Biathlon Femminile della Stagione al secondo posto

0
15

I tedeschi Skijägerinnen combattere quando in Casa di Coppa del mondo a Oberhof in Stagione al secondo Posto. Tuttavia, quando si Spara l’Aria verso l’alto. I Signori garantisce la Nebbia irregolare Condizioni.

Senza il suo Top-Runner Laura Dahlmeier, e Franziska Hildebrand i tedeschi Biathletinnen gara di Coppa del mondo a Oberhof la prossima Vittoria perso. La DSV-Formazione nel Cast Vanessa Hinz (un giro di penalità), Denise Herrmann (due Nachlader), Franziska Preuß (0) e Maren Hammerschmidt (un giro di penalità) finendo dietro a Francia il secondo posto in Classifica. Al terzo posto, conquistando il Quartetto svedese.

“Con il giro di penalità naturalmente non sono soddisfatto. Il tutto era un po ‘come il Salto in Acqua fredda”, ha detto Hammerschmidt, fino all’ultimo Tiro ancora vincere, vincere, vincere possedeva e per la prima volta come Schlussläuferin assunto, nel ARD. Dopo 4 x 6 Km gal Germania 32,4 Secondi dietro ai Francesi, solo un giro di penalità ruotare dovuto. L’ultima volta oppresso tedesca Stagione precedente 11. Marzo 2016, da allora, ha vinto il Campione del mondo in carica sei Gare in Serie.

Agg oscillare durante le riprese

La Corsa nella Foresta della Turingia, cominciò per il Quartetto tedesco concepibile sfavorevole. Anche se le Condizioni erano a nebeligem Tempo non è ideale, ma secondo Allenatore Gerald Miele “assolutamente sotto controllo”. Tuttavia rivelata Agg sorprendente di Debolezza. Tre Nachlader necessaria, in prima Battuta e poi in Piedi il giro di penalità. Con una forte e coraggiosa Performance ha portato l’Ex Langläuferin Herrmann il Team al Podestränge avvicina. “Ho visto che solo Attacco completo aiuta”, ha detto Herrmann. Questo Slogan ha preso poi probabilmente anche Preuß di Cuore, ha avuto bisogno di un unico Nachlader, ponendo così le Basi per il secondo Posto.

Il sette volte campione del mondo Dahlmeier e Hildebrand, la Sprint di Perseguire i migliori Risultati per il DSV hanno fornito, sono stati di Domenica risparmiati. Dahlmeier ha avuto in questa Stagione già due Infezioni catturato, Hildebrand, in Estate, un persistente infortunio al piede subito.

Vista su Bersagli

La Visibilità era in parte al di sotto di 50 Metri

Nelle Condizioni più estreme e in ambienti estremamente densa Nebbia che perse quindi la tedesca Herrenstaffel il Podio. L’Atleta, che cercavano disperatamente i “Bersagli”, ci ha salutato Colpo nel giro di pochi Secondi: Romanzo Rees, Giovanni Ardita, Benedikt Doll e Arnd Peiffer finito dopo 4 x 7,5 Km, e dieci Penalità in Classifica per sei. La Vittoria di Svezia (un giro di penalità) Italia (2) e la Norvegia (3) era solo Audace nove Penalità. “Non ho visto nulla. E se io non vedo, io non so cosa ho di tiro. Sarebbe stato meglio annullare”, ha detto Coraggiosamente ARD. Questa Opinione condiviso quasi tutte le parti Coinvolte. “Questo è stato sicuramente un regolare Gara. Si è visto in parte, gli Atleti non di più, e tanto meno le Fette”, ha detto Coach Mark Kirchner. Il Bologna Michael Rösch, per il Belgio, si avvia, disse: “era già borderline. Ho sempre Diopter guardato, se si tratta di un Colpo di stato.”

Già Rees, per i malati di Erik Lesser come Startläufer in Pista si è rivelata di estrema Sichtprobleme e trattato nel secondo Sparare un giro di penalità. Dopo di gas compressi, la Nebbia, ancora una volta, con coraggio vide Sparare praticamente nulla, dovette, dopo il Liegendschießen quattro e dopo il Stehendanschlag cinque Extrarunden ruotare. Le Condizioni sono migliorate dopo la prima Metà è trascurabile, tuttavia, raggiungere Doll di una copia di Deposito e un’altra, ha solo un Nachlader necessari. “Questo mi ha davvero sorpreso”, ha detto Doll. Perché Peiffer anche solo due Nachlader necessario un miglioramento del DSV la Squadra al sesto posto in Classifica.

asz (sid, dpa)