Un tedesco di Secolo: Bernhard Schlinks nuovo Romanzo “Olga”

0
17

Un nuovo Libro del celebre Autore Bernhard Schlink è sempre un Evento. “Olga” che offre una Cavalcata attraverso la Storia tedesca, un paio di faustdicke Sorprese e ricorda Schlinks “the reader”.

Bernhard Schlinks Romanzo, “the reader” ha conquistato 22 Anni fa, il Mondo letterario. Un tale Successo internazionale aveva, per uno Scrittore tedesco in precedenza, quasi in una sola volta. “The reader” è stato in quasi 50 Lingue ed è riuscito al 1 ° Posto dei Bestseller del “New York Times” – il primo Libro di un Tedesco che mai! US-Talkmasterin Oprah Winfrey aveva Schlinks Romanzo prima Tv americana pubblicizzato.

Schlinks letteraria, Successo, riuscito, anche al Cinema

Nel 2008 ha preso il Cinema del Erfolgsromans. Anche il tedesco-americano Film con Kate Winslet e David Kross nei Ruoli principali è stato un Successo, la Winslet ha vinto, tra l’altro, un Golden Globe e un Oscar per la sua interpretazione di un ex-campo di CONCENTRAMENTO di un Ispettore. Il Tema centrale del Libro è stato il comportamento dei vari Protagonisti con il NS Passato, dopo la Seconda Guerra mondiale.

Alla letterario Attuazione della Sostanza aveva dopo l’uscita del Libro in Italia il Dibattito si infiamma. Anche se è stato Schlinks Romanzo spesso lodato da alcuni Critici è stato uno Scrittore, ma anche Geschichtsrevisionismus e una forte Semplificazione della complessa questione accusati. Schlink stesso sedette allora contro le Accuse che aveva “Geschichtspornografie”, per Difendere.

Si deve questi Sfondi non conoscere, per “Olga”, il nuovo Romanzo del 1944 nel Westfalia nati Giurista e Scrittore di Bernhard Schlink, da leggere e da capire. Nondimeno, il Lesereiz aumentare. Perché “Olga” che ricorda in alcuni Passaggi e con alcuni Soggetti, il precedente Libro. Soprattutto la Costellazione “più giovane e anziana Donna, di scambiare Opinioni su deutsche Passato e la Storia” viene conosciuto prima.

Una strana Coppia: Olga e Herbert

Di cosa parla “Olga”? Schlink persegue il suo titolo di personaggio praticamente un intero Età. Il giovane Orfano di umili origini, cresce all’Inizio del Secolo scorso, prima con la Nonna in un slesia Villaggio. Si è Insegnante e si innamora di Herbert, il Figlio di un signorile Bene del Quartiere. I due arrivano insieme, tuttavia, senza il Consenso di Herbert Genitori e la Sorella, La Ragazza dai semplici Rapporti “regola” nel Mondo della slesia Nobiltà.

Kate Winslet è in attesa David Kross, il giovane Lettore della Trasposizione cinematografica del best-seller

Olga disegna in ostpreußische Tilsit, anche lì, lavora come Insegnante. Herbert si impegna volontariamente in Italiano-Sud-Africa, come Soldato Testimone del Herero Insurrezione contro i tedeschi Colonizzatori. Tornato in Patria mantiene il più avventurosi e di großdeutschen Coloniale Idee di giovani entusiasti Uomo breve in Italia. Egli rompe per altri Viaggi verso il sud America. Infine, a bocca aperta, è lui l’Artico, l’ultimo ancora non conquistarono Territori delle potenze mondiali. Una Decisione fatale: Da una Spedizione non ritorna.

Parallelamente, racconta Schlink anche da uno degli Studenti di Olga: Eik è un intelligente e sveglio Ragazzo che l’Insegnante cercano di promuovere.

Una Vita in Rassegna: Storia di Olga

Nella seconda Parte del Romanzo si verifica l’Io-Narratore di primo Piano. Incontra Olga, dopo la Seconda Guerra mondiale come Sfollati dopo Heidelberg arriva, e come Sarta che lavora. Tra i due, il giovane Uomo e della Donna anziana, si sviluppa un rapporto di Amicizia. Olga racconta la sua Vita in Germania, di Herbert e per la cui Scomparsa. I due parlano di Guerra e di Nazionalismo, di vecchi e nuovi Tempi – la rivolta studentesca del ’68 e il nuovo Pensiero dei Giovani giocano anche un Ruolo.

Con un Vertriebenentreck dalla prussia orientale arriva anche Olga in Occidente il Nachkriegsrepublik

Nella terza ed ultima Parte, infine, è il Libro di un Briefroman: Dopo la Morte di Olga dispositivo del Narratore in una Lettera-Raccolta del personaggio del titolo. Indirizzata la lettera, in Lontananza, vivi e poi scomparse Herbert. Le Lettere, si abbracciano il Periodo compreso tra il 1913 e il 1971, dare in Retrospettiva, ancora una volta, Informazioni sul Olgas di Pensare e di Agire. Questo è Sorprendente per Giorni promossa, Herbert e Olga, anche i suoi ex Studenti Eik.

Schlink procede avvicina rapidamente attraverso il Secolo

Cosa complessa e complicata suona un intero tedesco Secolo, pubblici e privati Storia, apparecchio per Schlink sorprendente Modo di facile Lettura. Diverse Epoche della Storia tedesca vengono qui a Cercare a righe, di Guerra e Friedensjahre a volte di poche Pagine, zusammengestaucht. Altri Autori avrebbero per la Sostanza presumibilmente il Triplo di seconda mano, ma non Bernhard Schlink.

L’Autore è andato, ovviamente, a meno per un barocco di sonorità Historienroman con weitverzweigtem Personenarsenal, bensì una compressa Ideengeschichte del Secolo, dal punto di Vista tedesco. Che si rivela soprattutto nella Conversazione tra i giovani di sesso maschile Narratore e della Donna anziana. Il molti Lettori (e Critici) forse superficiali, che forse non si riflette abbastanza.

Ma “Olga” indica anche i punti di Forza dell’Autore Bernhard Schlink. Sempre successo toccanti Passaggi, in cui il Lettore, almeno un’Idea di dare, come in Italia le Persone hanno sentito ti piace tra Guerra e Pace, il Passato e il Presente.

Per i non udenti Olga è il “Portavoce” per il Lettore

Ricorda, poi, nelle fasi di Schlinks Successo di “the reader”. La sua Protagonista femminile, Hanna Schmitz, poteva prima né leggere né scrivere, era Analfabeta. L’Incontro con il molto più giovane Michael Berg e il comune Vorlesestunden procurò Schlink al Lettore un Accesso al Pensiero dei suoi Protagonisti.

In Schlinks nuovo Romanzo “Olga” perde la Protagonista relativamente presto l’Udito. Anche qui si verifica un giovane Uomo in Romangeschehen. Anche lì, utilizza Schlink l’Incontro tra due Personaggi diversi come letteraria Ponte: tra il Personaggio di un romanzo ricco Passato e il Lettore.

Bernhard Schlink: Olga, 312 Pagine, Diogenes Verlag, ISBN 978-3-257-07015-6.