Microsoft Subacquea, Centro Dati È un Live Feed di Pesce Intorno ad Esso

0
41

Oggi, Samsung ha annunciato il nuovo Galaxy Note 9, con un aggiornato Bluetooth, S-Pen e built-in storage fino a un folle 512GB. Ma il costo è di quattro cifre non importa quale modello si ottiene.

Le Migliori Cuffie Per Lo Studio E La Vita Del College
da Jennifer Allen, 9 agosto 2018

Prima di testa fuori al college, si potrebbe desiderare di prendere un nuovo paio di cuffie. Abbiamo controllato i migliori lattine di studi e di piacere.

I Migliori Portachiavi Alternative
da Michael Crider, 9 agosto 2018

I tasti sono stati intorno per più di 6000 anni, presumibilmente seguita da un qualche modo per tenerli organizzati. Un portachiavi funziona abbastanza bene, ma se vuoi qualcosa di più tranquillo o semplificata, check-out questi nuovi strumenti.

Ci Seguono!

Facebook

Twitter

Microsoft Subacquea, Centro Dati È un Live Feed di Pesce Intorno ad Esso

Eric Ravenscraft | @lordravenscraft | agosto 9, 2018August 9, 2018

Microsoft ha un enorme, 27 petabyte di dati centro in mezzo all’oceano. Vuoi vedere che è come se ci fosse? Questo feed video mostra i pesci che nuotano intorno.

Il data center è parte di Microsoft il Progetto di Natick, un progetto di ricerca con l’obiettivo dichiarato di “determin[ing] la fattibilità di sottomarini datacenter alimentato da energia rinnovabile offshore nel mare.” In altre parole, possiamo mettere i dati dei centri subacquei e tenere le luci senza bruciare pianeta distruggendo combustibili.

Finora gli esperimenti sembrano andare per il meglio. Nel lontano 2013, il team di ricerca ha scoperto che una versione molto più piccola della nave solo alzato la temperatura circostante soltanto di pochi millesimi di grado Celsius. Che la piccola imbarcazione è stata la fase uno del progetto.

Fase due è quello che si può (tipo di), vedi sopra. Una full-size centro dati che memorizza oltre 27 petabyte di dati. Con un cavo sottomarino connesso a internet, questo centro dati può vivere sott’acqua, raffreddato dall’oceano—che riduce notevolmente sia i costi finanziari e ambientali di gestione di un data center di dimensioni senza disturbare l’ambiente.

Il che ci porta alla telecamere. Come parte della fase due, Microsoft vuole controllare l’ambiente circostante per assicurarsi che il locale oceano la vita non è disturbato dal nuovo centro dati. Parte di questo significa che fisicamente monitoraggio il pesce con le telecamere, che si può anche guardare.

I feed (reperibile al link fonte qui sotto) sono un tranquillo digitale acquario. Dall’esterno è difficile capire la differenza tra questo stato dell’arte dei data center e il naufragio internals del 20 ° secolo nave. È un inquietante calma scena come scuole enorme di pesci nuotano passato e intorno alla fotocamera.

Microsoft potrebbe ottenere più pratico l’utilizzo delle informazioni, ma se volete qualcosa di calmante per mettere su durante il lavoro, controllare uno dei due feed al link qui sotto.

Fonte: Progetto Natick via Orlo