Tra Proteste e Rassegnazione – La Chiesa cattolica e le Donne

0
134

A loro Frühjahrsvollversammlung in Lingen, nel profondo dell’nordwestdeutschen Provincia, i Vescovi tedeschi mostrano che precede la Posizione della Donna nella Chiesa. Da Lingen Christoph Strack.

Martedì pomeriggio arriva il Vescovo Franz-Josef Bode, con due Donne per la conferenza stampa. I tre Numeri delle cifre degli Anni 2013 e il 2018. Davvero impressionante è che l’Evoluzione non. 2013, il tasso di presenza Femminile all’ultimo Dirigenti a livello nazionale del 13%. Cinque Anni più tardi, alle 19. Era, dice Bode, “di gran lunga non soddisfacente”.

Andrea Qualbrink dalla Diocesi di Essen, il Tema delle Donne in chiesa posizioni dirigenziali la sua tesi di Dottorato, redatta, chiama a Ostacoli per l’avanzamento delle Donne al primo Posto “l’Occupazione di Funzioni dirigenziali con Chierici”. Per espressa Volontà dei rispettivi Bistumsleitung è “di fondamentale Importanza per Aumentare la Presenza delle donne”.

Lotta per la Consacrazione

Nelle Discussioni è ufficialmente non per Questioni ecclesiastiche Consacrazione per le Donne, ma Bode si pronuncia, a Richiesta, sul Tema “Ordinazione delle Diaconesse”. Molte Donne erano ma “socialmente e diakonisch opera, che dovrebbe essere anche sacramentalmente rappresentare”. Il Vescovo promuove per il Diaconato della Donna, da molti e anche da alcuni Teologi, da tempo richiesto. E “anche se vi è un forte Disposizioni anche dogmatici Tipo” vai, ma oggi per la “Questione di Donne in Uffici ecclesiastici in genere”.

Ora è Vescovo Bode, un po ‘ come un guerriero Solitario nella Chiesa in Italia. Un certo numero di Vescovi condivide la sua Analisi, se da un drammatico “perdita di Fiducia e di una Glaubwürdigkeitskrise” dice. Ma la Concretizzazione in caso di Domande delicate attualmente solo singolo secondo.

“Fa Luce”!

La Sera prima: Il culto di apertura del Vescovo, l’Assemblea generale della Lingener chiesa madre sta per finire. Dietro molti Messdienern tirare ben 65 Vescovi, con la Navata centrale della Chiesa, sul Sagrato, dentro la scomodità fredda Sera.

Quasi: i Vescovi tedeschi, nella Chiesa di

Fuori vi attende Luci tremolanti da centinaia di Torce – una Dimostrazione. “Fa Luce! Fa Luce!” si riverbera i Pastori incontro. A 300 Donne a ricevere l’Estratto dei Vescovi. Ci sono Cattolici di diverse Generazioni, Membri della comunità Cattolica Frauengemeinschaft della Germania (kfd). Per alcuni piace il primo Demo della tua Vita.

“I vescovi in Fatti misurare”

“Voglio lasciare un Segno, che l’Abuso assolutamente non va”, dice Demonstrantin Renate Dombert. “È sempre e solo parlato. Ma Vescovi delle sue Azioni misurato, non a Parole”. E nella Frase successiva dice il Lingener kfd-Membro il Diaconato della Donna, che era in ritardo, “una Storia importante.” E si fa riferimento anche l’Impegno dei Sacerdoti al Celibato, di cui si deve parlare.

Tre Vescovi, tra cui Bode, propone alle Donne. In attesa di Cartoni, con poco meno di 30.000 Cartoline. I membri del kfd, come prima, più grande Frauenverbands in Germania, richiesta per le Riforme. Nella Mischia segnala la kfd-ha detto il presidente nazionale Mechthild Salvezza Parola. “Sono i nostri Figli e Nipoti, ci hanno affidato”, dice in Tema di Abuso. Una Frase che va sotto la Pelle.

“Poi è troppo tardi”

E Salvezza sottolinea i Crediti ai Vescovi: formazione completa del Missbrauchsskandals, un “responsabile e liberatorio Rapporti con Fisicità e Sessualità” in ecclesiale di Formazione e di impegno per la comunità, un “Rinnovo strutturale della Chiesa” senza clerical-autoritari strutture di potere. Il tenace raggiunto un Aumento del 19 per Cento delle Donne in Leitungsämtern si adatta a tale scopo.

Tra i Critici: Vescovi tedeschi al di fuori della Chiesa

Se la Protesta per i Vescovi ascoltata? Renate Dombert dubita, e descrive poi gli Sguardi di alcuni dei Vescovi. “Non so se abbiamo preso sul serio.” Ma la Chiesa rimane “non è più molto Tempo. E se le Donne perdita, poi è troppo tardi.”

Indizione di Kirchenstreik

La Protesta di fronte ai Vescovi, Lingen è stato per alcune Donne, solo una Tappa. Per la Metà di Maggio a chiamare Cattolici di Münster per una settimana “Kirchenstreik” e vogliono contro l’Emarginazione delle Donne nella Chiesa protestare. La Chiesa non entrare, non in Sacrestia aiutare, non pulire, eventualmente insieme davanti alla Chiesa a pregare.

L’Idea di “Kirchenstreik” con il Tema “Maria 2.0” nasce nel Gennaio del tutto Locale, in Münster Comune. Nel frattempo, ottiene Lisa Kötter, l’Azione così forte, Richieste di informazioni, anche da Austria e Svizzera.

I Manifestanti portano i loro Crediti si

Come Ispiratrice, dice l’Artista libero Kötter, si potrà fare con i Materiali e le Idee. Ma poi vengo ma su ogni singola Cattolica, dice la Deutsche Welle. E alcuni di domanda abbastanza ansioso: “che Cosa dice il nostro Pastore, se mi Sagrato della Chiesa di posto e poi mio Padre il nostro prego?” Kötter sa già di una delle Chiese Dipendenti, Kirchenstreik Chiamata sul suo Facebook Pagina divise e poi dal Capo del personale del Vescovado di Colloquio chiamato stato.

Almeno adesione delle Associazioni ottiene Kötter nel frattempo. La kfd e anche la seconda grande cattolico Frauenverband, il Cattolico Tedesco Frauenbund (KDFB), incoraggiare i propri Membri, il “Kirchenstreik” dell ‘ 11. fino alle 18. Maggio di sostenere.