Come Personalizzare le Impostazioni di Visualizzazione delle Cartelle in Windows

0
16863

Mentre il File di Windows Explorer sembra un po ‘ semplificato rispetto alle versioni precedenti, è ancora di un sacco di opzioni per controllare come si vede il contenuto delle tue cartelle.

L’ARTICOLOCome Personalizzare le Visualizzazioni delle Cartelle con Windows’ Cinque Modelli

Le persone hanno sempre lamentato la mancanza di funzionalità avanzate di Windows 8 e i 10 File Explorer e, ad essere onesti, sarebbe davvero bello vedere le cose come schede e di dissenso per una più facile gestione dei file. Ancora, è possibile personalizzare la cartella di vista in un certo numero di modi per rendere l’ordinamento attraverso tutti i vostri file in modo più semplice. Se stai utilizzando Windows per un po’, la maggior parte di questa roba sarà vecchio di cappello, ma non si sa mai che cosa i nuovi trucchi che si potrebbe prendere. E come bonus, una volta che è possibile configurare queste impostazioni di visualizzazione di vostro gradimento, è possibile applicare la maggior parte di loro in un’altra cartella di windows automaticamente con Windows’ da cinque modelli di cartella.

Prendere il Controllo del Riquadro di Spostamento

La Navigazione viene visualizzato il riquadro di sinistra della finestra di internet Explorer per impostazione predefinita. Mostra di oggetti di Accesso Rapido aggiunti, così come alberi di cartelle suddivise in categorie di alto livello come OneDrive, Questo PC, di Rete e di Gruppo. Il tuo potrebbe mostrare altre categorie, a seconda di quali altri servizi come Dropbox—installato. Fare clic su una cartella per selezionare e visualizzare il contenuto nel riquadro di destra. Fare clic sulla freccia a sinistra di una cartella (o fare doppio clic sulla cartella per espandere o comprimere.

È possibile personalizzare il riquadro di Spostamento, selezionando il menu “Visualizza” e quindi fare clic su “riquadro di Spostamento” menu a discesa.

Si hanno quattro opzioni:

  • Riquadro di navigazione. Fare clic su questa opzione per mostrare o nascondere il riquadro.
  • Espandere per aprire la cartella. Per impostazione predefinita, se si naviga tra le cartelle utilizzando il riquadro di destra, il riquadro di Spostamento rimane alla cartella di livello superiore. Attivare questa opzione per avere il riquadro di Navigazione di espandere automaticamente le cartelle per visualizzare qualsiasi cartella si sta guardando nel riquadro di destra.
  • Mostra tutte le cartelle. Questa opzione di modificare il riquadro di spostamento è organizzato abbastanza drammaticamente, la visualizzazione di tutte le cartelle sul vostro sistema in un’unica gerarchia con il Desktop come cartella superiore (mostrato a destra). Attivando questa opzione si aggiunge anche il Pannello di Controllo e Cestino per la finestra di Esplora File.
  • Mostra librerie. Questa opzione abilita il vecchio librerie di Windows 7 caratteristica che è stato un po ‘ nascosto nelle versioni più recenti di Windows.

Selezionare o deselezionare qualsiasi di queste opzioni, come si vede in forma.

ARTICOLI CORRELATICome visualizzare il Pannello di Controllo e Cestino in Windows File Explorer nel Riquadro di Navigazione diComprendere le Librerie di Funzionalità in Windows 7

Estendere la Vista con i Riquadri di Anteprima e Dettagli

I riquadri di Anteprima e Dettagli appaiono sul lato destro della finestra di Esplora File, ma si può avere solo uno visibile. Sulla scheda “Visualizza”, fare clic su “riquadro di Anteprima” pulsante per aggiungere il riquadro di Anteprima sul lato destro della finestra.

Questo mostrerà in anteprima per determinati tipi di file quando si fa clic su di essi. Ad esempio, fare clic sull’immagine per vedere l’anteprima sul lato destro.

Oppure è possibile selezionare un file di testo per vedere il suo contenuto.

Altre di immagini e file di testo, che è possibile visualizzare in anteprima dipende da che tipo di app che hai installato e se supportano la visualizzazione in anteprima. Applicazioni di Microsoft Office e la maggior parte dei lettori PDF, per esempio, aggiungere funzionalità di anteprima di File Explorer.

Fare clic su “Dettagli riquadro” pulsante per visualizzare il riquadro dei Dettagli, invece. Quando si seleziona un qualsiasi file nella cartella corrente, il riquadro Dettagli mostra i metadati specifici relativi a un file. Questi dati cambiano a seconda del tipo di file che si sta guardando, ma generalmente includono cose come il nome, il tipo di documento, la data di modifica o adottati, dimensione e così via. Si tratta di un sottoinsieme delle informazioni che si ottiene su “Dettagli” per la scheda di un file di proprietà della finestra.

E se si preferisce non avere riquadro di destra, fare clic su qualsiasi pulsante riquadro è attualmente attiva sulla scheda “Visualizza” per attivare il riquadro di sconto.

Modificare Le Opzioni Di Layout

Il “Layout” della sezione di File Explorer per Visualizzare la scheda consente di scegliere tra diverse opzioni per la visualizzazione dei file nella vostra cartella corrente, e funzionano come ci si aspetterebbe da loro nomi.

Scegliere una qualsiasi delle quattro icona layout per visualizzare le icone in vari formati. Se si sceglie l’opzione “icone Piccole” elementi vengono visualizzati con l’icona normale in base al tipo di file. Se si sceglie una qualsiasi delle altre tre dimensioni, gli elementi sono indicati con le anteprime dei file effettivo. Ad esempio, qui sotto si può vedere la “Piccola icona” layout a sinistra. I file di immagine mostra l’icona per IrfanView, il mio preferito visualizzatore di immagini. Sulla destra, le “icone Grandi” layout mostra le miniature delle immagini reali.

La “Lista” layout è quasi indistinguibile dal “icone Piccole” layout. Il layout a “Dettagli” presenta gli elementi di un elenco, ma mostra le colonne di informazioni circa le varie proprietà degli elementi, come ad esempio il tipo di file, dimensione, data di creazione, e così via.

È possibile fare clic su un’intestazione di colonna per ordinare gli elementi nella cartella da quella colonna. Per esempio, cliccando su “Data di creazione” intestazione di colonna per ordinare in base alla data in cui il file è stato creato. È possibile fare clic sull’intestazione di colonna in un secondo tempo per invertire l’ordine.

Trascinare le intestazioni di colonna sinistra e destra per modificare l’ordine delle colonne.

Trascinare i bordi tra le colonne da ridimensionare.

È anche possibile fare clic su “Dimensione di tutte le colonne in base al” pulsante sulla scheda “Visualizza” per avere File Explorer ridimensionare tutte le colonne in una sola volta e fare del suo meglio per fare visualizzare tutte le informazioni che è possibile.

Aggiungere o Rimuovere Colonne in Dettagli di Layout

File Explorer offre anche un sacco di colonne aggiuntive che non vengono visualizzate per impostazione predefinita, quando si passa al layout “Dettagli”. È possibile gestire le colonne facendo clic sul pulsante “Aggiungi colonne” menu a discesa sulla scheda “Visualizza” o facendo clic destro su qualsiasi intestazione di colonna. Selezionare una colonna della lista per aggiungere o rimuovere dal File Explorer.

E se le colonne visualizzate a destra nel menu non sono abbastanza per voi, basterà cliccare “seleziona colonne” opzione nella parte inferiore della lista per aprire la “Scegliere finestra informazioni. Qui, si può scegliere tra centinaia di diverse colonne. Fare clic su una colonna della casella di controllo per aggiungere File Explorer. Utilizzare il “Sposta su” e “Sposta Giù” pulsanti per modificare la colonna viene visualizzato l’elenco in questa finestra. E si può anche selezionare una colonna e poi inserisci il tuo preferito larghezza della colonna in “Larghezza della colonna selezionata (in pixel)”. Naturalmente, anche se si include una larghezza, è sempre possibile ridimensionare la colonna in Esplora File dopo averlo aggiunto.

Ordinare il Contenuto di una Finestra

Se si sta utilizzando i dettagli di layout, il modo più semplice per ordinare cliccando sulle intestazioni di colonna il modo che abbiamo descritto in precedenza. Ma si può anche ordinare gli elementi, se stai usando altri formati come icone o di un elenco. Basta fare clic su “Ordina per” menu a discesa sulla scheda “Visualizza” e scegliere una delle opzioni lì per ordinare la finestra di conseguenza. Inoltre, il menu consente di scegliere un ordine crescente o decrescente per l’ordinamento.

Nota che c’è anche un “seleziona colonne” opzione nel menu a discesa. Questo ti permette di scegliere tra le stesse colonne che si otterrebbe utilizzando “Aggiungi colonne” e, infatti, aggiungere le colonne, se siete in dettagli di layout. Offerta sulla “Specie” menu fornisce un modo rapido per aggiungere ulteriori opzioni che è possibile utilizzare per ordinare i vostri articoli.

Gruppo il Contenuto di una Finestra

Raggruppamento il contenuto di una finestra è un po ‘ come l’aggiunta di un secondo strato di ordinamento. È possibile raggruppare gli elementi in una cartella qualsiasi della stessa intestazioni di colonna File Explorer offre e quindi è possibile ordinare utilizzando diversi criteri.

Ecco un esempio. Diciamo che aveva una cartella di immagini di sfondo e volevo gruppo di loro per le dimensioni dell’immagine in modo che si può facilmente vedere che le immagini erano buone per alcuni monitor di dimensioni. Sarebbe sufficiente fare clic su “Gruppo” dal menu a discesa “Visualizza scheda” e scegliere l’opzione “Dimensioni”. Nota che tutte le opzioni sono sul menu a tendina come quando si aggiungono colonne e che è possibile fare clic su “seleziona colonne” per accedere ancora di più.

Questo sarebbe il gruppo di tutte le immagini con dimensioni simili insieme nella vostra finestra di Esplora File. Se hai una lunga lista di guadare attraverso, è possibile fare clic sulla freccia a sinistra di ogni gruppo per comprimere o espandere il gruppo e rendere le cose più facili da sfogliare.

Ora, si potrebbe anche ordinare gli elementi nella cartella da un altro criterio, mantenendo il raggruppamento intatto. Dire, per esempio, è ora ordinato i tuoi oggetti in base alle dimensioni. Come si può vedere, il raggruppamento rimane, ma all’interno di ogni gruppo, gli elementi sono ordinati in base alla dimensione del file.

Questo apre la porta a tutti i tipi di possibles. Se si sta lavorando con un ampio set di immagini, ad esempio, è possibile raggruppare loro da quando o dove è stata scattata la foto e poi li ordina in ordine alfabetico. O se si sta lavorando con qualcosa come documenti di Word, è possibile raggruppare loro da chi li ha creati e poi li ordina per data.

Utilizzare le Caselle di Controllo per Selezionare gli Elementi

Se non vi piace tenendo premuto il tasto Maiusc per selezionare un intervallo di elementi o il tasto Ctrl per aggiungere elementi alla selezione, uno alla volta, File Explorer è un’altra opzione per voi. Sul menu “Visualizza”, selezionare la Voce “caselle di controllo”.

Ora, ogni volta che si posiziona il mouse su un oggetto, compare una casella di controllo a sinistra. Basta fare clic sulla casella di controllo per aggiungere la voce alla tua selezione—nessuna tenendo premuto uno qualsiasi dei tasti speciali richiesti.

Avrete anche notato che ora c’è un’ulteriore casella di controllo a sinistra del intestazioni di colonna che consente di selezionare rapidamente tutti gli elementi in una cartella.

Configurare Ulteriori Opzioni Cartella e Ricerca

Ci sono anche un certo numero di altre opzioni cartella disponibili a voi. Sulla scheda “Visualizza”, fare clic sul pulsante “Opzioni” e poi selezionare “Modifica opzioni cartella e ricerca.”

L’ARTICOLOCome Configurare le Opzioni della Cartella in Windows 10

Troverete tutti i tipi di chicche, come la modifica se il File Explorer mostra nascosti e cartelle di sistema, mostra o nasconde le estensioni dei file di nomi di file, e molto altro ancora. Abbiamo già esplorato come configurare le opzioni della cartella in Windows 10 in grande dettaglio, quindi dobbiamo solo punto e si può leggere tutto su cos’altro è disponibile per voi.