Quali Sono le Diverse Modalità di Misurazione sulla Mia Macchina fotografica E Quando dovrei farlo?

0
72

La fotocamera utilizza un misuratore di luce per capire la corretta impostazioni di esposizione per ogni scena. Come la maggior parte “automatica” caratteristiche della fotocamera, si ha un certo controllo su come funziona. Vediamo le diverse modalità di misurazione e quando usarli.

La Fotocamera del Misuratore di Luce

Se sei riprese in modalità automatica, modalità semi-automatica o manuale completo, la fotocamera calcola sempre “corretta” impostazioni di esposizione, sia per utilizzare o semplicemente visualizzare quando si pensa che sei sotto o sovraesposte. Funziona misurando la quantità e l’intensità della luce riflessa di oggetti nella scena.

Per il misuratore di luce per fare il suo lavoro, fa un enorme presupposto: che quando si calcola la media totale di luminosità di una scena, dovrebbe essere di circa il 18% di grigio. Questo è come appare.

Il 18% di grigio è anche chiamato middle grey dato, come si può vedere sopra, sembra di essere circa a metà strada tra il nero e il bianco.

La fotocamera presupposto che tutto ciò che in media per una sorta di grigio opaco è il motivo per cui di solito underexposes scene luminose o espone più di quelle scure. Il valore medio è più scura o più chiara di grigio medio, ma la fotocamera non so che.

Il modo più semplice per trattare con la vostra fotocamera calcolo errato dell’esposizione è quello di sparare in modalità priorità di apertura e giocare con la compensazione dell’esposizione. D’altra parte, se si desidera che la fotocamera per rendere più precisa la misurazione delle decisioni—o capire il motivo per cui è fuori, allora avete bisogno di sapere circa le modalità di misurazione.

CORRELATI: Uscire di Auto: Come Utilizzare la Fotocamera in Modalità di Scatto per Foto Migliori

Le Diverse Modalità Di Misurazione

Ci sono tre principali modalità di misurazione: media pesata al Centro media di misurazione spot e parziale di misurazione; e valutativi, pattern, o matrix. Sulle moderne fotocamere digitali, è possibile scegliere tra di loro. Il processo varia a seconda del produttore e la fotocamera, quindi cercare il manuale se si desidera passare a un’altra modalità.

In ogni sottosezione di sotto, c’è una foto della stessa scena ripresa con la mia 5D Mark III in modalità priorità di apertura a f/1.8 e ISO 800. Io ho cambiato la modalità di misurazione per ogni scatto e lasciare che l’utilizzo della fotocamera, qualunque sia la velocità dell’otturatore è calcolato vorresti portare ad una corretta esposizione. Ho volutamente scelto un difficile scena di una fotocamera metro così è più facile vedere la differenza tra come ogni modalità di approcci.

Media Centrale Di Misurazione

Media centrale di misurazione si basa sull’assunto che la parte più importante dell’immagine è probabilmente il centro. Misura tutta la scena, ma pone una maggiore enfasi sui valori di luce nel mezzo.

Centro-ponderata media è un po ‘ un ritorno al passato. Non è cambiato di una notevole quantità dal momento che la prima auto-esposizione telecamere sono state introdotte. Ci sono poche situazioni in cui devi usare una delle altre due modalità.

Nell’immagine sopra, la mia macchina fotografica è sovraesposto un po ‘ tutto. White label è approssimativamente nel centro dell’immagine in orizzontale ma non in verticale, in modo che la fotocamera è di essere buttato fuori un po’.

Spot e lettura Parziale

Spot e lettura parziale funzionano allo stesso modo. La tua fotocamera misura l’intensità della luce da un piccolo cerchio al centro della scena. L’unica differenza tra questa modalità e media pesata al centro media è il grande cerchio.

  • In modalità spot, fotocamere Canon misura di circa il 2% del totale dell’area dell’immagine; fotocamere Nikon misura di circa il 5%.
  • In parziale la modalità di misurazione, le fotocamere Canon misura di circa il 10% della scena; le fotocamere Nikon non hanno in genere un parziale la modalità di misurazione.

Spot e parziale modalità di misurazione sono a portata di mano quando si sta girando un soggetto scuro su uno sfondo chiaro o viceversa. Fotografi di fauna selvatica, in particolare, ottenere un sacco di uso fuori di essi.

Nell’immagine sopra, la modalità spot mi ha dato una buona esposizione. L’etichetta è la battaglia è forse un tocco sottoesposta, ma non è saltato fuori. Questa è stata probabilmente una situazione in cui la misurazione spot è l’opzione migliore.

Valutativa, Pattern, o Matrix

Valutativa, di modello e di matrix sono tutte parole diverse per lo stesso tipo di misurazione. Il termine generico di valutazione, ma il modello e matrix sono Canon e Nikon di proprietà di termini, rispettivamente.

La misurazione valutativa è una versione migliorata del centro-medio ponderato di misurazione. Invece di assumere il centro è l’area più importante in una foto, la misurazione valutativa tiene conto di cose come dove hai messo il punto di messa a fuoco e cosa è a fuoco.

In generale, la misurazione valutativa è il miglior modo per lasciare la vostra fotocamera. Mentre la ripresa è leggermente sovraesposta, è circa buono come il punto misurato, proprio in direzione opposta; è un inferno di molto meglio rispetto alla media centrale dell’immagine. È solo in situazioni estreme, dove la misurazione spot o parziale di misurazione vi servirà meglio di misurazione valutativa.

Cambiando la modalità di misurazione della fotocamera può rendere più facile per ottenere una buona esposizione quando si lavora in difficili circostanze.