Carte nel Parlamento europeo sono 2019 mescolate

0
58

Elezioni 2019, i Populisti di essere rafforzata. Il democristiani Frazione rischia la Scissione. Il consueto Ordine traballa. E in Mezzo si fa Macron. Da Strasburgo Bernd Riegert.

Grande sala Plenaria presso la Sede del Parlamento europeo a Strasburgo

Una cosa è certa: Il partigiano Composizione del Parlamento Europeo, che già oggi, con otto Frazioni o Gruppi abbastanza colorato, dopo le Elezioni europee nel Maggio 2019 ancora meno controllabile. In molte Parti d’Europa sono populista Partiti più forti, e le classiche feste popolari ridursi. In questo Momento la democrazia cristiana (PPE), con 218 di 751 Deputati, né la più grande, a Strasburgo. Questo potrebbe cambiare, perché il Gruppo ha sempre più Problemi con i 12 Deputati nazionalisti ungheresi “Fidesz”. Dopo che il Parlamento, anche con circa 100 Voti dei democristiani Gruppo, ha chiesto una Sanzione contro l’Ungheria a causa della mancanza di stato di Diritto aperto, scricchiolii nella conservativo con travi a vista.

Weber mette Aspettare

Weber vuole Caricare insieme

Manfred Weber, capogruppo dei tedeschi democratici cristiani lanciarono può ancora non durchringen, il Fidesz-Gente della Frazione di lancio, ma anche lui ha per il Procedimento contro l’Ungheria votato. Alla Domanda se Fidesz né della sua Fazione passe, rispose Weber il DW evasivo: “Negli Anni precedenti, è stato il Parlamento ungherese sempre a Compromessi. L’ora stiamo a vedere così non è più. Pertanto, abbiamo bisogno di un Dialogo, un Dialogo su un nuovo Livello.” Weber vuole, una volta che il Risultato del “Dialogo”, cioè delle Sanzioni nel Consiglio dei ministri dell’UE aspettare, ma solo dopo le elezioni europee del Maggio esistenza dovrebbe. Fino ad allora si applica una Sorta di Burgfrieden tra i due Cuscinetti all’interno del Gruppo PPE.

Orban non è solo

Orban vuole rimanere per il momento

Il Fidesz di Viktor Orban non è completamente isolata. Molti Democristiani, dalla Spagna, dall’Austria, dall’Italia e anche dall’bavarese CSU contro una Procedura votato. L’ungherese Premier e leader del Partito Orban anche sgrida anche se la mancanza di Dirigenti del Presidente Manfred Weber, ma non le Istituzioni, anche del Gruppo o del Partito popolare Europeo di recedere. Il britannico Deputati e Brexit-Campioni Nigel Farage del “partito dell’indipendenza” Orban aveva proposto un nuovo Club dell’UE Avversari motivi. Orban respinge ancora. “Il signor Farage è il più grande Oratore in Parlamento. Ascoltare lui, è davvero un intellettuale di Gioia. Ma ci sarà il suo Invito a non seguire, perché al PPE”. L’ungherese Nazionalista vuole, quindi, per il momento Democristiano rimanere.

L’austriaco Rechtspopulisten della FPÖ corteggiare Orban, tuttavia, e gli offrono la Collaborazione in una nuova destra Frazione. FPÖ-Chef Heinz-Christian Strache vuole condividere con gli altri Rechtsauslegern nuove Maggioranze di pezzo fucinato. In questi Gruppi avrebbero, tra l’altro, la Rechtspopulisten per Marine Le Pen in Francia, il “Alternativa per la Germania”, la “Svezia-Democratici”, il Partito olandese per la Libertà di Geert Wilders in forma. Forse potrebbe essere anche la destra Lega di Matteo Salvini dall’Italia di aderire, per le Elezioni europee prevista per alcuni Mandati di vittoria. È una giusta Fazione potrebbe essere di grandi dimensioni e in passato di due o più Frazioni, Socialdemocratici e Nationalkonservativen, il Rango di scadenza.

Nuova rechtspopulistische Gruppo?

Tali Gedankenspiele politici, Strateghi vuole Viktor Orban, dall’Ungheria, al Momento, di non partecipare. Al recente molto armonioso Incontro con la Lega italiana-Chef Matteo Salvini ha detto Orban: “il Mio Rapporto con il Signore, Salvini ha nulla a che fare con Partiti da fare. Collaboriamo a livello Governativo, in quanto non si tratta di Partiti.” Molti rechtspopulistische Parti possono immaginare, il nuovo Think tank “Il Movimento” dell’americano ultra-destra Consulente Steve Bannon collegare. Bannon, il Presidente degli stati UNITI Trump in Ufficio ha aiutato e poi è caduto in Disgrazia, il populista, i Diritti in Europa, e il Rifiuto di Migrazione per Wahlkampfschlager. Anche questa Iniziativa vede il primo Ministro ungherese, più cauto. “Per le Elezioni del Parlamento Europeo, soprattutto per un Argomento di grande andare, infatti, in materia di Immigrazione. Ma questo non significa che gli Elettori la vecchia nazionale Votazioni completamente rinunciare. Non sono gli Americani di candidarsi. Non ci sarà nessun europea transfrontaliera Liste”, ha detto Orban al Parlamento Europeo a Strasburgo ai Giornalisti.

Il Brexit, il prossimo Parlamento 46 Posti più piccoli. La Frammentazione in piccole Parti aumenterà.

La Questione se la ungherese Fidesz ancora un Posto in christdemokatischen “Partito popolare Europeo”, sicuramente durante il congresso del partito, all’Inizio di Novembre un Ruolo giochi. Poi vuole Capogruppo Weber per Spitzendkandidaten sua Parteienfamilie eleggere. È un Kampfabstimmung tra più Candidati partire, poi il Colore confessare che dovrebbero. Il vittorioso Candidato leader del più grande Gruppo nel nuovo Parlamento potrebbe 2019 allora Capo della potente Commissione UE.

Macron raccoglie Alleati

Cornillet chiede un Movimento liberale, a la Macron

Sul linksliberalen Pagina del Parlamento che arriva nel frattempo anche del Movimento. L’UNIONE dei Sostenitori scommettere che il Presidente francese, Emmanuel Macron, simile nella sua campagna Presidenziale Slancio al Dibattito in corso in Europa. Macron ha con il Capo dei liberali (ALDE), Guy Verhofstadt, concordato, un comune grande liberale. Tuttavia, non è chiaro come molti Parlamentari Macrons Movimento “Repubblica di Strada” infatti, in Parlamento distaccare. In questo Momento sono i Liberali con 68 Parlamentari solo la quarta Frazione, ma potrebbero far Pendere la Bilancia, quando si tratta di concrete Votazioni. Thierry Cornillet è francese Liberale al Parlamento Europeo e supporta Emmanuel Macron, anche se non ha il suo Partito. “Credo che essere di Destra è molto forte alle prossime elezioni. Pertanto, è importante che noi, come i Moderati e UE Sostenitori anche forte”, ha detto Cornillet il DW a Strasburgo.

Liberale Metà punti di forza

Si dovrebbe riuscire comune liberale con Macron. Questo non sarà più la precedenza noto Gruppo ALDE, ma qualcosa di Nuovo. “Macron è Belgi, Italiani, Tedeschi e di altri vincere, per le nuove forme. Un nuovo Gruppo.” Se questa Formazione per il Presidente francese, quindi anche un Candidato premier installazione, il Liberale Cornillet non è così importante. Il Candidato premier sia solo un Preventivo. “Se non ti è Divertente scegliere un piano.” Se il Candidato leader del più grande Fazione, quindi, anche dal Parlamento al prossimo UE-Presidente della commissione eletto, sarebbe tutto un altro paio di Stivali, dice il Deputato. Lui è importante che tutte le Forze di sinistra e al Centro del Parlamento europeo contro la Rechtspopulisten partito. I Candidati al vertice sia irrilevante.