Che Macchina fotografica Impostazioni devo Usare per Foto Ritratto?

0
89

Per prendere dei buoni ritratti, è necessario utilizzare le impostazioni della fotocamera. Diamo un’occhiata a ciò che la combinazione di obiettivo, diaframma, velocità dell’otturatore e ISO dare il ritratto impressionante look con un nitido il soggetto e cremoso, sfondo sfocato, come la foto qui sotto.

L’occorrente per Foto Ritratto

Mentre si può fare ritratti con qualsiasi obiettivo, per ottenere il classico ritratto, avete bisogno di un obiettivo con un’ampia apertura di diaframma. Qualcosa con un massimo diaframma tra f/1.8 e f/2.8 è perfetto, anche se f/5.6 in grado di lavorare, soprattutto con focali più lunghe.

Idealmente, potrete anche utilizzare una lente normale o medio tele, in altre parole, un obiettivo con una lunghezza focale compresa tra 50 mm e 90 mm su una fotocamera full frame o su 35mm a 60mm su un crop del sensore della fotocamera.

La buona notizia è che ci sono grandi, economico 50mm f/1.8 lenti disponibili per quasi ogni grande marca della fotocamera. Una delle lenti consigliamo di comprare prima per la fotocamera, controllare le nostre guide per Canon e Nikon).

Diaframma per i Ritratti

Il diaframma è la chiave per il ritratto look. Un diaframma crea una profondità di campo che mantiene il soggetto a fuoco sfocando lo sfondo, quindi non è una distrazione. Cosa aperture creare questo effetto dipende un po ‘ la lunghezza focale del vostro obiettivo. In generale, se non si utilizza un modo estremamente lungo teleobiettivo, è necessario utilizzare un diaframma di f/5.6 o più stretto. In realtà, probabilmente si desidera utilizzare f/2.8 o f/1.8 per massimizzare la quantità di sfocatura dello sfondo.

La foto sotto è stata scattata a f/5.6 utilizzo di una lente 50mm su un ritaglio del corpo del sensore. Mentre lo sfondo è di iniziare la sfocatura, non è abbastanza indistinto.

Questa foto successiva, invece, è stata scattata con lo stesso obiettivo e la fotocamera, ma a f/1.8. Questo è il look che si sta andando per!

L’esatta apertura si va con dipende dalla lente, macchina fotografica, e la distanza dal soggetto. Le immagini saranno spesso più nitida se si utilizza un diaframma che è una fermata o due più ristretto rispetto a tutta apertura, quindi f/2.2 o f/2.8 su un obiettivo che si apre a f/1.8. Questo vi darà anche un po ‘ più di profondità di campo a giocare con la quale semplifica la messa a fuoco.

La Velocità di scatto per Ritratti

La velocità dell’otturatore non è così importante per i ritratti come il tempo è abbastanza veloce che né le vibrazioni della fotocamera, né il soggetto movimenti di aggiungere una sfocatura dell’immagine. Nella maggior parte dei casi, la velocità dell’otturatore più veloce di 1/100th di un secondo lavoro. Se sei ripresa di un soggetto che balla o altrimenti che si muove velocemente, quindi 1/500esimo di un secondo è tutto il minimo.

Mi consiglia di utilizzare la modalità priorità diaframma e utilizzare una combinazione di ISO e la compensazione dell’esposizione per assicurarsi che il tempo di posa non scendere troppo in basso.

ISO per i Ritratti

Per i ritratti, le normali regole di selezione di un ISO applicare: mantenere il più basso possibile e aumentare quando non è possibile regolare qualsiasi altra cosa, senza influire negativamente sul vostro colpo. Dal momento che si sta utilizzando un diaframma aperto, mantenendo un basso ISO dovrebbe essere relativamente semplice se la luce è buona.

Se so che ho intenzione di lavorare in condizioni di luce variabili e non vuole dover tenere faffing in giro con le impostazioni della fotocamera, la metterò la mia ISO a 400 prima di cominciare. Faccio perdere una piccola quantità di qualità dell’immagine, ma non abbastanza che ho davvero notato.

Durante la notte, è necessario aumentare la vostra ISO molto più alti. Ho girato buona ritratti a ISO 6400, quindi non preoccuparti troppo se viene spinto verso l’alto. Se le foto sono forte, nessuno noterà il rumore digitale.

Per ricapitolare: il diritto impostazioni della fotocamera per il ritratto classico sguardo normale o piccolo teleobiettivo con un diaframma di f/2.8 o più ampia. Velocità dell’otturatore e il diaframma non si contano più; deve essere mantenuta al di sopra di 1/100th di un secondo più in basso possibile, rispettivamente.