Canada Sikh ministro ha chiesto di togliere il turbante a NOI aeroporto

0
18

“Lui mi ha detto di togliermi il turbante. Gli ho chiesto perché avrei dovuto togliere il mio turbante quando il metal detector aveva funzionato correttamente,” il ministro ha detto che. (Fonte: Wikimedia Commons)

Notizie Correlate

  • NOI tariffe male di posti di lavoro, l’industria dell’alluminio, preoccupato: Canada

  • I testimoni descrivono l’orrore come Toronto van crash foglie 10 pedoni morti, 15 feriti

  • Che è Alek Minassian?

Un Canadese Sikh ministro è stato chiesto di togliersi il turbante a Detroit aeroporto, durante un controllo di sicurezza, nonostante il passaggio attraverso il metal detector, senza alcun problema, spingendo alti funzionari STATUNITENSI per chiedere scusa, rapporti dei media ha detto.

Navdeep Bains, Canada, Ministro dell’Innovazione, della Scienza e dello Sviluppo Economico, ha descritto l’incidente in un’intervista con la lingua francese di carta La Presse giovedì.

Bains era di ritorno a Toronto dopo gli incontri con Michigan capi di stato nell’aprile del 2017 e che aveva già passato attraverso regolari controlli di sicurezza all’Aeroporto di Detroit, ma perché indossava un turbante, un agente di sicurezza ha detto che lui avrebbe dovuto sottoporsi ad ulteriori controlli, secondo La Presse.

“Lui mi ha detto di togliermi il turbante. Gli ho chiesto perché avrei dovuto togliere il mio turbante quando il metal detector aveva funzionato correttamente,” il ministro ha detto che.

USA ha modificato la sua politica di viaggio nel 2007, consentendo Sikh di mantenere i turbanti, mentre il passaggio durante l’ispezione di sicurezza del processo.

Bains ha detto che quando si viaggia, egli raramente rivela la propria identità come un ministro del governo, al fine di comprendere meglio le esperienze di viaggio – e le frustrazioni delle persone non offerte simili privilegi.

L’incidente ha spinto il Canada, il Ministro degli Esteri Chrystia Freeland, per esprimere disappunto per le sue controparti STATUNITENSI.

Entrambi i sottosegretari per la sicurezza del territorio e il trasporto dei dipartimenti si è scusato per l’incidente.

In una dichiarazione alla CBC, un portavoce per la Transportation Security Administration ha detto che rivedendo, a circuito chiuso, video dell’incidente e ha determinato il funzionario non ha seguito le procedure operative standard; l’ufficiale successivamente ha ricevuto una formazione supplementare.

Per tutte le ultime Notizie dal Mondo, scaricare Indian Express App