Stiamo trattando Babri Masjid-Ram Janmabhoomi importa come terra contesa, da parte di terzi in questa fase: SC

0
47

Ayodhya controversia: Avvocati e i richiedenti il caso presso la Corte Suprema il giovedi. (Foto Express/Tashi Tobgyal)

Chiaro è stato il trattamento di ricorsi contro il Allahabad Alta Corte ordine sul Babri Masjid-Ram Janmabhoomi sito in Ayodhya come una terra contesa e che non ha intenzione di permettere a terzi di intervento in questa fase, la Corte Suprema giovedì chiesto parti della controversia i file per la traduzione in inglese dei documenti esposti. La questione sarà sentito il prossimo 14 Marzo.

Quando un avvocato ha cercato l’autorizzazione del tribunale per intervenire nella questione dicendo che ha coinvolto la fede di crore di Indù, la panchina di Chief Justice of India Dipak Misra e Giudici Ashok Bhushan e S Abdul Nazeer, ha detto: “Noi non può affrontare questo tipo di argomenti. Stiamo trattando come una terra contesa. Ci sono ricorsi e appelli incidentali.”

Ad un altro avvocato, in rappresentanza di 32 attivisti e volevo implead in questione, dal momento che erano “molto preoccupato per l’esito del caso”, la panca ha detto “applicazioni per impleadment e l’intervento deve essere considerato al momento opportuno”.

Lettura | Come Ayodhya – Babri masjid titolo soddisfare l’ascolto inizia, i Musulmani possono aspirare a una maggiore Panchina

È, tuttavia, consentito “pregiudiziale domande presentate da soggetti per i ricorsi relativi alla presentazione di ulteriori documenti e di esenzione dalla presentazione ufficiale di traduzione”. È consentito, inoltre, “le applicazioni che cercano di deposito di documenti che sono stati esposti prima l’Alta Corte” e “applicazioni per l’eliminazione delle parti”.

14 ricorso è stato presentato alla Corte Suprema contro la Allahabad Alta Corte si pronunci su quattro abiti civili su settembre 30, 2010.

L’Alta Corte ha ordinato un tre vie divisione del contestato 2.77 ettari di Babri Masjid-Ram Janmabhoomi sito, dando un terzo per ogni Nirmohi Akhara setta Sunnita Centrale Wakf Consiglio di FINO, e Ramlalla Virajman, l’idolo di bambino di Ram.

Questa è stata impugnata dinanzi alla Corte Suprema che, il 9 Maggio 2011, ha soggiornato operazione del decreto in pendenza di ricorso, e ordinato status quo al contestato sito. Giovedì, Ulteriori Avvocato Generale Tushar Mehta, che appaiono per la Uttar Pradesh governo, ha detto un totale di 524 mostre era stata depositata in tribunale oltre 20 libri. I libri, ha detto, includono il Ramayana, Ramcharitmanas e la Bhagavad Gita.

Lo stato aveva anche tradotto e presentato deposizioni di 87 testimoni a parte il report dell’Archaeological Survey of India (che ha effettuato uno studio archeologico del contestato sito) e le relative fotografie, Mehta ha detto.

Ayodhya controversia: Mahant Dharam Das e altri firmatari al di fuori della Corte Suprema di Nuova Delhi il giovedi. (Foto Express da Tashi Tobgyal)

Avvocato Ejaz Maqbool, che rappresentano il ricorrente Musulmani parti, ha detto che non poteva comprendere il contenuto di alcuni libri prodotta dallo stato e, quindi, traduzioni in inglese deve essere depositata. L’altra parte ha affermato di tradurre tutto ciò che era necessario.

LETTURA | Tra destra e sinistra, una storia di Ayodhya

Panchina accettato e ha detto: “è presentato da Signor Maqbool che alcuni libri in appello… anche se sono stati esposti prima l’Alta Corte, in diverse lingue, e, quindi, la prima pagina del libro e l’affidamento di parte dovrebbe essere tradotto e fornita, in tribunale. I libri sono stati esposti in interezza, sarà aperta al Signor Maqbool, dopo l’assunzione di un aiuto da altri consigli, i consigli per l’altra parte l’ha detto che parte in modo che la stessa può essere anche tradotto in inglese. I libri sono in inglese, possono essere fotocopiati e possono essere consegnati alle imparato avvocato per i rispettivi partiti”.

Ayodhya controversia: 14 ricorso è stato presentato alla Corte Suprema contro la Allahabad Alta Corte si pronunci su quattro abiti civili su settembre 30, 2010. (File di foto/Express)

Se Mehta e Maqbool congiuntamente lanciato un appello per mandare via tutti gli interventi le domande presentate da persone che non erano parti in causa dinanzi alla High Court, la panca ha detto che non era divertente qualsiasi applicazione in questa fase.

Senior avvocato Rajeev Dhavan, che apparve anche per i Musulmani parti, ha esortato il tribunale che dovrebbe esaminare la questione in un giorno per giorno. Egli ha sottolineato che la CJI seduto sulla Costituzione panchine erano state rompendo il banco di frequente per partecipare ad altre questioni e ha aggiunto che questo non avrebbe funzionato nel caso del presente appello.

A questo, CJI Misra detto che ha infranto la Costituzione banco di sentire altre questioni, come centinaia di poveri cittadini sono in attesa di avere la loro materia sentito e anche dedicare un’ora o 90 minuti potrebbe risolvere molti di questi argomenti.

Su Ayodhya materia, il CJI ha detto “in questo caso… si deve andare avanti… siamo consapevoli di questo caso”.

Dhavan contestato un avvocato che gli ha suggerito di iniziare i suoi argomenti, facendo una proposta, in modo che gli altri possono rispondere. “Comincerò a seconda di come voglio. Sosterrò, tenendo presente l’importanza di questo caso, non solo per la nazione, ma a livello globale.” Ha detto che la “sentenza dell’Alta Corte insulti giustizia”.

L’assunzione di eccezione, Mehta ha detto alla corte che “questo tipo di iperbole dovrebbe essere evitato”.

Per tutte le ultime India News, download Indian Express App