Come Al Qaeda, il Terrorismo in africa Orientale ha portato

0
87

20 Anni fa, maniglie arabi Jihadisti che alle Ambasciate USA di Nairobi e dar es salaam. Da allora, il Terrorismo in africa Orientale, ancorata. Ma oggi, gli Autori e i loro Obiettivi di altri.

E ‘ il 7. Agosto 1998, undici e mezza del mattino. Davanti l’Ambasciata del kenya Nairobi, la Capitale portare due Assassini con un Esplosivo pieno di Tanklaster all’Esplosione. Solo nove Minuti dopo, esplode un’altra Bomba, questa volta nella Vicina Tanzania prima della locale Ambasciata degli stati UNITI a dar es salaam. Un totale di morire per questi Attentati 242 Persone, la maggior parte del kenya Civili a Nairobi, dove la Forza dell’Esplosione, la Facciata dell’Ambasciata e distrutto una Villetta a Crollare.

“Gli Attacchi contro le Ambasciate di Nairobi e dar es salaam sono stati un vero Shock per molte Persone”, ricorda Murithi Mutiga, della sicurezza, dell’International Crisis Group a Nairobi. “La maggior parte dei Keniani e Tanzaniani non riusciva a capire cosa l’Uomo ad un tale Massacro di pericolo.”

Ma non solo per il Kenia e la Tanzania, anche per il Resto del Mondo erano gli Attacchi alle Ambasciate USA una Novità. Mai avuto un Attacco di allora ancora relativamente sconosciuto Terrornetzwerks di Al Qaeda, così tanti civili Vittime. Fino ad allora si erano islamici Attacchi di protesta contro le installazioni militari giudicati. Osama bin laden e la sua Organizzazione ottenute praticamente in una Notte di Notorietà internazionale. Perché gli stati UNITI con un attacco missilistico su Obiettivi in diversi Paesi hanno reagito, si applicano le Battute per molti Esperti, oggi come punto di Partenza della cosiddetta Guerra contro il Terrorismo.

L’africa come causa involontaria Vittima

Ma perché mai l’africa Orientale? “L’africa era un cosiddetto morbido Obiettivo per i Terroristi”, spiega l’esperto di sicurezza Mutiga nel DW-Intervista. Occidentale Messaggi erano lì non è così ben custodito come altrove, e permeabili Confini di fatto la rete terroristica, poco, Persone e Bombenmaterial malintenzionato. “Così è stato in Africa, purtroppo involontarie Vittime di questa Guerra mondiale”, dice Mutiga.

La Terrormiliz Al-Shabaab – qui in un Esercizio – operato anche al di là dei Confini della Somalia

Molti Commentatori hanno profetizzato allora, che l’Africa è il futuro per l’Hotspot del Terrorismo globale. Il Timore: la Fragilità delle Strutture statali, soprattutto in Bürgerkriegsland Somalia, costituivano i Terroristi ideale Rifugi e Reclutamento.

“Penso che questo è solo parzialmente vero”, dice Annette Weber, in africa Orientale, Esperta della Fondazione Scienza e Politica. Certo, è la storia di Terrormiliz al-Shabaab, al di Al Qaeda, che appartiene alla Rete, oggi in Regione, interconnesso e verübe Arresti. Ma l’Idea che si islamici Terrore nel 21 ° secolo. Secolo, soprattutto in Africa, riproduzione, io ho non sono state confermate. “Non è ancora del tutto chiaro che la Hauptschauplätze infine, nel Medio e Medio-Oriente”, Weber nel DW-Colloquio.

Il terrore è diventato di casa

Tuttavia, ha il Terrore del Corno d’Africa fissato. In particolare due Attentati in Kenya hanno Scalpore: il Westgate Mall a Nairobi 2013 e l’Università di Garissa 2015. Ma l’Autore del reato, nel frattempo, altri ancora come vent’Anni fa, dice Annette Weber. Invece della “piccola, Unità mobili di Al-Qaeda nella Regione viaggiato per gli Arresti di sindacato”, se fosse oggi, per “Raggruppamenti, che sono molto più radicate nella nostra Popolazione”, così la Politologa. Secondo gli Esperti, gioca Emergenza economica per il Reclutamento spesso un Ruolo maggiore come religioso o politico Estremismo.

Il kenya Militare finito l’Attacco alle Università di Garissa

Il kenya in materia di sicurezza Murithi Mutiga pone anche degli Obiettivi di attacchi Terroristici nella Regione di un Cambiamento. Durante i primi Attacchi in modo esplicito contro Obiettivi occidentali come Messaggi rivolti sarebbe sempre più la Popolazione locale nel Mirino della situazione. “I cittadini sono stati Autori di reati contro i propri Concittadini.” Nel mese di Ottobre 2017 esploso a Mogadiscio con un carico di Esplosivo Camion – quasi 600 Persone sono stati uccisi. Nessun gruppo di terroristi noti pubblicamente il Colpo, ma gli Esperti di una Partecipazione di al-Shabaab per probabilmente.

USA attacchi dei droni preparare Preoccupazione

Le Forze di sicurezza nella Regione, hanno le loro Strategie artigianali Terrore adattato a volte, ma con Risultati controproducenti, dice Mutiga. “C’è stato molto sfortunato Procedura, Gruppi per la loro Religione o Appartenenza etnica mirati.” Così ha accusato il Governo del kenya forfait Somali per gli Attentati nel Paese. Nel frattempo, sia l’Anti-Terrorismo Lotta, tuttavia, più Principi dello stato di diritto e di intelligence guidato a quanto pare con Successo: “Naturalmente, non si sa mai, quando ci sarà il prossimo Colpo”, dice Mutiga. “Ma sembra che attualmente, come potrebbe al-Shabaab non è più così regolarmente a sbattere come alcuni Anni fa.”

Preoccupa gli Esperti, tuttavia, la nuova Strategia del Governo degli stati UNITI in Somalia, soprattutto, su un maggiore attacchi dei droni contro al-Shabaab imposta. Anche se possono essere tali Scosse, anche, a volte, con Effetti positivi per l’Operatività di gruppi Terroristici di arginare. “Ma è possibile anche l’Umore della Popolazione locale aufwiegeln”, avverte Mutiga. Secondo il Giornalista britannico-Associazione TBIJ volavano gli stati UNITI nell’Anno in corso in Somalia oggi 16 attacchi Aerei. Poco meno di 90 morti e ha causato – per la maggior Parte di al-Shabaab-Combattenti.