Storico: Nazisti umwarben Musulmani, per le Perdite a Fronte di compensare

0
13

Decine di migliaia di Musulmani hanno combattuto durante la Seconda Guerra mondiale per i Nazisti. Lo Storico David Motadel ha l’Atteggiamento di Hitler Regime dei Musulmani analizzati. Ha parlato con lui di Nastassja Shtrauchler.

I bosniaci, che durante il Periodo NAZISTA, come Volontari, da parte della Wehrmacht combattuto

Deutsche Welle: Signore Motadel, Si parla nel Suo Libro «Per il Profeta e Guida» dell’Islam, Politica del Regime NAZISTA. Esattamente come ha visto questa Politica?

David Motadel: al Culmine della Seconda Guerra mondiale 1941/42, quando le Truppe tedesche in musulmana, popolata Zone dei Balcani, del nord Africa, in Crimea e nel Caucaso, invasero, si cominciò a Berlino, l’Islam come politicamente significativo di percepire. Il Regime NAZISTA poi ha iniziato il Passaggio per Passaggio, Musulmani Alleati corteggiare e nella Lotta contro presumibilmente Nemici comuni aizzare. Lo erano, per Esempio, l’Impero Britannico, l’unione Sovietica, l’America e gli Ebrei.

In musulmana popolate Frontgebieten organizzato i Tedeschi di vasta portata Religionspropaganda, per il Terzo Reich come Patroni dell’Islam presentare. Anche distribuita la Wehrmacht già all’Inizio del 1941, poco prima dell’Invasione del nord Africa, tra i Soldati Tornisterschrift «L’Islam», per i Soldati tedeschi nel Trattare con i suoi Musulmani per istruire. Sul fronte orientale, in Crimea e nel Caucaso, dove Stalin prima della Guerra, l’Islam brutalmente repressa che aveva costruito le truppe d’Occupazione tedesche, nel frattempo, Moschee e Madrase di nuovo, Sperando, in questo modo, il regime sovietico, accettarla. Tedesco Propagandisti politicizzate Testi religiosi come il Corano o il Concetto di Jihad, della cosiddetta Guerra Santa per i Musulmani alla Violenza religiosa contro gli Alleati di stimolare.

Un altro Aspetto era il Reclutamento di decine di migliaia di musulmani Volontaria dalla Wehrmacht e SS a partire dal 1941. Questi erano soprattutto i Bosniaci, Albanesi, tatari di crimea e Musulmani del Caucaso e dell’Asia centrale.

Quali sono gli Obiettivi Regime NAZISTA con la sua Adulazione dei Musulmani?

Le Ragioni di questa Politica sono stati molteplici: erano le Truppe tedesche, in molte Zone, in cui si è combattuto, con una Popolazione islamica di fronte. Contemporaneamente è peggiorata alla Fine del 1941, i militari Posizione. Si è sperato, le Perdite dei Soldati tedeschi sul fronte orientale, per compensare. Musulmani Soldati sono stati poi su tutti i Fronti. Ha combattuto a Stalingrado e Varsavia, e ancora la Difesa di Berlino.

Storico David Motadel: Hitler e Himmler erano molto islamophil

Le Reclute sono stati numerosi religiosi fatto Concessioni: Islamica Rituali e Pratiche, come la Preghiera o l’Pozzi sono stati ammessi. 1933 avevano i Nazisti l’Pozzi da antisemiti Motivi vietato e alzando poi 1941 per i Soldati musulmani. Un Ruolo particolare nelle Unità hanno svolto servizio Militare Imam, non solo per l’Assistenza religiosa delle Reclute erano responsabili, ma anche per la loro politica di Indottrinamento.

C’è la diffusa Affermazione, i Musulmani avrebbero durante il Periodo NAZISTA, da parte dei Nazisti confessato, perché attraverso l’Antisemitismo collegato con loro sentivano. Proprio per questo Motivo avrebbero i Nazisti Musulmani, corteggiati. Che cosa significa in concreto?

Propaganda, soprattutto nel Mondo arabo, hanno naturalmente antisemitismo Temi un Ruolo importante, così come in germania, Auslandspropaganda totale. Questi sono stati spesso con Attacchi sul sionista immigrazione in Palestina collegato. Lo è stato nel periodo fra le due guerre nel Mondo arabo, un Tema importante.

A parte musulmana non si può generalizzare. Alcuni musulmani, Alleato del Regime NAZISTA, soprattutto, il gran mufti di Gerusalemme, Mohammed Amin Al-Husseini, hanno informato i Judenhass del Regime NAZISTA. Nelle zone di Guerra, anche nei Balcani, in Africa del nord, o in Ostgebieten — la Situazione era più complicata. In molte di queste Regioni avevano i Musulmani e gli Ebrei a lungo convissuto. E, in alcuni Casi, hanno aiutato i Musulmani Ebrei, i Tedeschi a nascondere.

Quello che si sperava Musulmani, con i Nazisti, in sintonia, di una Collaborazione?

La Reazione dei Musulmani nei confronti dei tedeschi Invasori nelle zone di Guerra non si può generalizzare. In Libia, per Esempio, dove la Popolazione musulmana Anni in un molto brutale, italiano Kolonialregime aveva sofferto, sono stati i tedeschi, italiani e le Truppe relativamente fresco aggiunto. In unione Sovietica era più facile.

Tra i Musulmani, attivo nelle Forze armate tedesche hanno combattuto, la maggior parte delle religiose, le Motivazioni, invece, era materiale. Molti sono stati in Kriegsgefangenenlagern reclutati. Vi era tutto, la Fame e le Malattie nei campi di fuggire. Molti speravano facile che un tedesco Uniforme consentirebbe di sopravvivere alla Guerra.

Il gran mufti di Gerusalemme, durante il suo Incontro con Adolf Hitler nella cancelleria del reich, nel Novembre 1941: «Alcuni musulmani Alleati del Regime NAZISTA condiviso il Judenhass del Regime NAZISTA», così lo Storico David Motadel

Heinrich Himmler, il Reichsführer delle SS detto sull’Islam, era «una per i Soldati pratico e simpatico Religione». Potevano i Nazisti l’Islam è veramente qualcosa acquisita? O erano i Musulmani solo un Mezzo per un Fine?

La mia Tesi è che, dietro al tedesco Islam, Politica e soprattutto pratico, pragmatico Motivi erano. E tuttavia, è anche vero che alcuni leader Nazisti, soprattutto Hitler e Himmler, molto islamophil beni e ribadisce la sua Simpatia per l’Islam rogo. Quando Hitler durante gli anni della Guerra, la Chiesa cattolica ha criticato, ha confrontato con l’Islam come un Controesempio: Mentre il Cattolicesimo come deboli, verweichlichte, femminile Religione condannato, ha elogiato l’Islam come forte, aggressivo Guerriero Religione. Questo Topos spuntato anche Nazista altre Dimensioni. Complessivamente, tuttavia, strategica Motivazioni — non ideologica Idee — alle spalle della tedesca Islam di Politica sono stati.

David Motadel insegna come Professore di Internazionale di Storia presso la London School of Economics. Egli ha fatto Storia nelle Università di Friburgo, Basilea e Cambridge studiato. Motadel laureato soggiorni di ricerca presso le Università di Harvard, Yale e Oxford. I suoi Testi sono, tra l’altro, in «Specchio», la «Süddeutsche Zeitung» e il «New York Times» è apparso. Il suo Libro «il Profeta e la sua Guida. Il Mondo islamico e il Terzo Reich», appena pubblicato.

Il Colloquio è stato condotto Nastassja Shtrauchler.