Nuovo VHP presidente il giudice della Corte suprema

0
51

VHP elezione in Gurgaon sabato. (Foto Express di Manoj Kumar)

Notizie Correlate

  • Ram mandir yatra inizia; VHP, leader del BJP partecipare

  • Pravin Togadia Caso: Rajasthan polizia inviare l’ordine per il caso di recesso

  • Pravin Togadia scompare e viene trovato, arrabbiato VHP lavoratori colpiti Gujarat strade

In pensione giustizia V S Kokje, che è stato eletto Vishwa Hindu Parishad (VHP) presidente internazionale, è stato un giudice della High Court del Madhya Pradesh, dal 1992 al 1995 e nel Rajasthan Alta Corte dal 1995 al 2002. Egli ha anche servito come acting chief justice dal 2002-2003.

Post-pensionamento egli ha assunto la carica di Sah Vibhag Sanghchalak a Indore. Un swayamsevak dall’infanzia, ha servito come governatore dell’Himachal Pradesh, dal 2003 al 2008. È stato presidente di Bharat Vikash Parishad centrale e membri del team di il akhil Bharatiya Adhivakta Parishad. È stato vice-presidente del VHP, a partire dal 2014.

Nuovo presidente Alok Kumar è stato eletto presidente dell’Università di Delhi unione degli studenti nel 1973. Era RSS pracharak per sei anni, dal 1974 al 80. È stato vice-speaker di Delhi legislative assembly dal 1993 al 1995, ma rassegnato a continuare la pratica della legge.

Dopo Ayodhya incidenti, il 6 dicembre, 1992, quando l’RSS, Bajrang Dal e VHP sono stati vietati dal Governo dell’India nel 1993, Kumar come avvocato ha sostenuto il caso di RSS, davanti al tribunale e il tribunale assolto Sangh di tutti i costi, facendo schioccare il comunismo.

È direttore di Bharat Prakashan (Delhi) Ltd, la casa editrice compagnia delle testate giornalistiche Panchjanya e Organizzatore. Attualmente è anche Prant-Sah Sanghchalak di RSS a Delhi.

Per tutte le ultime India News, download Indian Express App