Lipsia Montagsdemonstranten onorato

0
53

Storia Tedesca

Lipsia Montagsdemonstranten onorato

25 Anni dopo la caduta del Muro di ottenere i Capi della Montagsdemonstrationen il premio nazionale Tedesca. Onorato è un Movimento che con Friedensgebeten iniziato e, infine, ha cambiato il Mondo.

È l’Anno 1981. Nella Nikolaikirche di Lipsia, si riuniscono, più recentemente, montagabends Persone Religiose, che si “Friedensgebete”. Da Fedeli dell’Ambiente, della Chiesa evangelica in attesa. “Si stava allora per la Pace, per l’Ambiente e per il Terzo Mondo”, racconta Lipsia Uwe Schwabe, che all’Inizio era.

Come Attivista per i diritti civili, ha ottenuto il 24. Giugno 2014
Tedesco premio nazionale insieme con i Parroci Leader cristiano (Nikolaikirche) e Christoph Wonneberger (chiesa di san luca) e l’Archivio del movimento di cittadini di Lipsia conferito, in rappresentanza di Montagsdemonstranten. Si disegna così la Gente, “la cui rivoluzionaria Coraggio e la loro Gewaltverzicht il Crollo della DDR Regime causato”, secondo la fondazione nazionale Tedesca.

Nel 1989, infine, v’è fermento

Con gli Anni le Friedensgebete politico. Gli Organizzatori sempre più spesso le aziende Azioni anche al di fuori della Chiesa, per lo più per il Degrado ambientale per attirare l’attenzione. E ci sono sempre più Persone che vogliono partecipare, perché il Friedensgebeten in Ambito protetto parlare di Politica.

È diventata famosa nel mondo: la Nikolaikirche di Lipsia

Nel 1989, infine, v’è fermento nella Popolazione della DDR. Alcuni Cittadini di fuggire attraverso la Cecoslovacchia e l’Ungheria, in Occidente. Ma molte Persone scelgono anche consapevoli di passarvi, come Uwe Schwabe: “Mi voleva la Dittatura comunista, non abbandonato il Campo”, dice.

Westdeutsche Giornalisti film le Proteste

Il 4. Settembre 1989, arrivano per la prima volta, più di un migliaio di Persone per la preghiera della pace. Da ora in poi, le Proteste “Montagsdemonstrationen”. È qualcosa di particolare in questo Giorno: Lipsia è Fiera. Occidentale Giornalisti sono in Città. Sapendo che i Media di là, quasi avidamente opposizione Azioni dei Cittadini della RDT sarebbero cadute, si riunisce un Gruppo di membri della resistenza davanti alla chiesa di san nicola, e per la prima volta con una serie di Manifesti. Su di loro è: “Per un Paese aperto con Uomini liberi”.

La Westmedien mostrare le Dimostrazioni, la Sera stessa nei Messaggi. Ma non solo West Cittadini di vedere questo, ma anche molti Cittadini della RDT, che segretamente Televisione occidentale accensione. Così si ottiene con ciò che è nel suo Paese succede. Questo rafforza la Protesta.

“Un’orribile Paura in quel Giorno”

Stasi e di Polizia schiena di nuovo e di nuovo e cercare di Manifestanti distribuire. Si caning, l’arresto di voi. Ma la Leipziger non si possono più fermare. E anche in altre Città della DDR andare Proteste los.

Un Mese dopo, il 9. Ottobre, il “Giorno del giudizio”. Perché rende chiaro che gli Eventi del 1989, pacifica e non come una sanguinosa Rivoluzione tedesca Storia. Anche se prima non dopo di che, sembra.

“E’ stata un’orribile Paura in quel Giorno”, ricorda Uwe Schwabe. La Città di Lipsia è completamente chiuso. Migliaia di Poliziotti si mettono in Posizione. Il vostro Compito: “il giro di vite contro-rivoluzione”, come nel SED italiano. Voci di corridoio fanno il Giro che nelle Carceri del Paese Letti aumentato negli Ospedali di Sangue per i Feriti siano forniti. A quanto pare il Governo si presenta in un maledetto Giorno. Con 20.000 Manifestanti attesi. Un Gruppo dell’Opposizione si legge un Appello alla non Violenza.

“Noi siamo il Popolo!”

Si, ma 70.000. Troppi per le forze di Polizia. Lei si tira indietro. “Si era dovuto alle molte Persone che le Manifestazioni rimasta in pace”, dice Schwabe a posteriori. “La Polizia sapeva che Se si intervento sarebbe, quindi, sarebbe un grande spargimento di Sangue. Questa Responsabilità ha voluto bene a nessuno.”

Resta in pace. E si va avanti. Una Settimana più tardi, già 120.000. Due Settimane più tardi, ci sono 300.000. Ovunque nel GDR richiedi adesso la Gente la libertà di Stampa, le libere Elezioni, Libertà di movimento e si chiama sempre: “Noi siamo il Popolo!”. Si richiedono: Maueröffnung o la Fine della DDR. Che potrebbe accadere, allora nessuno possa immaginare. Si richiede: Riforme nel proprio Paese.

La caduta del Muro

Quindi weiterdemonstrieren! Il 5. Novembre a Lipsia mezzo Milione di Persone. Tanti, come allora la Città ha una popolazione. In altre Città ci sono altre centinaia di Migliaia. Perché un nuovo Reisegesetz i Cittadini della RDT non la Libertà di viaggiare, ammette che volevano che la Gente si arrabbi. Con la stessa data di Richiesta, tranquillamente a rimanere in marcia quel Giorno all’Edificio della Sicurezza nazionale.

Quattro Giorni più tardi, il richiesto Reisegesetz. Allora SED Amministratore Günter Schabowski annuncia in una
leggendaria rese in Conferenza stampa l’immediata Libertà di circolazione dei Cittadini della RDT. Le Persone tempeste nella stessa Notte, al Limite, la caduta del Muro. La Montagsdemonstrationen tenere fino al Marzo del 1990, fino al DDR Terra, le prime Elezioni libere si svolgono.