La 69. Berlinale: Il Privato è politico

0
84

2019 mettere Festival di Berlino su Temi quali la Famiglia, l’Infanzia, l’equità tra i sessi e la Nutrizione. Uscente, Festivaldirektor Dieter Kosslick esprime il Festival per l’ultima Volta il Timbro.

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    Danese Apertura

    Un Regista danese e internazionale, un Attore Ensemble, il freddo inverno di New York come luogo dell’Azione: il Film “The Kindness of Strangers” e Regista Lone Scherfig – ecco una Scena tratta – ha aperto i 69. Festival del cinema della Capitale tedesca (7.2.-17.2.2019) e rappresenta la globale (e femminile) Allineamento del Festival.

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    Kirchenkonflikte su Tela

    17 Film candidati al Concorso per l’Orso d’Oro. Il Regista francese François Ozon, con il suo nuovo Lavoro “Grâce à Dieu” rappresentano una delle più Contributi dovrebbe essere. L’ozono racconta di tre Uomini, che nella sua Infanzia da un Sacerdote abuso e il Passato chieda: una storia vera, basata Storia di Francia.

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    Tedesco in Concorso

    Tra i 17 Film sono anche molti tedeschi Produzioni. Maggiore Interesse dovrebbe “Guanto d’oro” di Fatih Akin incontrano. Ma il Film presenta anche i nuovi arrivati. La giovane Nora Fingscheidt è con “Systemsprenger”, la Storia di una Ragazza tra i Giovani, Famiglia affidataria e betta Madre – uno dei tanti Film sul Tema Infanzia dedicare.

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    Il Futuro del Cinema tedesco

    18 Anni fa, è stata la Serie di “punto di vista Tedesco Cinema” istituito, ora è maggiorenne. Qui si pone il tedesco Prole: “I Film della ‘Prospettiva Tedesca Cinema’ sono feinsinnig, ostinata, senza paure. Qui ci si può provare, giocare e anche provocare”, dice di Film. Con quest’Anno: “I Componenti dell’Amore” di Miriam Suona.

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    Diverse Prospettive Della Telecamera

    Il Concorso è al Centro dell’Interesse. Ma anche le Sezioni “Forum” e “Panorama” di offrire Eccitante. Inoltre, la promessa di molti altri Nebenreihen Scoperte. La Berlinale è soprattutto un’ampia Offerta di: Film provenienti da tutte le Regioni del mondo sono di fianco al Cinema dell’Europa e di Hollywood, o anche dall’India – qui una Scena di “Fotografia” di Joe D’Souza.

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    Speciale Anteprime

    Inoltre, per festeggiare nella Capitale tedesca numerosi Film, nella suggestiva Cornice Premiere, la prima appena mostrato. Sydney Pollacks Film “Grace” Aretha Franklin, si Verifica in una Baptitsten Chiesa a Detroit, nel 1972, l’Album dal Vivo “Amazing Grace” è nato, è scomparso all’epoca, negli Archivi. Solo ora, egli sarà in grande scala dimostrato.

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    Potere Alle Donne I

    Le donne davanti e dietro la Telecamera, ultimamente al centro dell’Attenzione. Si tratta di pari Opportunità, il MeToo-Movimento e a una Rivalutazione femminile della storia del Cinema. Questo si adatta, che l’orso d’Oro alla carriera alla Berlinale 2019 a una grande Attrice del Cinema europeo, la Britannica Charlotte Rampling, qui, in “Max mon amour” di Nagisa Ōshima (1986).

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    II potere alle donne

    E anche la grande filmhistorische Retrospettiva dedicata quest’Anno al Cinema delle Donne. “Autodeterminati. Prospettiva di Cineasti.” è la rassegna cinematografica e mostra Film tedeschi di Donne per gli Anni 1968 – 1999. “Per Le Donne – 1. Capitolo, un Film da donne per le Donne” è un Esempio: nel 1971 girato, tema ben presto egli mancanza di pari Opportunità.

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    Potere alle donne III

    Una sempre più importante Compito dei grandi Festival in tutto il Mondo è la copia di Backup del Film Patrimonio. Restaurato e dimenticata, un Classico della storia del Cinema, davanti a un grande Pubblico ha dimostrato. Per scoprire a Berlino in questi Giorni, è “I giovani Peccatori”, 1959 – messo in scena dal Regista norvegese Edith Carlmar con la giovane Liv Ullmann nel suo primo ruolo da Protagonista.

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    Una Festa per tutti i Morti-Pantaloni-Fan

    In anteprima mondiale, festeggia a Berlino, il Film “Perché sei solo una volta vivi – Morti Pantaloni in Tour”. Regista Cordula Kablitz Post ha accompagnato la popolare Deutschrocker del suo ultimo Tour e trasformati, il Tutto a un documentario Lungometraggio: un colorato e intenso Sguardo dietro le Quinte del Business della Musica.

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    Serie Diversità

    E anche questo fa parte ormai Standard per grandi Festival: la Premiere di Serie sul grande Schermo. Solo più tardi, questi poi in Televisione o dai popolari Streamingportalen in onda. Atteso di quest’Anno, “M – Una Città in cerca di un Assassino”, la cui Storia a Fritz Lang leggendario omonimo Film del 1931 l’azione.

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    Film per un giovane Platee

    Soprattutto in Tempi di Youtube e “Social Media” è importante che i Festival più giovane Utenza risposta: sono gli Spettatori di Domani. La Berlinale lo fa già da Anni con il Programmreihen “Generation Kplus Generation 14plus” esemplare. Lì, quest’Anno tra l’altro “Anbessa” di Mo Scarpelli dimostrato una Vista sulla Realtà in Etiopia getta.

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    Stranieri Realtà: “NATIVe”

    In particolare, dal punto di Vista dell’europa occidentale Mondi diversi si incontrano la Berlinale Visitatori in Programma Sezione “NATIVe”. Qui, come nel Film “Tanna” (Australia), tutto ruota attorno Popoli indigeni. 16 lunghi e corti e Documentari della Regione del Pacifico aprono Scorci sconosciuti Filmregionen.

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    Talenti in Conchiglia

    “Le donne incinte Ostrica” chiamano i Berlinesi amorevolmente ufficialmente “Casa delle Culture” di cui la sala dei Congressi. 1957 costruito, da un paio d’Anni, sempre nel mese di Febbraio per un Incontro a 250 giovani Berlinale-Talenti. L’incontro poi con il “Berlinale Talents” con affermati Registi e Ospiti della Berlinale. Covato nel Guscio sono ora a presentare idee per Domani.

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    Film come Merce di scambio

    E anche questa è la Berlinale: una Fiera. Qui Ver – e Buyers provenienti da tutto il Mondo insieme e si scambiano. E si acquisti anche la “Merce” Film. Durante l’evento annuale sempre ben frequentato “European Film Market”, nello storico Edificio “Martin Gropius Bau” è un Film di Merce, al Commercio, al prossimo caldo Suggerimento internazionale Kinomarkts.

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    Mr. Berlinale dà l’Addio

    È l’ultima Berlinale della lunga Direttore Dieter Kosslick. 18 Anni, è stato a capo del più grande Festival cinematografici tedeschi. Egli ha soprattutto per il locale Cinema impegnato, ma anche numerose altre Programmreihen avviato e rafforzato. Passa il Testimone, quest’Anno, il Duo Carlo Chatrian e Mariette Rissenbeek.

    Autrice/Autore: Giovanni Kürten


  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    Danese Apertura

    Un Regista danese e internazionale, un Attore Ensemble, il freddo inverno di New York come luogo dell’Azione: il Film “The Kindness of Strangers” e Regista Lone Scherfig – ecco una Scena tratta – ha aperto i 69. Festival del cinema della Capitale tedesca (7.2.-17.2.2019) e rappresenta la globale (e femminile) Allineamento del Festival.

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    Kirchenkonflikte su Tela

    17 Film candidati al Concorso per l’Orso d’Oro. Il Regista francese François Ozon, con il suo nuovo Lavoro “Grâce à Dieu” rappresentano una delle più Contributi dovrebbe essere. L’ozono racconta di tre Uomini, che nella sua Infanzia da un Sacerdote abuso e il Passato chieda: una storia vera, basata Storia di Francia.

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    Tedesco in Concorso

    Tra i 17 Film sono anche molti tedeschi Produzioni. Maggiore Interesse dovrebbe “Guanto d’oro” di Fatih Akin incontrano. Ma il Film presenta anche i nuovi arrivati. La giovane Nora Fingscheidt è con “Systemsprenger”, la Storia di una Ragazza tra i Giovani, Famiglia affidataria e betta Madre – uno dei tanti Film sul Tema Infanzia dedicare.

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    Il Futuro del Cinema tedesco

    18 Anni fa, è stata la Serie di “punto di vista Tedesco Cinema” istituito, ora è maggiorenne. Qui si pone il tedesco Prole: “I Film della ‘Prospettiva Tedesca Cinema’ sono feinsinnig, ostinata, senza paure. Qui ci si può provare, giocare e anche provocare”, dice di Film. Con quest’Anno: “I Componenti dell’Amore” di Miriam Suona.

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    Diverse Prospettive Della Telecamera

    Il Concorso è al Centro dell’Interesse. Ma anche le Sezioni “Forum” e “Panorama” di offrire Eccitante. Inoltre, la promessa di molti altri Nebenreihen Scoperte. La Berlinale è soprattutto un’ampia Offerta di: Film provenienti da tutte le Regioni del mondo sono di fianco al Cinema dell’Europa e di Hollywood, o anche dall’India – qui una Scena di “Fotografia” di Joe D’Souza.

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    Speciale Anteprime

    Inoltre, per festeggiare nella Capitale tedesca numerosi Film, nella suggestiva Cornice Premiere, la prima appena mostrato. Sydney Pollacks Film “Grace” Aretha Franklin, si Verifica in una Baptitsten Chiesa a Detroit, nel 1972, l’Album dal Vivo “Amazing Grace” è nato, è scomparso all’epoca, negli Archivi. Solo ora, egli sarà in grande scala dimostrato.

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    Potere Alle Donne I

    Le donne davanti e dietro la Telecamera, ultimamente al centro dell’Attenzione. Si tratta di pari Opportunità, il MeToo-Movimento e a una Rivalutazione femminile della storia del Cinema. Questo si adatta, che l’orso d’Oro alla carriera alla Berlinale 2019 a una grande Attrice del Cinema europeo, la Britannica Charlotte Rampling, qui, in “Max mon amour” di Nagisa Ōshima (1986).

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    II potere alle donne

    E anche la grande filmhistorische Retrospettiva dedicata quest’Anno al Cinema delle Donne. “Autodeterminati. Prospettiva di Cineasti.” è la rassegna cinematografica e mostra Film tedeschi di Donne per gli Anni 1968 – 1999. “Per Le Donne – 1. Capitolo, un Film da donne per le Donne” è un Esempio: nel 1971 girato, tema ben presto egli mancanza di pari Opportunità.

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    Potere alle donne III

    Una sempre più importante Compito dei grandi Festival in tutto il Mondo è la copia di Backup del Film Patrimonio. Restaurato e dimenticata, un Classico della storia del Cinema, davanti a un grande Pubblico ha dimostrato. Per scoprire a Berlino in questi Giorni, è “I giovani Peccatori”, 1959 – messo in scena dal Regista norvegese Edith Carlmar con la giovane Liv Ullmann nel suo primo ruolo da Protagonista.

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    Una Festa per tutti i Morti-Pantaloni-Fan

    In anteprima mondiale, festeggia a Berlino, il Film “Perché sei solo una volta vivi – Morti Pantaloni in Tour”. Regista Cordula Kablitz Post ha accompagnato la popolare Deutschrocker del suo ultimo Tour e trasformati, il Tutto a un documentario Lungometraggio: un colorato e intenso Sguardo dietro le Quinte del Business della Musica.

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    Serie Diversità

    E anche questo fa parte ormai Standard per grandi Festival: la Premiere di Serie sul grande Schermo. Solo più tardi, questi poi in Televisione o dai popolari Streamingportalen in onda. Atteso di quest’Anno, “M – Una Città in cerca di un Assassino”, la cui Storia a Fritz Lang leggendario omonimo Film del 1931 l’azione.

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    Film per un giovane Platee

    Soprattutto in Tempi di Youtube e “Social Media” è importante che i Festival più giovane Utenza risposta: sono gli Spettatori di Domani. La Berlinale lo fa già da Anni con il Programmreihen “Generation Kplus Generation 14plus” esemplare. Lì, quest’Anno tra l’altro “Anbessa” di Mo Scarpelli dimostrato una Vista sulla Realtà in Etiopia getta.

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    Stranieri Realtà: “NATIVe”

    In particolare, dal punto di Vista dell’europa occidentale Mondi diversi si incontrano la Berlinale Visitatori in Programma Sezione “NATIVe”. Qui, come nel Film “Tanna” (Australia), tutto ruota attorno Popoli indigeni. 16 lunghi e corti e Documentari della Regione del Pacifico aprono Scorci sconosciuti Filmregionen.

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    Talenti in Conchiglia

    “Le donne incinte Ostrica” chiamano i Berlinesi amorevolmente ufficialmente “Casa delle Culture” di cui la sala dei Congressi. 1957 costruito, da un paio d’Anni, sempre nel mese di Febbraio per un Incontro a 250 giovani Berlinale-Talenti. L’incontro poi con il “Berlinale Talents” con affermati Registi e Ospiti della Berlinale. Covato nel Guscio sono ora a presentare idee per Domani.

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    Film come Merce di scambio

    E anche questa è la Berlinale: una Fiera. Qui Ver – e Buyers provenienti da tutto il Mondo insieme e si scambiano. E si acquisti anche la “Merce” Film. Durante l’evento annuale sempre ben frequentato “European Film Market”, nello storico Edificio “Martin Gropius Bau” è un Film di Merce, al Commercio, al prossimo caldo Suggerimento internazionale Kinomarkts.

  • 69. Festival Del Cinema Di Berlino

    Mr. Berlinale dà l’Addio

    È l’ultima Berlinale della lunga Direttore Dieter Kosslick. 18 Anni, è stato a capo del più grande Festival cinematografici tedeschi. Egli ha soprattutto per il locale Cinema impegnato, ma anche numerose altre Programmreihen avviato e rafforzato. Passa il Testimone, quest’Anno, il Duo Carlo Chatrian e Mariette Rissenbeek.

    Autrice/Autore: Giovanni Kürten


“Il Privato è politico” è il Motto della 69. Berlinale e in prestito, ha Dieter Kosslick con il Movimento della Transizione 1968. Il “Privato” si riflette nel “Politico”, e viceversa: Ciò può sicuramente molti Film e, probabilmente, anche molti grandi Festival cinematografici trasferire. Naturalmente, ogni Festival a Tema, soprattutto quando è per 400 nuovi Film, anche un po ‘ di piacere. Infine, la Berlinale anche per contenutistica e formale Diversità, non appena un generale vigente Termine generico.

Berlinalethemen 2019: Famiglia, Infanzia, uguaglianza di genere e la Nutrizione

Come si può dunque 400 Cinematografiche al di sotto di un Motto riassumere? In realtà, questo non e Dieter Kosslick sa. Ma il Fatto è anche: Un Festivaldirektor deve essere Festival “vendere”. E aiutare afferrato Formule. E un paio di molte Programmreihen di trazione Argomenti descrive il Motto, e i suoi quattro annunciato Unteraspekte “Famiglia, Infanzia, uguaglianza di genere e la Nutrizione” sì, tutto bene – anche se non tutti i Film dell’Anno 2019, con il Motto sussumere.

Famiglia e Kinheit anche un Tema in italiano, Provvede a “La paranza dei bambini”

La famiglia: “Io credo, l’ha anche qualcosa a che fare con la più grande, tutta questa Globalizzazione Follia, tanto più i tendini, le Persone di Sicurezza”, ha detto Dieter Kosslick, poco prima dell’inizio del “suo” Festival. I Film della Berlinale dell’Annata 2019 hanno dimostrato in molti Casi, dove le Famiglie ganci, Kosslick.

Infanzia: Dove la Famiglia è, dato che sono anche (spesso) i Bambini. E si gioca in numerosi Film del Festival un Ruolo importante in tutte le Sezioni del Festival. E che la Berlinale qualcosa anche per i Bambini e i Giovani nel Cinema fa, si riflette nelle File della Sezione “Generazione”. Qui sono Film molto speciale per i piccoli Spettatori dimostrato. La Berlinale – è stato ed è sempre un Festival per tutte le Camere.

Le donne costituiscono la Berlinale 2019 un forte Accento

Uguaglianza di genere: Qui interviene il Festival di quest’Anno, una forte e unübersehbares Caratteri. La Giuria-Presidente (Juliette Binoche), la Regista del Eröffnungsfilms (Lone Scherfig), la Portatrice di Onore orso da (Charlotte Rampling), tutti di sesso femminile, Cineasti. L’Elenco potrebbe continuare. A ruota la filmhistorischen Retrospettiva tutto per i Registi del Cinema tedesco. E: 400 nuovi Film, durante la 69. Berlinale dimostrato, erano 191 Donne al regista e produttore attivo una brillante di Bilancio. Soprattutto, anche se non con il Concorso-Festival di Cannes e Venezia, confronta!

Le donne dietro la Macchina da presa: In tutte le Sezioni di un Argomento, qui il Regista Helke Sander, rappresentato nella Retrospettiva “Libero”

Alimentazione: Ancora una volta, Dieter Kosslick: “sappiamo che quello che stiamo per Consumo privato, tenere il Prodotto a livello mondiale settore Agricolo e Lebensmittelkonzerne.” Il Tema dell’Alimentazione è davvero uno che Kosslick ha elaborato. La sezione prevede “Culinary Cinema”, il 1948, nata Direttore di un paio di Anni fa per la Berlinale inventato e Film cibi e l’Alimentazione. Questo è un Tema importante in un Mondo globalizzato, in cui in molte parti del Mondo ancora Malnutrizione regna. Anche in questo modo la Berlinale un Segno.

La Berlinale: politico, il Festival del Passato e del Presente

Il “Privato” è così “Politico”. Tutto dipende con tutto insieme, si potrebbe anche prendere gioco. Tuttavia, la “Berlinale” è in realtà un politico Festival del cinema, ha negli ultimi Decenni hanno dimostrato spesso. Semplicemente perché hai sempre un sacco di Film che ha dimostrato, nel sociale e politico i Temi trattati. E anche perché la Città per molti Anni al Centro del Conflitto Est-Ovest, stato.

E perché privata di Agire in un Senso più ampio sempre qualcosa con fare Politica può avere l’Esempio di Dieta mostra il nobile, affronta il Tema della Berlinale quest’Anno già in Ordine. Molti Film, è probabile che queste Themensetzungen riflettere.