INX Media caso: Karti Chidambaram si muove Delhi HC in cerca di cauzione, di essere ascoltato su Marzo 15

0
68

Karti Chidambaram. (Foto Express: Ganesh Shirsekar)

Notizie Correlate

  • INX Media caso: Delhi HC cerca CBI risposta Karti Chidambaram bail motivo

  • INX Media caso: Delhi HC giudice Indermeet Kaur recuses stessa dall’ascolto Karti Chidambaram bail motivo

  • INX Media caso: Delhi corte invia Karti Chidambaram a Totale fino al 24 Marzo, senza speciale cella per lui

Karti Chidambaram, arrestato il figlio dell’ex ministro P Chidambaram, oggi spostato l’Alta Corte di Delhi cerca di cauzione, ore dopo che un tribunale lo mandò a custodia giudiziaria fino al 24 Marzo.

Un banco di Acting Chief Justice Gita Mittal e Giustizia C Hari Shankar ha detto che la questione sarà sentito domani da un adeguato panchina dopo i consigli per Karti, senior avvocato Dayan Krishnan, trasferì la corte di chiedere la libertà su cauzione.

Un tribunale speciale aveva in precedenza nel giorno inviato Karti a custodia giudiziaria nel INX Media caso di corruzione e ha respinto il suo appello che egli sia messo in una cella separata in Totale Prigione in vista di una percezione della minaccia. La corte ha anche respinto il suo appello per una urgente audizione sulla sua cauzione richiesta e la percezione della minaccia a causa del fatto che suo padre, come un ministro del precedente governo UPA, aveva trattati diversi temi sensibili.

Karti è stata prodotta davanti al tribunale alla data di scadenza del suo tre giorni la polizia di custodia cautelare. Il tribunale lo mandò a Totale Carcere dopo che il CBI, in cui la custodia fu interrogato per 12 giorni di fila dopo il suo arresto, il 28 febbraio da Chennai, ha detto che lui non era più necessaria per un ulteriore interrogatorio di custodia. La corte ha affermato che la sua cauzione motivo sarebbe sentito il 15 Marzo come da programma.

Karti è stato arrestato al suo ritorno dal Regno Unito in connessione con un ABETE depositata il 15 Maggio dello scorso anno. È presunte irregolarità in a Foreign Investment Promotion Board (FIPB) di spazio dato a una media house, INX Media, per la ricezione di fondi di circa Rs 305 crore dall’estero nel 2007, quando suo padre era l’Unione di ministro delle finanze.

Il CBI aveva inizialmente dichiarato che Karti Chidambaram ha ricevuto Rs 10 lakh come una tangente per facilitare la FIPB distanza INX Media. Esso, tuttavia, successivamente rivisto la cifra di 1 milione di dollari (circa 6.50 Rs crore al tasso di cambio corrente e Rs 4.50 crore nel 2007).

Le nuove evidenze nel caso, che ha innescato Karti arresto, era basata su una dichiarazione di Indrani Mukerjea, ex direttore di INX Media (P) Ltd, che ha sotto la Sezione 164 del CrPC di fronte a un giudice il 17 febbraio.

Per tutte le ultime India News, download Indian Express App