I Migliori Siti per la Condivisione di Video (Pubblicamente o Privatamente)

0
20

C’era un tempo in cui la condivisione di un video online è stato un lavoro duro. In questi giorni, il problema si è trasformato in avere troppe opzioni. Se si desidera condividere un video con il mondo, o solo mostrare ai vostri amici e familiari, le seguenti siti web vi aiuterà fuori.

YouTube: L’Opzione Migliore per la Maggior parte delle Persone

YouTube è la più grande piattaforma di condivisione video. E ‘ abbastanza facile da usare (molti video apps supporta anche il caricamento diretto su YouTube), e si può condividere il video pubblicamente o privatamente per libero.

Per caricare un video, avrete bisogno di un account Google ed essere firmato in YouTube. In alto a destra dello schermo, vedrete l’opzione per caricare il tuo video.

Cliccando sul pulsante si accede alla seguente schermata. È quindi possibile selezionare i file video dal computer o trascinare e rilasciare i file nella zona di caricamento.

È anche possibile caricare i video in privato su YouTube, se volete. L’opzione non è straight-forward, quindi cerchiamo di spiegare. Se si sceglie la discesa che dice “Pubblico”, vedrete quattro opzioni.

L’opzione “Pubblico” significa che i video caricati saranno pubbliche e appaiono in YouTube ricerca per termini rilevanti. Il “Programma” opzione fa in un video pubblico, ma la sua disponibilità per una data e un’ora specifiche.

Per mantenere i video privati, ci sono due opzioni, e questo è ciò che significa:

  • Privato: Privato video possono essere visualizzati solo da persone autorizzate. È possibile invitare fino a 50 persone via e-mail per guardare il video e solo si sarà in grado di guardare il video. Anche se uno dei membri condiviso il video con qualcun altro, quelle persone non sarebbe in grado di guardare a meno che non li hai aggiunti all’elenco. Video privati anche non apparire nella ricerca di YouTube.
  • Non quotate: non Quotati video sono molto simili a video pubblici, ma non appaiono nei risultati di ricerca di YouTube. E ‘ una buona opzione se hai un video che si desidera condividere con più di 50 persone, ma non si desidera che il pubblico di inciampare su di esso troppo facilmente.

Il livello di privacy che si desidera impostare su ogni video è la vostra scelta. È possibile caricare tutti i tuoi video pubblicamente, o creare una collezione privata solo per gli amici e la famiglia.

Google Foto: più Semplice la Condivisione, Bene per l’Album di collaborazioni

Google Foto è un altro ottimo modo per condividere i video. Il vantaggio di Google Foto è la più semplice interfaccia di YouTube e la condivisione, è più facile attraverso il vostro telefono cellulare. E ‘ anche possibile che i tuoi video sono già caricati sul sito, se siete un Google Foto utente. Il servizio supporta anche un album, che può avere sia le foto e i video, che lo rendono un eccellente opzione per la condivisione di foto e video insieme.

Si può caricare un video manualmente o utilizzare uno dei video che il telefono salvati automaticamente, ma album condivisi dare un maggiore controllo, e anche permettere ad altre persone di contribuire all’album, in modo che le immagini e i video da parte di tutti, può essere organizzato in un unico luogo.

Si inizia con la creazione di un album condiviso.

Nella schermata successiva, fare clic sull’icona di condivisione.

Nella schermata successiva, potrai condividere l’album con altre persone che utilizzano il loro indirizzo email. Si può anche creare un collegamento condivisibile e di inviare alla gente, invece di.

In materia di privacy, ci sono tre cose che dovete sapere su Google Foto.

  • Gli album o le foto che hai condiviso può essere accessibile da chiunque con il link. Non importa chi ha mandato il link.
  • All’interno di album condivisi, è possibile disattivare l’opzione di lasciare che altre persone a contribuire.
  • Se fai un album condiviso privato, in futuro, tutte le foto e i video hanno contribuito da altri verranno eliminati dall’album.

Così, Google Foto non è abbastanza sicuro come YouTube se si dispone di video per la quale si desidera limitare l’accesso. Ma, essendo in grado di combinare i video e le foto in album è grande e permettere ad altre persone di contribuire alla loro può essere un sacco di divertimento.

Facebook: Grande se Si (o le Persone con cui vuoi Condividere) Sono Già su Facebook

Uno dei modi più semplici per condividere il video è quello di caricarlo su Facebook. La maggior parte delle persone hanno un Facebook account, il che rende facile condividere i tuoi video con tutti. Scegliere la Foto/Video di opzione in post schermo per caricare il video. Per impostazione predefinita, i video, le impostazioni di privacy sarà lo stesso come hai impostato per il tuo post. Quindi, se i tuoi aggiornamenti di stato vengono visualizzati solo i tuoi amici, allora il vostro video sarà troppo.

È possibile regolare questa impostazione opzioni di privacy per i singoli post. Per esempio, se si sta insieme a postare pubblicamente a Facebook per impostazione predefinita, è ancora possibile inviare un video privato cliccando sul menu a discesa che post e scegliendo una diversa opzione di privacy.

Se hai dei dubbi su chi sarà in grado di vedere il tuo video, Facebook ha messo insieme una guida utile che si può passare attraverso.

Se si trova questo complicato, quindi è possibile creare un Facebook del Gruppo, invece, e caricare il tuo video. Solo le persone che si accetta come membri del gruppo saranno in grado di vedere i video caricati.

Vimeo: Buon per Video Professionali

Vimeo è una piattaforma di condivisione video simile a YouTube. La differenza è che Vimeo è generalmente utilizzata dai professionisti creatori di video per mostrare il loro lavoro. Ma, si possono usare Vimeo per caricare i tuoi video o qualsiasi altro video che ti piace. Vimeo non pubblicare annunci ed è supportata dai creatori professionali che pagano un canone di abbonamento per ospitare i loro video.

C’è un piano gratuito di troppo, ma lo fa venire con alcuni limiti. Per esempio, si è limitato a 500 MB di upload per settimana e 5 GB di spazio totale. È anche possibile utilizzare il piano gratuito per caricare i video (e che include video contenenti qualsiasi forma di pubblicità). I piani a pagamento a partire da $7 un mese e andare fino a $75 al mese. Mappa limiti del piano gratuito sono elencati in Vimeo l’aiuto di documenti.

Vimeo supporta anche i controlli per la privacy su video caricati. Ci sono molte opzioni per la privacy, e la maggior parte di loro sono disponibili anche per gli utenti, tra cui la possibilità di proteggere con password i tuoi video.

Potete trovare maggiori dettagli su tutte le opzioni di privacy su Vimeo panoramica della pagina.

Cloud Storage: Bene, se gli Altri hanno Bisogno di Scaricare Il Video

Ci sono un sacco di fornitori di cloud storage che è possibile utilizzare per condividere i video, tra cui Google Drive, OneDrive e Dropbox. Per la dimostrazione, useremo Google Drive come un esempio.

Su tutte le piattaforme di cloud storage, l’idea di organizzare il tuo video è lo stesso. È possibile creare una cartella, aggiungere i tuoi video, e poi condividere la cartella con le persone che si desidera. È possibile condividere singoli file, ma avere una cartella è quasi sempre meglio. Nel caso di Google Drive, è possibile aggiungere i tuoi video in una cartella e quindi fare clic sull’elenco a discesa accanto al nome della cartella per visualizzare l’opzione di condivisione.

Quindi, è possibile condividere la cartella in tre modi.

  • Pubblico: La cartella verrà indicizzato da Google, e chiunque sul web può trovare e visualizzare.
  • Condiviso con persone selezionate: Si possono inserire gli indirizzi email delle persone con cui si desidera condividere la cartella. È inoltre possibile controllare se si possono aggiungere altre persone alla piscina in comune.
  • In comune con un link: Questo creare un collegamento alla cartella, e chiunque con accesso al link sarà in grado di visualizzare il contenuto della cartella. Resto di Google Drive contenuti non saranno condivisi.

Altri fornitori di cloud storage è in grado di gestire la condivisione in modo diverso, quindi si prega di passare attraverso il loro documentazione con attenzione per capire la differenza.

Una cosa importante da notare su utilizzando il cloud storage è che la maggior parte dei fornitori di servizi cloud non permetterà di guardare i video online. Voi e le persone con cui condividi il video con sarà probabilmente necessario scaricare il video sul computer o con il cellulare e poi guardarlo. Naturalmente, se ciò che si desidera la gente a essere in grado di fare, poi cloud sharing è una grande opzione.

Immagine di Credito: studiostock/Shutterstock