Dichiarazione di fede obbligatoria prima di cercare un ufficio pubblico: Pakistan corte

0
66

L’Alta Corte Di Islamabad. Fonte: sito IHC

Le Top News

  • Theni incendi boschivi: a Circa 15 studenti salvato, IAF servizi in cordata; in molti hanno sospettato di essere intrappolati

  • Bengaluru FC vs FC Pune City, mette in Evidenza: Sunil Chhetri la magia prende Bengaluru a ISL 2018 finale

  • Kareena Kapoor: non mi piace Taimur mosse monitorato

Un Pakistano di alta corte, venerdì ordinò che chiunque sia in cerca di una carica pubblica dovrebbe dichiarare la sua fede religiosa, un verdetto, ha detto di essere una grande vittoria per gli estremisti nel paese a maggioranza Musulmana. L’Alta Corte di Islamabad (IHC) giudice Shaukat Aziz Siddiqui ha annunciato il verdetto in un caso controverso cambiamenti nel Khatm-i-Nabuwwat (finalità della profezia) giuramento nelle Elezioni Atto 2017.

Il giudice ha decretato che era obbligatoria per tutti i Cittadini di prestare giuramento per quanto riguarda la loro fede, se cercano di aderire al servizio civile, le forze armate o la magistratura. “I cittadini della domanda di lavoro nelle istituzioni dello stato devono prestare giuramento che garantisce la conformità con la definizione di musulmani e non-Musulmani previste dalla Costituzione,” la Giustizia Siddiqui ha detto il breve.

Siddiqui preso il caso in cui un gruppo di hardline chierici bloccato una strada principale che conduce alla capitale Islamabad nel novembre dello scorso anno per protestare contro i cambiamenti nel giuramento e si è conclusa la protesta dopo che il governo saccheggiata legge il ministro Zahid Hamid. I chierici dichiarato che le Elezioni si Legge il 2017 cambiato il giuramento per facilitare Ahamdiyya persone che sono stati dichiarati non-Musulmani dal parlamento nel 1974.

Khatm-i-Nabuwwat è il nucleo della fede Islamica e significa che Maometto è l’ultimo profeta e non ci sarà nessun profeta dopo di lui. Ahmadiyyas sono stati dichiarati non-Musulmani, che presumibilmente non credere in Khatm-i-Nabuwwat. Hardline chierici sostengono che Ahmadiyyas nascondere la loro vera fede per aderire sensibili posti di lavoro, e che era stata impegnativa, che dovrebbe essere obbligatorio che tutti candida per una carica pubblica dovrebbe dichiarare la sua fede. Il problema nasce dal fatto che il Ahmadiyyas non li considerano come i non-Musulmani e utilizzare nomi come altre persone in Pakistan. Normalmente, non è possibile identificare qualcuno come Ahmadiyya. “Il Khatm-i-Nabuwwat giuramento è il fondamento della nostra religione, ed è dovere di ogni Musulmano per proteggere questa convinzione che” la Giustizia Siddiqui ha detto nell’ordine.

Il giudice ha anche detto che nascondere la credenza religiosa è una frode e ha chiesto alla banca dati Nazionale e Autorità di Registrazione (Nadra) per dare un termine per correggere la religione nei documenti di identificazione in caso fosse sbagliato. Giustizia Siddiqui ordinò, inoltre, che gli istituti scolastici devono garantire che gli insegnanti nominati per insegnare Studi Islamici dovrebbero essere veri Musulmani. Egli ordinò, inoltre, che la fede di un cittadino deve essere menzionato nel certificato di nascita, carta d’identità nazionale, lista elettorale e passaporti. Il verdetto è importante vittoria di estremisti che premevano che Ahmadiyyas di lavoro in uffici pubblici devono essere identificati.

Per tutte le ultime Pakistan News, download Indian Express App