Come ridurre una Macchina Virtuale VirtualBox e liberare Spazio su Disco

0
3446

Per impostazione predefinita VirtualBox crea i dischi dinamici che crescere nel tempo, si aggiungono i dati. Tuttavia, se si eliminano i dati dalla macchina virtuale successivo, si noterà che il disco non ridursi automaticamente. Ma è possibile compattare manualmente un disco dinamico utilizzando un comando nascosto.

ARTICOLO CORRELATOPrincipiante Geek: Come Creare e Utilizzare Macchine Virtuali

Ricordate che questo sarà solo compattare il disco se è cresciuto in dimensioni, e hai dato i dati sono stati rimossi. Quindi, se hai appena creato un disco dinamico, questo non ridurla. Ma, se hai creato un disco dinamico, scaricato più di 10 GB di dati, e quindi eliminato 10 GB di dati in seguito, si dovrebbe essere in grado di compattare il disco da circa 10 GB.

Fase Uno: Garantire che Si sta Utilizzando un Disco Dinamico

Questo processo funziona solo per i dischi dinamici, in grado di crescere e ridursi in dimensione. I dischi dinamici possono essere fino a una certa dimensione massima di 50 GB, per esempio—ma non solo crescere al massimo delle dimensioni di contenere più dati. Dimensione fissa, dischi, sarà sempre la loro dimensione massima.

L’ARTICOLOCome Convertire Tra Fisso e Dischi Dinamici in VirtualBox

Se si dispone di una dimensione fissa il disco che si desidera ridurre, è possibile convertire un disco dinamico in disco e poi seguire le istruzioni riportate di seguito. Per esempio, se si dispone di un disco fisso di 50 GB con solo 20 GB di dati su di esso e si convertire un disco dinamico in disco, si dovrebbe essere in grado di ridurre le dimensioni a prendere solo 20 GB di spazio.

Per verificare se un disco è fisso o dinamico formato in VirtualBox, fare clic sulla macchina virtuale che utilizza il disco e selezionare “Impostazioni”. Fare clic su “Storage” scheda e selezionare il disco. Vedrete che tipo di disco è visualizzato accanto a “Dettagli”. Per esempio, nello screenshot qui sotto, “allocato Dinamicamente memoria” indica che questo è un disco dinamico.

Passo Due: Scrivere Zeri a Disco nella Macchina Virtuale

Essere sicuri di eliminare i dati che non si desidera più il disco all’interno della macchina virtuale per liberare spazio prima di continuare. Eliminare i file non necessari, disinstallare i programmi che non si utilizzano più, e svuotare il Cestino. Quindi, è necessario sovrascrivere quello spazio vuoto con zeri.

Per Sistemi Operativi Windows

Se si dispone di Windows installato all’interno della macchina virtuale, ora si dovrebbe avviare la macchina virtuale e deframmentare i suoi dischi. All’interno della macchina virtuale, ricerca del menu Start per “Deframmentare” e lanciare il “utilità di Deframmentazione dischi” o “Deframmenta e Ottimizza Unità”. Selezionare il disco che si desidera comprimere e fare clic su “Deframmenta disco”.

Dopo il processo di deframmentazione è finito, sarà necessario scrivere zeri per lo spazio vuoto all’interno della macchina virtuale. Quando si eliminano i file, eliminati i dati vengono memorizzati sul disco in modo VirtualBox non può ridursi automaticamente l’unità. Ma, quando si scrive zeri su file eliminati, VirtualBox vedrà una grande quantità di zeri—lo spazio vuoto, in altre parole—e di essere in grado di compattare il disco.

Per fare questo, scaricare il SDelete utility di Microsoft. Estrarre il sdelete.exe file in una cartella sul vostro computer.

Aprire una finestra del Prompt dei comandi. Per farlo, aprire il menu Start, cercare “Prompt dei comandi”, e avviare il collegamento.

Passare alla directory contenente il sdelete.exe file digitando cd , premendo Spazio, immettere il percorso della directory, e premendo Invio. Assicurarsi di racchiudere il percorso tra virgolette, se contiene un carattere di spazio. Dovrebbe assomigliare a questo:

cd “C:pathtofolder”

Per esempio, se sono stati estratti i sdelete.exe file al tuo account utente per il download della cartella e il nome utente di Windows è Bob, devi eseguire il seguente comando:

cd “C:UsersbobDownloads”

Per riempire rapidamente il percorso di directory, digitare semplicemente il cd nella finestra del Prompt dei comandi, premere Spazio, e quindi trascinare e rilasciare l’icona della cartella dal file manager della barra degli indirizzi.

Eseguire il seguente comando:

sdelete.exe c: -z

Questo consentirà di scrivere zeri a tutti lo spazio libero sull’unità C:. Se si desidera ridurre di un’unità secondaria, situato a una lettera di unità diversa nella macchina virtuale, digitare la lettera di unità, invece di c:. Questo è ciò che lo strumento è stato progettato per. Come SDelete pagina sul sito web di Microsoft note, l’opzione-z è “un buon disco virtuale di ottimizzazione”.

Ti verrà chiesto di accettare lo strumento del contratto di licenza prima di continuare. Basta fare clic su “Accetto”.

Attendere il completamento del processo. Quando è fatto, arrestare la macchina virtuale utilizzando il “Shut Down” opzione di menu di Avvio. Ora sei pronto per compattarlo.

Per I Sistemi Operativi Guest Linux

Se hai Linux installato nella macchina virtuale—un sistema operativo Linux invece di un sistema operativo guest di Windows, in altre parole, si può saltare il processo di deframmentazione e utilizzare built-in e comandi a zero lo spazio libero sul disco. Faremo uso Ubuntu come l’esempio qui, ma il processo sarà simile su altre distribuzioni Linux.

Per fare questo, devi prima installare il zerofree utilità all’interno della macchina virtuale. Dovrebbe essere disponibile nella vostra distribuzione di Linux repository software. Ad esempio, è possibile installarlo su Ubuntu eseguendo il seguente comando al terminale all’interno della macchina virtuale:

sudo apt install zerofree

Si può effettivamente utilizzare zerofree su la partizione/, mentre avviato il sistema in ambiente Linux standard. Invece, ti consigliamo di eseguire il boot in una speciale modalità di recupero in cui il vostro normale partizione di root non è montato. Su Ubuntu, riavviare la macchina virtuale, e premere ripetutamente il tasto “Esc”, mentre è l’avvio per accedere al menu di Grub. Quando il menu di Grub, selezionare “*opzioni Avanzate per Ubuntu” e premere Invio.

Selezionare “(modalità di ripristino)” opzione associata con la più recente del kernel di Linux—che è, l’opzione con il numero di versione più alto vicino alla parte superiore della lista e premere Invio.

Selezionare “root” nel menu di ripristino di avvio di una shell di root.

Premere il tasto “Invio” dopo, quando “Premere Invio per manutenzione” viene visualizzato sullo schermo. Ti verrà dato un prompt del terminale.

Alla riga di comando, determinare quale disco virtuale da zero eseguendo il seguente comando:

df

Nell’output di seguito, possiamo vedere che /dev/sda1 è la nostra unica effettiva del disco dispositivo di qui. Sappiamo che, perché è l’unico disco /dev/ nella colonna più a sinistra.

Supponendo che la macchina virtuale è stata creata con le impostazioni di default, si avrà solo /dev/sda1 , che è la prima partizione del primo disco rigido. Se hai impostato le cose in modo diverso, con più dischi o più partizioni, è necessario zero un’altra partizione zero o più partizioni.

Ora sei pronto a zero il disco. Eseguire il seguente comando, sostituendo ” /dev/sda1 con il nome del dispositivo della partizione che si desidera scrivere zeri. La maggior parte delle persone sarà solo un /dev/sda1 dispositivo a zero.

zerofree -v /dev/sda1

Quando lo zero, il processo è terminato, eseguire il seguente comando per spegnere la macchina virtuale:

halt

Quando si vede il “Sistema bloccato” messaggio sullo schermo, il sistema si è fermato e ora è possibile spegnere la macchina virtuale. Chiudere la finestra della macchina virtuale e selezionare “spegni la macchina virtuale”.

Passo Tre: Trovare il Comando VBoxManage

Il resto del processo verrà eseguito al di fuori della macchina virtuale sul vostro sistema operativo host. Per esempio, se si dispone di Windows 10 in esecuzione sul vostro PC e Windows 7 in esecuzione in una macchina virtuale, devi eseguire il resto del processo in Windows 10.

Questa opzione non è esposto in VirtualBox interfaccia grafica. Invece, è necessario utilizzare il VBoxManage.exe comando.

Individuare questo comando per continuare. In Windows, la troverete in VirtualBox directory del programma, che è C:Program FileOracleVirtualBox per impostazione predefinita. Se si è installato VirtualBox per un’altra directory, guarda lì, invece.

Aprire una finestra del Prompt dei comandi. Per fare questo, aprire il menu Start, digitare cmd e premere Invio.

Tipo di cd nel Prompt dei comandi, seguito dal percorso della cartella in cui il comando VBoxManage. È necessario racchiudere il nome tra virgolette.

Si può rapidamente fare questo, digitare cd nella finestra del Prompt dei comandi e quindi trascinare l’icona della cartella dal file manager, indirizzo bar nel Prompt dei comandi.

Se si utilizza il percorso di default, dovrebbe essere simile al seguente:

cd “C:Program FileOracleVirtualBox”

NOTA: Queste istruzioni presuppongono che l’utente sta utilizzando VirtualBox su Windows. Se si sta utilizzando VirtualBox su macOS o Linux, è sufficiente aprire una finestra di Terminale ed eseguire il comando vboxmanage normalmente, come si farebbe con qualsiasi altro comando.

Fase Quattro: Individuare il Percorso del Disco che Si Desidera compattare

Eseguire il seguente comando nella finestra del prompt dei comandi per visualizzare un elenco di tutti i dischi rigidi virtuali sul tuo computer:

VBoxManage.exe elenco di hdd

Guardare attraverso l’elenco e individuare il percorso del file del disco virtuale che si desidera comprimere. Supponiamo di voler modificare il disco virtuale associato alla macchina virtuale denominato “Windows 7”. Come si può vedere l’output di seguito, il percorso verso il disco virtuale sul nostro sistema C:UserschrisVirtualBox VmWindows 7Windows 7.vdi .

Passo Cinque: compattare il Disco

Per compattare il disco, devi utilizzare VBoxManage.exe con il comando corretto. Basta eseguire il seguente comando, sostituendo il percorso del disco VDI file con il percorso del disco sul vostro sistema si trovato con il comando di cui sopra. Essere sicuri di racchiudere il percorso del file tra virgolette se contiene uno spazio ovunque nel suo percorso.

Dovrebbe assomigliare a questo:

VBoxManage.exe modifymedium disco “C:pathtodisk.vdi” –compatto

Per esempio, dato che il percorso del file è C:UserschrisVirtualBox VmWindows 7Windows 7.vdi nel nostro esempio, ci piacerebbe eseguire il seguente comando:

VBoxManage.exe modifymedium disco “C:UserschrisVirtualBox VmWindows 7Windows 7.vdi” –compatto

VirtualBox si compatta il disco e si può immediatamente avviare la macchina virtuale dopo, se volete. La quantità di spazio di guadagno dipende da quanto spazio vuoto c’era da recuperare.

Anche Prendere In Considerazione L’Eliminazione Di Snapshot

L’ARTICOLOCome Risparmiare Tempo Utilizzando le Istantanee in VirtualBox

VirtualBox consente di creare istantanee per ogni macchina virtuale. Questi contengono una immagine completa della macchina virtuale quando è stato creato lo snapshot, che consente di ripristinare uno stato precedente. Questi possono prendere un sacco di spazio.

Per liberare più spazio, eliminare gli snapshot non si usa. Per visualizzare le istantanee salvate per una macchina virtuale, selezionare la principale finestra di VirtualBox e fare clic su “Snapshot” pulsante a destra della Dettagli sulla barra degli strumenti. Se non avete più bisogno di un’istantanea, fare clic su di esso nell’elenco e selezionare “Elimina Snapshot” per liberare spazio.