Storico Zimmermann: “Come si può essere ottimisti?”

0
13

Dopo gli Scontri tra Palestinesi e Soldati israeliani nella striscia di Gaza, si avvicina entrambe le parti, ritiene lo Storico israeliano Moshe Zimmermann nel DW-Conversazione – e rimane scettico.

Deutsche Welle: Durante gli Scontri tra Palestinesi e l’Esercito israeliano, dopo palestinese Indicazioni almeno 60 morti Palestinesi e circa 2800 stato ferito. Che cosa significa questo Sviluppo per il già difficile processo di Pace?

Moshe Zimmermann: Il processo di Pace con il Numero di Morti e Feriti, poco da fare. Si tratta della Volontà di entrambe le parti, di negoziare tra loro. Sembra come se, nel Contesto di un Tentativo di Riavvicinamento tra Israele e Hamas fosse. Altrimenti non si può spiegare, che, improvvisamente, le Dimostrazioni abflauten e anche la Schießfreudigkeit dei Militari israeliani si placava.

Dicono che c’è un Tentativo di Avvicinamento – chi fornisce infatti tra i due Fronti?

Perché non è solo bisogno di Intermediari, ma anche la Volontà di entrambe le Parti in conflitto, per avvicinarsi. Hamas non ha più molti Spazi liberi, anche a causa della Pressione della Popolazione della striscia di Gaza. E Israele tenta la Situazione nel Sud del Paese, per non inasprire ulteriormente. In israele le Località lungo il Confine con Gaza, anche la Pressione sul Governo israeliano esercitare. Cioè: Entrambe le parti hanno un Interesse, un nuovo Regime.

“Processo di pace con il Numero di Morti e Feriti poco da fare”: gli Storici Falegname

Inoltre, sono anche i Paesi arabi coinvolti, soprattutto gli Egiziani. Inoltre, c’è, naturalmente, anche gli Sforzi degli stati UNITI, gli Europei e Russi, per Calmare Grado di contribuire. Tutto sommato, c’è più Interesse, il Grado di pacificare, come si continua a degenerare.

Germania gioca un Ruolo anche in questa Gemengelage?

Piuttosto come Parte dell’Unione Europea, non tanto come un Protagonista.

Pensate che il Governo tedesco molto trattiene?

La Parola d’ordine della politica Estera tedesca è che, a causa della Shoah con la Critica alla Politica israeliana indietro tenere. Questa è una Conclusione sbagliata. La nostra Storia ci insegna, ma solo che si dovrebbe utilizzare. Se l’attuale Governo meno liberale, democratico e desiderosa di una Soluzione pacifica, allora deve essere la Germania, tanto più sforzo, la Strada per la Pace e l’Apertura a spianare. Se la Politica tedesca tra i veri Interessi di Israele e degli Interessi dell’attuale Governo israeliano e Politiche diverso, quindi le Critiche costruttive assolutamente permettere.

Sarebbe una Critica costruttiva perché mai ascoltate?

Io sono Israeliano e so che con questo Governo poco. Si è testardo, unidimensionale, nazionalista e non risponde alle Critiche provenienti dall’Estero. Si ascolta solo la Lode e di Sostegno. Comunque, bisogna provare, invece, a controllare.

Audio ascolta 08:47 Ora live 08:47 Min.

Zimmermann: “Hamas è puramente militare visto Rispetto ad Israele un Nano.”

Sono tutte Sviluppi delle ultime Settimane Hamas rafforzato?

Non nei confronti di Israele, no. Hamas è Rispetto a Israele un Nano – puramente militare visto. Ma se Hamas e l’autorità palestinese si guardano, poi è stato rafforzato Hamas.

Gli Scontri arrivano in un Momento in cui Israele nel Syrienkonflikt è coinvolto. Poiché tuttavia una Situazione già complessa, è ancora più complessa, o?

La Situazione è complessa, perché la Battaglia in Siria, ancora non è deciso e perché gli Iraniani in questa Lotta, come Parte della Machtkonstellation in Siria stabilire. Ma la Situazione di Israele è comunque complicato: Hezbollah nel Nord di Israele e in Libano è una vera Sfida. A questo si aggiunge il Confronto con la Turchia.

Ma bisogna anche dire che in questa Situazione complicata per il Governo israeliano molto conveniente: Israele Premier Netanyahu ritiene comunque ovunque israelfeindliche Atteggiamento e riceve ora la Conferma. I Nemici più, tanto meglio. E poiché il potere militare israeliano è abbastanza forte, in modo che si può vivere ed evitare – questo è molto importante per Netanyahu – i colloqui di pace con i Palestinesi e anche il Ritiro dai Territori occupati. Questo è Netanjahus Obiettivo.

Guarda il Video 42:30 Ora live 42:30 Min. Condividere

70 Anni di Israele: Un gravato Anniversario?

Inviare Facebook Twitter google+, Tumblr VZ Mr. Wong Xing Newsvine Digg

Permalink http://p.dw.com/p/2wKvS

70 Anni di Israele: Un gravato Anniversario?

Che cosa vuoi dire: Che Ruolo gioca la Decisione degli Americani, il loro Messaggio di Tel Aviv, a Gerusalemme, a posare per degli Scontri?

Le Proteste erano appesi principalmente con i Commemorare la fondazione dello stato di Israele prima di 70 Anni insieme e, contemporaneamente, 70 Anni, palestinese Disastro, anche Nakba chiamato. Questa era la Ragione per le Manifestazioni e gli Scontri. Per questo è stato poi il Trasferimento dell’Ambasciata degli stati UNITI a Gerusalemme. La Città è un importante Simbolo nel Mondo musulmano e anche oltre. Trump è un Incendiario e se ancora Olio sul Fuoco, versate può, lo fa.

Rimanere ottimista riguardo al Futuro?

No. Come si può essere ottimisti? Se il Governo israeliano, i Palestinesi e la Situazione nella Regione conosce, poi si deve arrivare almeno a medio e a breve termine pessimista. Ma io sono pronto, ottimista a pensare: In 100 Anni, sarà meglio!

Moshe Zimmermann è un israeliano Storico di origine tedesca. I suoi Genitori provenivano da Amburgo e fuggirono 1937 britannico Uomo Palestina. Falegname specializzato, tra l’altro, tedesco, storia Sociale, fino al suo Ritiro nel 2012, è stato Direttore della Richard-Koebner-Centro per la Storia Tedesca presso l’Università Ebraica di Gerusalemme. Anche in Italia ha insegnato Falegname per diversi Anni come Professore, tra l’altro, a Heidelberg, Kassel e Monaco di baviera.

Intervista a cura di Naomi Conrad.