Procuratore generale di New York file una causa contro Harvey Weinstein

0
30

La causa, inoltre, cerca di fissare le condizioni di ogni possibile vendita della società. Harvey Weinstein

Le Top News

  • Felice Giorno di san Valentino del 2018: Auguri, Immagini, Shayris, Foto, SMS, Facebook di Stato e Messaggi di WhatsApp

  • Riciclato telescopio per contribuire a creare la mappa 3D dell’Universo

  • Dharmendra e Hema Malini: La tempestosa storia d’amore che ha scosso l’industria

New York, il procuratore generale di domenica ha intentato una causa contro la disgrazia di Hollywood produttore cinematografico Harvey Weinstein e la Weinstein Co. a seguito di un’indagine in merito alle accuse di cattiva condotta sessuale.

“Come asserito nella nostra denuncia, La Weinstein Company ripetutamente rotto legale di New York, non riuscendo a proteggere i suoi dipendenti da pervasive sessuale, molestie, intimidazioni, discriminazioni,” lo stato Procuratore Generale Eric Schneiderman ha detto nei documenti del tribunale.

Schneiderman ha lanciato un diritti civili sonda nella Città di New York-based company nel mese di ottobre dopo Il New York Times e Il New Yorker esposto le accuse di violenza sessuale e molestie nel corso di decenni.

Decine di donne, tra cui i famosi attrici, si sono fatti avanti con le storie di forzato incontri sessuali. Weinstein è stato licenziato dalla pellicola azienda che ha fondato con il fratello Robert e espulso dall’Hollywood film academy.

“Lavorare per Harvey Weinstein è stato quello di lavorare in una persistente raffica di genere contenuti osceni, volgari insulti, sessualizzato farmacologiche, minacce di violenza, e un ambiente di lavoro in generale ostile alle donne”, secondo i documenti del tribunale.

Schneiderman ha constatato che i dipendenti sono stati sottoposti a diversi tipi di minacce verbali da Weinstein come “ti ucciderò, voglio uccidere la tua famiglia, e “voi non sapete che cosa posso fare.”

In un caso, la sonda ha rilevato che “in un impeto di rabbia contro un dipendente di sesso femminile, urlò che lei dovrebbe lasciare la società e fare i bambini, dal momento che era tutto era buona.”

La causa è anche accusato l’azienda di essere “responsabile per la condotta illecita” non riuscendo a fermare l’abuso.

La società e co-proprietario Robert “sono responsabile in quanto erano a conoscenza e accettato le ripetute e persistenti comportamenti illeciti, omettendo di indagare o interrompere”, documenti del tribunale ha detto.

Telefono e posta elettronica, i messaggi che cercano il commento da Weinstein e la società non sono stati immediatamente restituiti.

Rappresentanti per la Weinstein in precedenza negato tutte le accuse di sesso non consensuale.

La causa, inoltre, cerca di fissare le condizioni di ogni possibile vendita della società.

“La vendita della Weinstein Company devono garantire che le vittime saranno risarcite, i dipendenti saranno protetti andando avanti, e che né autori né consente verrà ingiustamente arricchiti,” Schneiderman ha detto.

Per tutte le ultime Notizie dal Mondo, scaricare Indian Express App