“Bucharest Pride” 2018: Una marcia Trionfale della Tolleranza

0
12

A pochi Passi dal grande raduno socialista, Partito di governo hanno ballato nella Capitale rumena Bucarest Migliaia, in una Festa della Diversità e della Gioia.

Quasi 10.000 Persone hanno di Sabato 14. Gay e Lesbenparade “Bucharest Pride” partecipato – un Record nella Storia di questa Marcia in Romania. Quest’Anno è arrivata una Occasione speciale per aggiungere: all’Inizio della Settimana aveva la Corte di giustizia Europea (Cge) with la direttiva Sentenza per le Coppie omosessuali piace. Il più alto Tribunale UE ha parlato di un gay rumeno-americano, Coppia, gli stessi Residenza, come altre Coppie sposate nell’UE.

Sei Anni di Battaglia giudiziaria del Rumeno Adrian Coman e del suo americano Marito Robert Claburn Hamilton in Romania è durato. I due avevano 2010 in Belgio, si sono sposati.

Adrian Coman e Robert Clabourn Hamilton – gli “Eroi”

Mulini della Giustizia

La Corte di giustizia europea ha stabilito che gli stati Membri la libertà di Stabilimento e, quindi, un Partner in un Matrimonio omosessuale il Permesso di soggiorno non possono negare. I Paesi dell’UE, tuttavia potrebbero essere ancora liberi di decidere se i Matrimoni tra Persone dello stesso Sesso si riconosce o non. Il permesso di Soggiorno e la libertà di Stabilimento l’ho ma non ha alcun Effetto.

Coman e Hamilton sono stati i protagonisti della Sfilata di quest’anno nella Capitale rumena. Tutti volevano Selfies con i suoi due “Eroi”, la loro Esperienza con i Mulini della Giustizia sempre raccontare dovuto. “Alla fine abbiamo avuto il 2012 Diritto, come noi, il Riconoscimento dei nostri Diritti, come Coniuge di Governo rumeno einforderten. Praticamente, ora siamo come un Coniuge, qui a Bucarest”, ha detto Coman di DW in una tranquilla Minuto ai Margini della Marcia.

“Bucharest Pride” 2018 “Calea Victoriei”

Un Pezzo Di Normalità

Gendarmi in diverse Serie assicurò la Parata a Bucarest Prachtmeile “Calea Victoriei”. A poche centinaia di Metri più avanti, appena avuto il grande raduno dei governanti Socialisti e dei suoi Seguaci, contro presunti Abusi del sistema Giudiziario rumeno e un presunto “Parallelstaat” iniziato.

Si svolgeva la Sfilata nel corso dell’Anno in un Parco, invece, nascosta ancora una omofobici Maggioranza dei rumeni Società, così hanno marciato i Partecipanti ora dal Centro di Bucarest e celebrarono la tua festa di Laurea, in piazza Università. Un reale Progresso, dice la Sociologa Mihaela Biolan: “La Società accetta questo, più di dieci Anni fa, più forte rispetto all’Anno scorso. Si tratta di un esponenziale del Processo”, ha detto nel DW-Colloquio. Anche il Numero di Persone che la Diversità supportati, sia aumentato. “Per coloro che, sempre verbissener contraria, ringraziamo di Cuore. Hanno i nostri Alleati attiva”, ha aggiunto la Sociologa.

Mihaela Biolan (l.) e l’Ambasciatore Paul Brummel e Cord Meier-Klodt (accanto a lei) di aprire la Sfilata

Della tolleranza e della Diversità

“Le Differenze tra le Persone sono una Ricchezza per ogni Società”, ha dichiarato l’Ambasciatore inglese a Bucarest, Paul Brummel. Egli ha aperto quest’anno la “Marcia dell’Orgoglio”, al fianco del Capo della Rappresentanza della Commissione UE, Angela Cristea, e dell’Ambasciatore tedesco Cord Meier-Klodt. Nella Conversazione con la DW ha sottolineato Rossi-Klodt, non era un Giorno contro gli Interessi o i Diritti degli altri, ma un Giorno per questo. Per la Tolleranza, la Diversità e i cittadini europei. “Le Persone hanno diversi modelli di vita. Facendo i Diritti delle Minoranze rispettare, rispettare i nostri Diritti, i Diritti di tutti i Cittadini”, ha detto l’Ambasciatore tedesco a Bucarest.

“Ci sono Persone che sono diverse sessuale Comunità appartengono”, ha sottolineato, Deputato socialista, Petre-Aruba Manole. Non si deve però dimenticare che queste Persone pari Cittadino sia. Il giovane Deputato ha, a differenza del suo Partito, contro un Referendum si è pronunciato il Divieto di Matrimoni omosessuali nella Costituzione, ha chiesto. Manole è convinto che il Parlamento rumeno, anche prima delle Elezioni europee del 2019 per una Legge sulla Zivilpartnerschaft di Coppie omosessuali decidere.