Global Media Forum 2018: #MeToo al di là di Hollywood

0
14

La #MeToo Movimento è considerata l’Inizio di un processo del cambiamento di filosofia. L’Effetto, in realtà, per le Donne in tutto il mondo, hanno discusso internazionale di Attivisti durante la Global Media Forum su una DW-tavola Rotonda.

#MeToo è Sinonimo di Lotta contro le Molestie sessuali e gli abusi di potere di Uomini diventati. L’Hashtag si diffuse nell’Autunno del 2017, come l’americano Produttore cinematografico Harvey Weinstein per la prima volta pubblicamente la Violenza sessuale e lo Stupro è stato accusato. Le donne utilizzavano i Social Media, la propria Esperienza di Molestie e Aggressione parti.

Otto Mesi più tardi, Weinstein è stato incriminato con l’accusa di Stupro. Hollywood è stato fino al midollo scosso e scosse di Assestamento, è andato oltre l’Intrattenimento, ben al di là.

Guarda il Video 02:08 Ora live 02:08 Min.

GMF: Artiste e Femminismo nel #MeToo Era

12. Giugno si è svolto nell’Ambito del Global Media Forum a Bonn una tavola Rotonda della Trasmissione “Cultura.21” della Deutsche Welle, invece, il Dibattito in Relazione con il cremor Tartaro lo Scandalo è stato illuminato. Presentatrice Karin Helmstaedt chiesto internazionale Panel, composto da Frauenrechtlerinnen e celebrità Attivisti della scena Artistica, dopo l’Azione di #MeToo di fuori di Hollywood.

“Il Focus è su #MeToo negli stati UNITI e in Hollywood è così grande che tutto il resto si dimentica di ciò che è successo al Mondo”, ha detto l’Editrice Urvashi Butalia, che da Decenni per i Diritti delle donne in India combatte. “In tutto il Mondo a rompere le Donne e rivendicare Spazi pubblici molto di più rispetto al passato.” In ogni Paese e in ogni Società avrebbe particolari Storie, che il Dibattito vorantrieben, ha previsto Butalia.

I Partecipanti hanno discusso: Come donna di Cultura oggi?

L’attenzione sulla vita Quotidiana

L’Autrice libanese Joumana Haddad ha detto, la relazione sull’ #MeToo Movimento ho su le Celebrità Aspetto concentrato: “Ci dovrebbero essere Persone normali, con più Attenzione.” I Media sarebbero in ogni Storia con la Sensazione di cercare. “Un’Attrice che dice che il Produttore in questione è disturbato o violentata, non si può vendere meglio come una Persona normale che lo dice. Ma succede ogni Giorno con Donne normali.”

Haddad ha arabischsprachige Rivista “Jasad” è stata fondata, che il Corpo femminile e la Sessualità celebra. Tra i Critici culturali, politici e religiosi Vincoli posti del Mondo arabo, in particolare per le Donne. Vista dal Re saudita Salman Decreto, le Donne in Arabia Saudita la Guida di un permesso, ha detto Haddad: “è inconcepibile che siamo un Paese di applaudire, solo perché ci sono le Donne qualcosa di così assurdo, come guidare un’Automobile.”

Come Scrittrice va, tuttavia, non è solo questo, la propria Società di sfidare. “Passa anche per la Lotta contro gli Stereotipi in Occidente”, ha detto sul Podio. “Non tutte le Donne arabe sono sottomessi o soppressi o velata.”

Il progresso? Donne, non in Arabia Saudita guidare

Il Velo è stato anche tra i Partecipanti di un Argomento controverso. Rokhaya Diallo, una musulmana, Giornalista e Regista, dalla Francia, ha risposto a Haddads Versioni con Vista, che “il Velo è un Segno di Femminilità”. “In Francia c’è un Movimento, le Donne musulmane per costringere l’Hijab [il Velo] non indossare”, ha detto. “Come Donna dovresti essere libero di decidere quello che vuoi fare con il tuo Corpo vuoi fare.”

Un Effetto duraturo su di Hollywood

Dopo quasi 25 Anni presso la Academy of Motion Picture Arts and Sciences è la Podiumsteilnehmerin Ellen Harrington con Hollywood conosce. “Da molto in alto e in basso, sapevano che la Gente Sapere”, ha detto attraverso la sistematica Molestie delle Donne nel mondo del Cinema. “E’ stata una Congiura del Silenzio.”

Harrington, recentemente nominata Direttrice del Tedesco Filminstituts a Francoforte, è stato nominato, crede che la “Vergogna”, con Personaggi di spicco come il Tartaro documentati, un Segnale forte. Negli stati UNITI, sarebbero più Persone con la Famiglia e gli Amici le proprie Esperienze e politicamente attivo. Harrington spera che a Hollywood una “nuova Normalità”, progettato per le Donne, “gli Architetti proprie Storie”.

Da sinistra: Urvashi Butalia, Ellen Harrington, Rokhaya Diallo, Karin Helmstaedt and Joumana Haddad

Sembra come se stessi di Bollywood, in passato, una soprattutto di sesso maschile di Dominio cambiare in Meglio. “Hai ora questo incredibile Film di Donne, di Donne produce, con le Donne nei Ruoli”, ha detto Urvashi Butalia. “Giovani Artisti in India rompere con Temi come la Sessualità e Religione in Modo sorprendente Tabù.”

Si sono trovati d’accordo i Diskussionsteilnehmerinnen fatto che le Cose, anche grazie #MeToo muovendo nella giusta Direzione. “Non so cosa ci sia imminente, ma che non c’è: è davvero importante”, ha detto Butalia. “La Realtà può cambiare in modo radicale. E bisogna essere pronti.”

Cultura.21 mostra la Discussione, 16. e 17.6. e il 23. e 24.6. pieno di Lunghezza.