Musicale Vertice di San Pietroburgo

0
73

“Quattro Ensemble, due Lingue – una Passione”: 170 giovani tedeschi e russi Musicisti presentano come segni della primavera politica Dauerwinter. Il Programma: un Tour de Force 100 Anni di Storia della musica.

Dal punto di vista organizzativo, è un Progetto che tutti i soggetti Coinvolti per Anni al limite delle proprie Capacità ha spinto: Mercoledì 24. Aprile 2019 sul Palco di San Pietroburgo di una Sala da concerto “a Cappella” 170 professionisti, italiano-russo Ensemble composto da Musicisti del Giovane Ensemble di Berlino e le Cantanti di tre Cori: quelli del Rimsky-Korsakov-Conservatorio di San Pietroburgo, il Conservatorio di musica di Friburgo e del Europachores Berlino.

Incontro umano e musicale di Livello

A livello di programmazione, tuttavia, è un Prodotto di qualità nata una Sorta di Tour de Force da un Secolo, tedesco e russo Musica di Robert Schumann, “Requiem per Mignon” (1849) Peter Tschaikowskis opera giovanile di “Romeo e Giulietta” (1869) e quasi contemporaneamente, per 1869, sostenute “Schicksalslied” di Johannes Brahms, fino a Igor Stravinskys all’avanguardia-sublime “Psalmensymphonie” del 1930.

Aspiranti Professionisti: Coro di Rimskij-Korsakov-Conservatorio di musica (con il Canto ” Uspenskij)

A Differenza di molti altri Musikprojekten russo Partecipazione, che, come l’italiano-russo accademia di musica o che in Germania si svolgono “Russo Stagioni”, di alto Livello in Russia avvia, questo Progetto è un Solitario: È nata grazie all’Iniziativa e alla Diligenza organizzativa dei giovani Musicisti dei due Paesi.

All’Inizio c’erano i vecchi Contatti di uno dei Direttori d’orchestra – Frank Markowitsch, il Direttore artistico del Europachores e di Friburgo Hochschulchores – a San Pietroburgo. La città di Rimsky-Korsakov-Conservatorio, la più antica del Conservatorio di Russia, è tradizionalmente aperta per Contatti internazionali dell’est come a ovest, era un eccellente Konservatoriumsorchester 2008 Partner del Campus Progetto della Deutsche Welle e del Beethovenfestes.

“Passione e Convinzione”

Per quasi tre Anni, i giovani provenienti da Russia e Germania al Progetto hanno lavorato. “Il Numero di Mail, Telefonate, Incontri e riunioni di gruppi di lavoro non è da quantificare”, uno dei Promotori, Moritz Giesinger dal “Giovani Insieme”. Qual è stata la Motivazione per il ragazzo di Berlino? “Ci sono stati diversi Fattori: da una parte il Desiderio comune di fare Musica, perché ci fanno Musica per Passione e Convinzione. Dall’altro, abbiamo voluto attraverso questo Scambio, anche un Avvicinamento alla Russia e la grande Cultura russa generare.”

Musicale Contatti: Direttore Michael Riedel

“Naturalmente, c’era Curiosità per l’russa Repertorio e la Interpretationsweise”, è vero lui Michael Riedel. Il Direttore d’orchestra che dirige il Giovane Ensemble di Berlino, una Formazione di giovani Professionisti e ambiziosi Laici uniti. “Prima di tutto, era una Preoccupazione, tedesco-russo per curare i Contatti.”

Un radiatore politico contro il Vento era evidente, ad esempio, Acquisizione di Sponsor e Sostenitori. Anche Elke Büdenbender, la Moglie del Presidente, ha esitato un solo, Michael Riedel, come Madrina del Progetto richiesto, “disse allora, ma con maggiore determinazione il loro Sostegno” e si diresse anche un Saluto. Quello che parla la Projektpatin dal Coesione sociale in Tempi turbolenti: “Questo Scambio, che riguarda in questo Caso forse è solo questo Musicista, ma da dove si comincia, se non nel Piccolo, direttamente con noi?”