Sigmar Gabriel: Lezione con Protezione

0
54

L’ex Ministro degli esteri, Sigmar Gabriel dà all’Università di Bonn, un Seminario. All’inizio, egli chiede una nuova politica europea Realpolitik e deve immediatamente Heckler e Poster parare.

Appena Sigmar Gabriel alcuni Minuti di parlato, perché ci sarà un secondo sulla parte superiore del Soppalco Universitätshörsaals. Un mazzo di Volantini vola in alto Arco attraverso la Sala, due Manifesti essere srotolato. “Perché fornire Armi alla Turchia?”, chiamare gli Studenti. Sigmar Gabriel, si affaccia dal suo Redemanuskript e con Voce calma più che una deputata. La sua Lingua e la Voce sono ora più consapevoli del suo Discorso. Come egli, nella sua Risposta al Conflitto in Medio oriente in arrivo, seguono Protestrufe. “Con Buhrufen non sarà meglio”, contrasta Gabriel e rende di più.

“Così avete la Possibilità, Ministro degli affari esteri”

Quindi, egli invita i Manifestanti, ma nel suo Seminario. “Noi non siamo come clean”, urla una Donna con zittriger Voce. “Allora lo porto personalmente e Li farò!”, promette l’ex SPD-Presidente. “Come Studenti il Tempo, la Complessità del Mondo per catturare e ridurre”. Anche lui ha fatto una volta nel Cortile dell’università di Bonn, con Manifesti dimostrato. “Così avete la Possibilità, il Ministro degli esteri e il Lettore all’università.”

Alcuni Studenti chiedono Gabriel con una Protesta fuori

Un totale di circa 30 Studenti hanno un Posto nella sua Lezione dal Titolo “la Germania in una unbequemeren Mondo”. A un totale di tre Appuntamenti, è possibile utilizzare quattro Ore con l’ex Ministro degli esteri sul Ruolo della Germania e dell’Europa nel Mondo si discute.

Il Promifaktor Gabriel

La sua prolusione ufficiale, afferma permesso di ognuno. Ma già dopo pochi Minuti sono circa 350 Posti nel grande Auditorium dell’università di Bonn perdonare. Prima che la Porta si formano piccoli Serpenti. “In quel periodo è in Mensa”, dice un giovane Uomo che non ha Posto è riuscito ad aggiudicarsi. Interno in pannelli di legno Aula, i Banchi anche con Gasthörern bene occupato.

Ulrike Meffert viene regolarmente all’università di Gasthörerin

Il 65-year-old Ulrike Meffert è da 15 Anni a diverse Lezioni come Ospite. Loro Giacca rossa non era un politico Solidaritätsbekundung per il Politico SPD. Comunque ho sorprende che Gabriel in Autunno ancora attivi, Ministro degli affari esteri la Gastdozentur ho promesso, dice apprezzamento. “E’ bello che ho di lui una volta dal vivo.” Anche il 24-year-old Chiara Dreßen è a causa di Gabriele “Promifaktor” venuto. “Anche lui ha avuto come Ministro degli esteri ha una forte Personalità.”

Benvenuta pubbliche relazioni per l’università di Bonn

Per l’università di Bonn è di Gabriele si Verifica un progetto di prestigio e allo stesso tempo di benvenuto di pubbliche relazioni. Le sembra che il suo discorso di insediamento, anche per avere successo: Più di un cine-foto-operatori e Fotografi di scattare e filmare il Ministro degli esteri a. D. è già al suo Arrivo di due guardie di Sicurezza che accompagna. Anche durante la Presentazione hanno di lui.

Nel suo Discorso, va Gabriel principalmente sul Ruolo della Germania. Si cita una Frase che l’ex primo Ministro francese Manuel Valls, nel cuore della Flüchtlingskrise ha detto. Il Governo federale si era in precedenza indignato per gli Stati europei espresso, nell’Accoglienza di Rifugiati scettica. “Che la Germania ci economicamente porta, perché siamo abituati. Che anche politicamente portare volete imparare che abbiamo appena. Ma volete che noi ora anche moralmente?”, chiesto a Valls, allora, in Direzione della Germania. Questa Frase era per lui un Esempio, che sia interne che esterne Sfide in Europa possono essere affrontati soltanto “se siamo all’Altezza degli occhi e come lo Stesso a parità di incontrare la piccola Malta e la grande Germania”, spiega Gabriel. Proprio per questo Pari sia il vecchio “di Bonn Repubblica”, il “Berliner Repubblica” qualcosa in più stati. “Una morale o di una Guida politica avrebbe la Repubblica di Bonn mai osato.”

Più di 350 Studenti e per il discorso di insediamento venuto

“L’Unione europea deve superamento

Tuttavia, potrebbe Italia internazionale Desiderio più Compiti, non sfugge. “Possiamo provare a se stesso, questo Mondo a rendere, o siamo all’Osservatore.” Anche per questo occorre che l’Integrazione europea in evoluzione. “Proprio in politica Estera, l’Unione Europea deve superamento.” Ma questa Realtà non è molto da vedere: “Noi andiamo con l’Unione Europea, come se avessimo ancora un secondo in Magazzino.” Chi “America First” negli stati UNITI critico, che dovrebbe non in Europa imitare.

I Rapporti sarebbero cambiate. In tutto il mondo che cade l’Importanza dell’Europa. I Crimini di guerra Assads sia evidente. Europa giochi in Syrienkonflikt ma nessun Ruolo. Il Motto va bene “Parla forte, e porto un piccolo Randello”, ha detto Gabriel, Seguendo il Motto dell’ex Presidente degli stati UNITI Theodore Roosevelt: “Speak softly and carry a big stick.” A fronte di una crescente Irrilevanza sia ora che gli Europei, “Strategie comuni nei diversi Campi di Politica internazionale, di sviluppare: con la Vista verso la Russia, così come in Turchia, Africa, Cina e con gli stati UNITI”.

Di potere e di Carattere

Prima dell’Europa è ancora lontana, avrebbe ora con la Definizione degli Interessi europei, Gabriel. Ciò posto, ovviamente, anche la questione del potere, questo non è piacevole. Tuttavia, si deve provare, lancia un appello Gabriel. “Può darsi che Rende il Personaggio in rovina, ma Svenimenti, non meno”, citato Gabriel Willy Brand e aggiunge ammiccando aggiungere che, almeno una Citazione dell’ex SPD-Cancelliere ad un buon Discorso appartengo.

Charles Thiebaud – ha partecipato come uno di circa 30 Partecipanti, il Seminario di Sigmar Gabriel

Per gli Studenti Charles Thiebaud ha una Visita ne vale la pena. “Io lo volevo vedere, adesso ho fatta.” Particolarmente entusiasta ho la Risposta alla sua protesta compagni di classe. “Facendo le cose per bene”, per la sua Conclusione. Per lui non è l’ultima Possibilità, Sigmar Gabriel così da vicino. Ha un ambito posto nel suo Seminario. “Vediamo cosa ci ha ancora detto tutto”, dice il Politikstudent e tira per la prossima Lezione.