La Berlinale e il Cinema tedesco

0
34

Fatih Akin è uno dei locali Regiestars, il suo nuovo Film “Guanto d’oro” è stato quindi con grande impazienza. La Mostra è stato il Regista, però, da un Debuttante rubato.

La Berlinale è ogni Anno, una grande esibizione di pattinaggio del Cinema tedesco. Chi riesce per il Festival, chi può fare il Concorso? Dieter Kosslick procura tedesca Cinema il suo ultimo Film, ancora una volta, un grande ingresso, tre tedesche sono questa volta con in Gara per l’Orso d’Oro e due di corsa, all’Inizio.

Atteso: Fatih Akins Literaturverfilmung

Fatih Akin ha già un Orso d’Oro, nel 2004, ha vinto lui meritatamente per essere emotivo Dramma “Contro il Muro”. Inoltre, schierava i suoi Film di Premi a Cannes e Europeo e al Premio del cinema Tedesco. Akin appartiene alla Crème de la Crème del Cinema tedesco. Chiaro che il suo nuovo Film in Concorso alla Berlinale di un Evento.

Fritz Honka (Jonas Dassler) trova la sua Vittima (in questo caso: Margarethe Tiesel) nei Pub e porta a Casa

E un Evento che ha Fatih Akin quindi anche fornito. Tuttavia, il Film non è un bene per tutti. Nato ad Amburgo, con i turchi Radici racconta in “Guanto d’oro” (dall’omonimo Romanzo di Heinz Ceppo) un Bevitore e Mordgeschichte pieno di Drastik e la Brutalità della sua Città natale, così, infatti, nel 1970 riprodotto.

Il Guanto d’oro – Storia di un serial killer

Fritz Honka, un forte Bevitore era e soprattutto l’Hamburger Locale “Guanto d’oro” sbagliata, ha ucciso, allora, quattro Donne Prostituiertenmilieu. Egli lo smembramento dei Cadaveri nascosti Parti di esso nel suo Appartamento. Perché le sue Opere molto bestiale succedendo, si sviluppò il Caso Honka, che solo per Caso è stato risolto, uno dei più spettacolari Kriminalfälle della nazionale tedesca Postbellica.

Fatih Akin (al Centro) tra Attore Jonas Dassler e Heinz Ceppo (a sinistra)

“Honka è per me non solo un serial Killer come Hannibal Lecter da ‘Il Silenzio degli innocenti”, dice Fatih Akin. Honka sia un vero Uomo del suo Quartiere, stato, di questi, ho socializzato. Come era nella scuola Elementare, il Regista, sia Honka una “Angstfigur sua Infanzia”. “Attenzione, l’Honka”, era allora in Amburgo comune Annunzia e Schreckensruf su Campus e su Strada.

Honka è stato un fisico e mentale deformierter Uomo

Fatih Akin ha fatto il Caso e Heinz Strunks Romanzo, che tre Anni fa è apparso molto drammaticamente messa in Scena. Honka, nel 1935, a Lipsia, Figlio di un Comunista, nel campo di Concentramento di seduta, nato, era Manovale, Alcolisti, fisicamente ed emotivamente deformato. La sessualità non riusciva a vivere, dando alle Donne la Sofferenza zufügte.

L’esercito della salvezza, Ospite del “Guanto d’Oro”

Con lo Stomaco pieno è un Film difficile da sopportare. Honkas Bluttaten, la Vita nel Alkoholexzess, tutto ciò che è di Fatih Akin oltre i Limiti del Sopportabile, come un evento apocalittico Bilderreigen in scena. L’Hamburger di Quartiere, i suoi Bar e Frittenbuden, Honkas Appartamento e soprattutto il teatro principale dell’Azione, il Pub “Guanto d’oro”, per filmico ronald neame.

“Guanto d’oro”: una sanguinosa Horrorgroteske

Il Film non è Sozialdrama, dice Akin, “il Concetto mi ha un belehrenden e vorverurteilenden Schiaffi. Per me è un Film piuttosto qualcosa di Filosofico. Il mio Film è il Ritratto di un Folle, di cui Omicidi non con i social Circostanze può spiegare.”

Jonas Dassler come serial Killer Fritz Honka

D’altra parte, Akin nella sua versione Cinematografica, ma a minor Tracce sociale coerente Dichiarazioni cercato: “La Gente muore in case di ringhiera e Sozialbauwohnungen e puzza solo una volta per settimane davanti a sé. Solo il Puzzo di ricordare le Persone che, poiché c’è qualcuno che è morto. Questo Verwesungsgeruch qui c’era anche. Si cerca, ovviamente, in un Film storicamente corretto. Ma si vuole che il Passato non è solo vecchio e polveroso aspetto. Chi qualcosa fa, alcuni recenti Sviluppi nel Cinema non si sono accorti di nulla. Il mio Film si svolge anche se ieri, potrebbe essere di tutto, ma proprio bene, oggi si verificano.”

Akin dipinge il Disgusto-Tableau per il St. Pauli Scenario in pieno Suoni

Ma le Drastik di Immagini, di Personaggi e Avvenimenti, probabilmente la maggior parte degli Spettatori, la Riflessione su ciò che vedo difficile. Troppo appariscente, grauselig e ripugnante è quello che sulla Tela apre. Dove Heinz Ceppo anche in tutta Chiarezza che il Fatto descritto, ha lasciato al Lettore, la propria Immagine degli Eventi. Überdeutliche Cinema le Immagini di Fantasia e in modo produttivo anche Sperimentare uccidere – è la Conclusione dopo aver visto al Cinema.

Eccezionale nel Ruolo di giovane donna in nessun Sistema si adatta: Helena Zengel

Piuttosto il Cuore del pubblico ha raggiunto, invece, sorprendentemente, il Film “Systemsprenger” tedesco Debuttante Nora Fingscheid. Lei nel Film Concorso esibita Ritratto di una Bambina di nove anni, tra un affrontare la Madre, Case e altri Servizi sociali – e indietro, è andato sotto la Pelle. La Ragazza, sempre di furiosi Attacchi contro gli Educatori e gli Insegnanti è ossessionato, non può essere indeterminata – si rompe tutti i Sistemi.

Fatih Akin: “Allo Spettatore la Paura.”

Fingscheid ha senza dubbio il berührendere Sozialdrama girato. Fatih Akin ha detto, poco prima della Premiere del suo Film, in un’Intervista alla Stampa Tedesca-Agenzia che aveva per il suo nuovo Film un chiaro Obiettivo in mente, avuto. Lui ha fatto un film Horror vogliono fare e avuto l’Intenzione di Spettatori spaventare: “L’ho voluto: Lo Spettatore in Ansia. E in un Modo che mi fa Paura.”

Regista Nora Fingscheidt (in Rosso) con Interpreti Albrecht Schuch, Helena Zengel e Lisa Hagmeister

Questo è certamente riuscito. Ma prevale il Disgusto, la Paura dello Spettatore è guidato da un superficiale Emozione. Nora Fingscheidt è diverso. Si presenta in “Systemsprenger” un reale psichico e sociale innescato Horror. Ma tocca lo Spettatore in un Punto più profondo. C’è l’Orrore di umana Disperazione e appare del tutto reale.

Così il tedesco Cinema con due differenti Pagine. Con un Horror, una Storia vera si basa, quindi, ma per il Genere Fantasy. E con un Horror molto sottile, umano e tocca ancora a lungo proseguono.