geek si dispone di autorizzazioni di lettura ed esecuzione. Altri utenti hanno permessi di lettura ed esecuzione. Il comando di installazione usa la stessa rappresentazione numerica per le autorizzazioni di chmod. Il nostro programmatore ha deciso che le autorizzazioni devono essere impostati su:

  • Proprietario: Lettura, scrittura ed esecuzione.
  • Gruppo: Lettura ed esecuzione.
  • Altri: Eseguire solo.

Come Utilizzare il Comando di installazione

Il nostro immaginario programmatore directory di lavoro è ~/lavoro. Ha scritto il programma, compilato e prodotto un binario chiamato ana. Ha già creato il file di database che ana lavora con le Parole.db. Così entrambi i file sono pronti per il test. Diamo un’occhiata:

ls -l ana Parole.db

L’ana utilità ha appena scritto crea anagrammi di una frase specificato sulla riga di comando. Il test di verifica è molto semplice.

Il nostro programmatore ha richiamato ana con la frase “biscotto” e tutto sembra andare bene. Lui ora vuole copiare questi due file ~/prova/ana directory per vedere se le nuove funzioni di utilità correttamente lontano dall’ambiente di sviluppo. Egli emana il seguente comando:

install-D -v ana Parole.db -t ~/prova/ana

Opzioni sulla riga di comando:

  • D: la Creazione di directory, tra cui la directory padre, se necessario.
  • v: Dettagliato, elenco di directory come è fatto e ogni copia di file come viene eseguita.
  • t: directory di Destinazione.

Possiamo vedere che installare crea ~/test directory, e quindi crea ~/prova/ana directory. I file sono elencati uno per uno come vengono copiati nella directory di destinazione.

Elenca i file in ~/prova/ana conferma che sono stati copiati correttamente.

ls -l

Il passo successivo è quello di testare l’ana utilità richiamando in ~/prova/ana directory.

L’utility funziona come previsto, che è grande. Tuttavia, le autorizzazioni non corrette. Il requisito è quello di impostare i membri del gruppo di geek disporre di autorizzazioni di lettura ed esecuzione, e per gli altri utenti hanno eseguito solo.

Siamo in grado di affrontare entrambi questi problemi semplicemente con il comando seguente. Nota l’uso di sudo per eseguire il comando con i permessi di root. -O e-g e opzioni richiedono questo. Vi verrà chiesto per la nostra password quando il comando.

sudo install-b -S .bak -o dave -g geek-m 751 ana Parole.db -t ~/prova/ana

  • L’-b (backup) opzione crea copie di backup dei file prima che vengano sovrascritti.
  • L’-S (suffisso) opzione definisce il suffisso del file di backup. Se non si dispone di un suffisso ~ (tilde). Stiamo chiedendo installare per usare un suffisso .bak.
  • Abbiamo impostato il proprietario del file da dave utilizzando l’opzione-o (proprietario).
  • I -g (gruppo) opzione richiede il nome di un gruppo. Questo diventa il gruppo proprietario del file. Il gruppo andremo ad utilizzare si chiama geek.
  • -M (mode) opzione consente di impostare i permessi per i file usando il comando chmod numerico sintassi.

Non abbiamo più bisogno di utilizzare l’opzione-D (creare cartelle) opzione, perché sappiamo che la prova directory esiste già. Inoltre, abbiamo omesso l’opzione-v (verbose). Elenca tutti i file contenuti nel nostro ~/prova/ana directory ci mostra i dettagli del file:

ls -l

Questa è la conferma che tutte le nostre esigenze sono state soddisfatte.

  • I file sono stati copiati, attraverso il test di directory.
  • Le autorizzazioni siano state impostate correttamente.
  • dave è il proprietario del file.
  • Il secchione del gruppo è il gruppo proprietario dei due file.
  • Copie di Backup di ogni file, chiamato ana.bak e Parole.db.bak.

Tutto ciò che è stato raggiunto attraverso l’uso di un comando. Neat.

Il nostro programmatore apporta alcune modifiche finali per l’utilità e ri-elabora. I file che sono stati modificati devono essere copiati su ~/prova/ana directory ~/directory di lavoro. Si può fare questo usando l’opzione-C (confrontare). Se il file di origine e di destinazione dei file sono gli stessi, il file di origine non è copiata.

sudo install-C -b -S .bak -o dave -g geek-m 751 ana Parole.db -t ~/prova/ana

Elenca i file nella directory di destinazione, ci mostra che la dimensione del file di ana file è stato modificato. È più grande di ana.bakfile. Il timestamp ana ha anche cambiato. Questi cambiamenti sono perché la nuova versione del file è stato copiato qui.

ls -l

La dimensione del file e la data di Parole.db file non sono stati modificati. Non sono state apportate modifiche per le Parole.file db, quindi non è stato copiato. Su un progetto con molti file-C (confrontare) opzione, è possibile risparmiare un sacco di tempo e duro in auto la zangola, copiando solo i file che sono stati modificati.

Il programmatore ha ancora testato che l’ana di utilità continua a funzionare.

È il momento di installazione per copiare il file in /usr/local/bin. Questo renderà la nuova utility disponibile per tutti gli utenti di questo computer Linux. Sappiamo che /usr/local/bin esiste, quindi non abbiamo bisogno di creare la directory. Siamo in grado di utilizzare una versione modificata del nostro ultimo comando.

Abbiamo cambiato la directory di destinazione per essere /usr/local/bin. Abbiamo rimosso i -C (confrontare), perché non vi sono copie di questi file nella directory di destinazione di sicurezza, quindi non c’è nulla da confrontare. Allo stesso modo, non c’è niente di eseguire il backup, in modo da poter rimuovere l’-b (backup) e l’opzione -S (suffisso).

sudo install-o dave -g geek-m 751 ana Parole.db -t /usr/local/bin

Possiamo elencare che i file sono arrivati in /usr/local/bin:

ls -l

E come prova finale proviamo a cambiare la directory la directory home e vedere se siamo in grado di richiamare un nuovo programma di utilità da lì.

Si noti che non abbiamo bisogno di far precedere l’ana comando ./ il che significa che è in esecuzione da /usr/local/bin. Missione compiuta.

Abbiamo detto che installare possibile eliminare ridondante tabelle di simboli e altri bagagli dall’interno di un file binario, per ridurre le dimensioni. Vedremo adesso. Si noti che il comando riportato di seguito non includono Parole.db. Questo è perché le Parole.db è un file di database, non è un eseguibile binario. Per copiare e comprimere i file binario ana possiamo utilizzare il seguente comando. Abbiamo aggiunto l’opzione-s (shrink) opzione con una “s”. Abbiamo aggiunto nel -b (backup) e l’opzione -S (suffisso), opzione, con un maiuscolo “S.”

sudo install-s -b -S .bak -o dave -g geek-m 751 ana -t /usr/local/bin

Elenca i file in /usr/local/bin ci permette di confrontare la dimensione dell’ana file con la versione di backup. L’ana file è stato ridotto di quasi il 60% della sua dimensione precedente.

ls -l /usr/local/bin

In Sintesi

Il comando di installazione si rivolge a una nicchia piuttosto utilizzare. Per molte persone non sarà più utilizzata di giorno in giorno, o, eventualmente, da mese a mese. Nonostante ciò, il comando di installazione è un buono strumento per familiarizzare con e per avere nel vostro arsenale di trucchi. Per quelle occasioni in cui si ha bisogno di esso, si premia la tua curva di apprendimento con incrementi in termini di efficienza, semplicità e semplicemente meno tasti.